Allerta Meteo: aggiornamento e riepilogo. Ancora apprensione per le prossime ore fiume Sesia in risalita

Allerta Meteo: aggiornamento e riepilogo

La Sala operativa della Regione Piemonte ha emesso un aggiornamento sulla situazione dei fiumi, il livello del fiume Sesia potrà salire nuovamente e tornare prossimo ai livelli di guardia. Rimane l’allerta gialla. Leggere in proposito il bollettino delle ore 16 di mercoledì 31 ottobre.

Intanto cogliamo l’occasione per un riepilogo di quanto pubblicato dal nostro sito (che è un’ideale cronistoria, si spera definitiva, e quanto uscito sui portali Netweek.

Vercelli e Vercellese

Allerta Meteo: primi interventi dei Vigili del Fuoco

Allerta gialla meteo: il Vercellese fra le zone più a rischio

Sesia e Po prossimi al livello di guardia

Disastro Viale Rimembranza: alberi sradicati, strada chiusa

Bufera Vercellese: Danni da Pezzana a Greggio

Oldenico scampata tragedia lettera del sindaco

Allagamenti a Oldenico: FOTO E VIDEO

Alberi caduti sul viale: «Nessun problema per la sicurezza»

Situazione Meteo: 12 ore di tregua poi nuova perturbazione

Altri articoli sul Piemonte

Disastro maltempo: gravi danni e feriti tra Canavese e Lanzo

Aggiornamento sul Lago Maggiore

300.000 euro di danni a Settimo

In Lombardia

Disastro maltempo: in Lombardia trombe d’aria e bombe d’acqua

In Liguria

Visitate i siti ilnuovolevante.it e la-riviera.it dove ci sono impressionanti video e gallery del disastro.

Può interessare: https://ilnuovolevante.it/attualita/maltempo-le-immagini-del-primo-sopralluogo/

https://la-riviera.it/cronaca/limpressionante-foto-della-mareggiata-di-portosole/

Il bollettino Piemonte delle ore 16 del 31 ottobre

“Il bollettino meteorologico emesso da Arpa Piemonte prevede maltempo diffuso fino alla mattinata di domani, con fenomeni più intensi nel pomeriggio e nella notte sui settori al confine con la Liguria e sull’alto Piemonte.

Il bollettino di allerta conferma la criticità dell’evento in corso mantenendo il livello di allerta arancione sui settori alpini settentrionali, nord-occidentali ed appenninici e il livello di allerta gialla nei restanti settori.

La Sala operativa regionale di corso Marche 79 e tutto il sistema di Protezione civile, attivato anche nella sua componente volontaristica, continua a monitorare l’evolversi della situazione.

In particolare vengono seguiti con attenzione i dati idrometrici dei fiumi Po e Sesia che hanno raggiunto portate rilevanti nei giorni scorsi e potranno nuovamente salire a seguito delle piogge in corso. Anche il livello del Lago Maggiore, attualmente stazionario e prossimo al livello di guardia, è atteso in crescita e costantemente monitorato”.

Il resoconto degli interventi in Piemonte

“Allagamenti, frane e vento intenso: dall’apertura della sala operativa della protezione civile il 28 ottobre abbiamo registrato 105 segnalazioni riguardanti 61 comuni delle 8 province piemontesi”, ha spiegato l’assessore all’Ambiente Alberto Valmaggia durante le comunicazioni sui due giorni di forte maltempo che ha colpito il Piemonte.

“Complessivamente sono stati impiegati 675 volontari della protezione civile regionale e al momento la situazione che desta preoccupazione, visto il peggioramento atteso nelle prossime ore, è quella della zona tra Sillavengo e Carpignano Sesia in provincia di Novara, dove si sta verificando un principio di erosione di circa 500 metri di argine, dove già da ieri sono presenti tecnici AIPO per il pronto intervento”, ha proseguito.

Interrotte 32 strade

Il maltempo ha anche interessato la rete viaria principale e secondaria con interruzioni di 32 tratti stradali.
L’assessorato continuerà anche nelle prossime ore a monitorare la situazione, visto un nuovo atteso peggioramento.

Inoltre, la Regione ha inviato in queste ore un contingente di 45 volontari e 15 mezzi in provincia di Belluno, duramente colpita”.

RITROVACI SUL DESKTOP DEL TUO CELLULARE!

Leggi anche:  Trino piange Nicoletta Gagliardone

Ora che sei arrivato alla fine dell’articolo, clicca sul logo della nostra testata online e torna alla home page:
vai nelle impostazioni del browser (Chrome o altri) e cerca il comando “Aggiungi alla schermata home”
per salvare l’icona del nostro portale sul tuo telefonino e ritrovarci sempre!

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE