Caos Trenitalia in mattinata: il video alla stazione di Vercelli. Una testimonianza dell’ennesimo disservizio causato da un guasto a Torino.

Caos Trenitalia in mattinata: il video alla stazione di Vercelli

I pendolari della linea Torino-Milano dopo mesi di “report” da un po’ non mandano più nulla, si sono stancati perché in realtà la situazione non è migliorata e i ritardi sono endemici.

Una ulteriore conferma arriva dal caos di stamane (martedì 12 febbraio 2019) in stazione a Vercelli. Lo ha documentato Laura Meda, una viaggiatrice, non vercellese, che doveva prendere il treno per Milano, caso vuole che si tratti di una giornalista e videomaker, che ha confezionato lì per lì il servizio video che pubblichiamo.

Leggi anche: Pazzesco ritardo treni da Torino

Treni scandalosi: i pendolari protestano

Tilt dei treni per Novara e Milano

Il pandemonio è accaduto in tarda mattinata. Un guasto a Torino ha messo in tilt i treni per Novara e per Aosta (come dice chiaramente l’altoparlante nel video stesso). Nella sua testimonianza video rende noto che aveva comprato on-line il biglietto pochi minuti prima di arrivare in stazione a Vercelli, da dove avrebbe dovuto proseguire in treno per Milano. “Ma non c’era scritto niente dei ritardi sul sito” dichiara. Dopo aver girato la sua “video-lettera” a Trenitalia non ha potuto fermarsi.

La testimonianza di Laura

“Avevo un treno da prendere a Milano e quindi non avendo certezze a Vercelli (se non l’eventuale rimborso del treno regionale facendo la coda) ho lasciato subito la stazione e sono andata in auto a Novara dove mi ho preso un treno delle ferrovie Nord Milano. Sul tabellone di Milano Centrale, quando sono arrivata, erano indicati ritardi di 60 minuti. Ero anche abbastanza arrabbiata… mi sono tranquillizzata solo all’arrivo a Milano, quando sono riuscita a prendere il mio treno. Non vivendo in Piemonte non so se è evento comune o eccezionale, volevo solo segnalare la cosa… deformazione professionale”.

Leggi anche:  Morte Suor Udilla Patella: vasto cordoglio a Vercelli

Grazie alla collega per il reportage davvero ben fatto e per la segnalazione.

I pendolari: “situazione sempre critica”

“E’ successo in un orario che noi non seguiamo – dice Walter Collina, del Coordinamento Pendolari Vercelli – Novara – Milano – ma qualcosa deve essere accaduto, lo si vede dai convogli fatti partire da Chivasso. Per quanto ci riguarda la situazione del servizio di Trenitalia sulla tratta Torino-Milano è rimasta come descritto qualche mese fa, continui ritardi e tutto il resto. Per esempio lunedì 11 febbraio il treno delle 18,10 in partenza da Milano era dato con 10 minuti di ritardo, ma poi è partito dopo soli 5 minuti di ritardo e senza un annuncio per aggiornare la situazione”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE