L’uomo doveva solo ritirare una notifica. All’improvviso urla e pugni sul bancone. Portato dal 118 in ospedale in preda a una crisi isterica.

Arrestato in Tribunale un 60enne

Arrestato in Tribunale un 60enne. Noto immobiliarista di Biella. L’uomo doveva solo ritirare una notifica. All’improvviso urla e pugni sul bancone. Portato dal 118 in ospedale in preda a una crisi isterica.

Noto immobiliarista di Biella ha perso la testa, come riporta laprovinciadibiella.it. Protagonista della vicenda è un uomo di 60 anni, proprietario di uno dei più prestigiosi immobili del centro di Biella. Si era recato in tribunale per ritirare una notifica. Improvvisamente si è messo a inveire contro l’impiegata, urlando e picchiando i pugni sul bancone e scaraventando ogni cosa per terra. Prima è intervenuta la vigilanza, poi la polizia. In preda a una vera e propria crisi isterica, l’uomo è stato bloccato su una sedia e trasportato in ospedale da un’ambulanza del 118.

http://laprovinciadibiella.it/cronaca/noto-immobiliarista-di-biella-arrestato-in-tribunale