Arresti e chili di droga: in azione anche la Mobile di Vercelli. Coordinata dalla Procura di Biella presi pure dei trafficanti albanesi. Sette arrestati, 13 indagati, 120.000 euro sequestrati.

Arresti e chili di coca: in azione anche la Mobile di Vercelli

Come riporta ecodibiella.it la Polizia di Stato ha messo a segno una vasta operazione antidroga condotta dalle Squadre mobili di Biella e Vercelli, coordinate dalla Procura di Biella. E’ stata smantellata un’organizzazione criminale dedita al traffico e allo spaccio di droga del genere cocaina e hashish operante sia nel Biellese sia nel Vercellese sia nel Novarese.

Per la prima volta, oltre a piccoli spacciatori e pusher, i poliziotti sono riusciti a risalire la piramide e a raggiungere il vertice dello spaccio composto da due albanesi che abitavano a Milano in un appartamento intestato a un prestanome. In quei locali gli investigatori della polizia di Biella hanno trovato e sequestrato due chili e mezzo di cocaina più 130 grammi di eroina e ben 100mila euro in contanti.

I dettagli dell’operazione

L’operazione è scattata il 12 febbraio 2019. Le sezioni “Antidroga” delle Squadre Mobile delle Questura di Biella e Vercelli, coordinate dalla Procura di Biella, hanno sgominato un’organizzazione criminale di trafficanti di hashish, cocaina ed eroina. La rete si estendeva al Vercellese, Biellese, Novarese ed era gestita da malviventi di nazionalità Albanese e Nord Africana.

Le indagini sono partite da Biella a novembre 2018 dove aveva destato sospetti l’attività di una magrebino che agiva anche a Vercelli. Individuato i, “bandolo della matassa” si è messa in moto l’indagine, che ha evidenziato un vero e proprio sodalizio criminoso ben organizzato e ramificato nelle province di Biella, Vercelli e Novara, ma che aveva radici a Torino e Milano.

Leggi anche:  Vettura finisce nel campo sulla Sp11

Gli investigatori di Biella e Vercelli hanno monitorato i piccoli pusher, utilizzando anche sofisticate tecniche investigative, risalendo ai fornitori.

Gli arrestati in provincia di Vercelli

Il 9 gennaio 2019 in provincia di Vercelli è stato arrestato un cittadino tunisino S. H., 30 anni, aveva con sé 10 panetti di Hashish, del peso
complessivo di 1010 grammi.
Il 5 febbario 2019 altro arresto in provincia di Vercelli, P.G. trovato con 110 gr. di hashish e 140 gr. circa di marijuana e 1.300
euro in contanti. Inoltre, venivano indagati due soggetti biellesi C.M. e B.P., coinvolti nel suddetto traffico di stupefacenti, trovati in possesso di circa 15.000 euro in contanti.
Il 19 gennaio 2019 veniva indagato in C.G., residente a Vercelli, trovato in possesso di 1 panetto di hashish del peso di gr. 100 circa.

Una delle più grandi operazioni antidroga locali

Indagati altri 10 soggetti residenti nelle province di Biella, Vercelli, e Novara, coinvolti a vario titolo nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di una delle più importanti attività antidroga eseguita dagli investigatori di Biella e Vercelli, coordinati dalla Procura di Biella, che, complessivamente, ha consentito di arrestare 7 soggetti, di indagarne in stato di libertà 13, con il sequestro complessivo di circa 2,5 kg di cocaina, più di 6 kg di hashish, 230 gr. di eroina, circa 150 gr. di marijuana e circa 120.000 euro in contanti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE