Addio Sabrina: Buronzo si ferma per il funerale. Un rito partecipato e tante testimonianze d’affetto per la famiglia provata dal dolore.

Addio Sabrina: Buronzo si ferma per il funerale

Buronzo si è fermato alle 10 di mercoledì 19 settembre per dare l’ultimo saluto a Sabrina Filippi.

La ragazza morta sabato 15 settembre a soli 26 anni. Il corteo funebre è partito dalla casa dove la ragazza abitava con i genitori e la sorella minore.

All’esterno della chiesa parrocchiale, nel cuore del Borgo dei castelli, tantissimi omaggi floreali e corono, specialmente composizioni di fiori bianchi. Tra queste quelli dei coscritti e degli ex compagni di scuola.

“Ora brillerà nel cielo”

Addio a Sabrina

Il parroco don Paolo Perrone durante l’omelia ha ricordato come Sabrina vivesse la sua vita con umiltà e riservatezza, amando le cose belle: fiori, piante e animali. Era legatissima alla famiglia.

“Ora brillerà nel cielo – ha detto il sacerdote nell’omelia – dove ritroverà la cara nonna Angela e tutti coloro che le hanno voluto bene. Sabrina dal cielo continuerà a ricordare i famigliari e coloro che le hanno voluto bene. Teniamo nel cuore la sua vita e il suo esempio”.

Leggi anche:  Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese

La salma, dopo la cremazione, riposerà nel cimitero del paese. Dove il ricordo di Sabrina rimarrà nel cuore di chi l’ha conosciuta ed apprezzata.

Paola Avvenengo

Leggi anche: Addio a Sabrina: mercoledì 19 funerale a Buronzo

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE