Vigili del fuoco morti nell’esplosione di Quargnento. Tra le tantissime testimonianze di cordoglio e solidarietà partite dal nostro territorio c’è anche un’ombra…

Vigili del fuoco morti: meglio il silenzio…

La tragedia dei tre Vigili del Fuoco morti a seguito dell’esplosione della cascina di Quargnento, provincia di Alessandria, ha lasciato una profonda ferita in tutto il Paese. Testimonianze di cordoglio sono partite in massa anche dal nostro territorio, dal comando dei Vigili del Fuoco di Vercelli alle diverse amministrazioni, dal mondo del volontariato  fino ai comuni cittadini, chi via social, chi con un semplice pensiero. Ma a qualcuno questa corsa alla solidarietà non piace, evidentemente. Diverse segnalazioni sconcertate hanno infatti portato alla nostra conoscenza che sia stata pubblicata online una lista di testimonianze (pure con nomi e cognomi dei vari politici che hanno espresso la loro vicinanza, e che certo non gradiranno finire in tabelle tipo “buoni e cattivi”) in calce alla quale si scrive che il Comune di Vercelli è l’unico assente . Già. Pare infatti che dall’amministrazione non siano state inviate testimonianze ufficiali. Parimenti, sul sito non si leggono messaggi di cordoglio.

Leggi anche:  Sciopero dei benzinai confermato: fate il pieno

In realtà, poche ore dopo la tragedia, il consiglio comunale ha diffuso un comunicato di adesione al lutto  siglato a nome dell’ufficio di presidenza e  di tutti i consiglieri comunali: “Non possiamo che sentirci coinvolti emotivamente in questo estremo sacrificio, il quale vede tre eroi dei giorni nostri lasciare un grande vuoto, sia nei propri cari che  nei propri colleghi ma siamo convinti in tutti i cittadini. Non possiamo non sottolineare come il sacrificio di queste coraggiose persone ci debba portare a valorizzare ancor più un corpo, quello dei vigili del fuoco, che ha fatto dell’altruismo ed il sacrificio un principio fondamentale. Auspicando che vi sia un percorso di celere chiarezza sull’accaduto, ribadiamo la ferma condanna dell’atto delittuoso e ci impegniamo nel supportare tutte le iniziative che anche il comando provinciale dei vigili del fuoco di Vercelli voglia e possa attivare, in memoria di tre splendidi EROI dei giorni nostri”.