Arrestato ladro kosovaro dopo un furto a Caresanablot. La Volante lo ha rintracciato e fermato mentre cercava di fuggire nei campi.

Arrestato ladro kosovaro dopo un furto a Caresanablot

Lo scorso giovedì notte (27 settembre) la Polizia di Stato di Vercelli ha arrestato un uomo resosi responsabile di alcuni furti.

Gli Agenti della Volante erano stati allertati da una segnalazione di un furto in atto presso i magazzini commerciali di Caresanablot.

Caccia all’uomo nella notte

All’arrivo della pattuglia i ladri si erano già dileguati. Ma i poliziotti non si sono persi d’animo e hanno perlustrato le campagne circostanti. E’ così che sono riusciti a intercettare un uomo, travisato in volto, che è stato immediatamente bloccato nonostante le minacce proferite nei confronti degli agenti.

Il ladro, un cittadino kosovaro, è stato sottoposto a perquisizione personale che ha permesso di rinvenire oggetti utilizzati per forzare le porte dei magazzini e mille euro in contanti provento di furto, subito sequestrati.

Una sfilza di addebiti e le manette

Portato in Questura per gli accertamenti di rito, i dirigenti hanno verificato che l’uomo era pure sottoposto al regime degli arresti domiciliari… rimediati a seguito di numerose condanne per reati contro il patrimonio. L’uomo è anche un irregolare sul territorio nazionale.

Gli agenti della Squadra Volante hanno proceduto, dunque, all’arresto dell’uomo per i reati di furto aggravato ed evasione, oltre a denunciarlo a piede libero per il reato di minacce e lo hanno condotto, su disposizione del Sostituto Procuratore, presso la Casa Circondariale di Vercelli in attesa dell’udienza di convalida.

All’esito della stessa, l’arresto è stato convalidato con l’applicazione della custodia cautelare in carcere.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE