Trino Sacra: al via la kermesse “Percorsi di fede tra storia e tradizione”.

Trino Sacra, l’evento

S’intitola “Trino Sacra” – Percorsi di fede tra storia e tradizione”, la grande kermesse che fa il suo debutto ufficiale sabato 13 aprile a Trino, come preziosa premessa alla celebrazione della Domenica delle Palme, anticamera della Pasqua cristiana. Un evento ideato dagli Assessorati alla Cultura ed Eventi e Manifestazioni del Comune di Trino in collaborazione con le associazioni del territorio. «Un’iniziativa nuova in sapiente equilibrio fra rievocazione, fede, spiritualità musica sacra – osservano gli organizzatori – che punta l’accento sulla vocazione di recupero del ricco patrimonio culturale di matrice storica della ridente cittadina vercellese».

Le confraternite

«Dopo il successo della manifestazione del 30 e 31 marzo scorsi che ha riportato in scena per le vie della città momenti cruciali della vita militare e civile nel Risorgimento Italiano di cui Trino all’epoca fu indiscussa protagonista, come Amministrazione Comunale proseguiamo decisi nel cammino intrapreso con un’altra iniziativa che accende invece i riflettori su un altro tratto peculiare della nostra storia: quello legato alle Confraternite, preziosi poli aggregativi e sociali da secoli lontani fino a oggi di cui andiamo fieri”, dichiara soddisfatto il Sindaco Daniele Pane, che aggiunge: “Un patrimonio prezioso, arricchito per l’occasione anche dalla partecipazione di altre confraternite piemontesi provenienti dal Biellese, Monferrato Casalese e Vercellese con cui condividere un momento di riflessione, convivialità e festa e che siamo lieti di accogliere».

La processione

Gli fa eco Roberto Rosso, vicesindaco e assessore alla Cultura: «Trino Sacra è un’espressione che racchiude in sé un passato che profuma di antico e di suggestivo. La processione delle Confraternite in cappe storiche costituisce una forma di recupero tangibile di un aspetto della nostra cultura che merita di essere celebrato a dovere, offrendolo sia alla cittadinanza che a chi verrà da fuori anche per conoscere e apprezzare, per l’occasione, il nostro territorio. Un appuntamento che ci auguriamo diventi una ricorrenza felice fissa nel calendario dei grandi eventi trinesi». Dichiara invece Roberto Gualino, presidente del Consiglio Comunale di Trino e dei Giovani Imprenditori di Vercelli, nonché Vice Priore dell’Arciconfraternita dell’Orazione e Morte: «La fede, oltre che religioso, è altresì primariamente un fatto di cultura. La rievocazione dei percorsi secolari che hanno accompagnato e seguito lo sviluppo delle confraternite quali insiemi di primari intenti spirituali e di fratellanza cristiana attiva fra le persone costituisce un momento di viva partecipazione attiva per la popolazione in termini di unione attorno alle radici solide di Trino. E un invito a riscoprirne il valore anche per i più giovani».

Leggi anche:  Mercato S. Andrea: sospeso causa maltempo

Il programma

S’inizia alle 20.45 con il ritrovo in Corso Italia alla Chiesa di San Lorenzo da cui prenderà le mosse la processione storica con il seguente itinerario: 20.30 Partenza Processione inizio Corso Italia 20.45 – 1. Confraternita degli Angeli, Chiesa di San Lorenzo 2. Confraternita del SS. Sacramento e degli Apostoli, Chiesa della Confraternita del SS. Sacramento (Chiesa di San Bartolomeo) 3. Terzine Domenicane, Chiesa di San Domenico 4. Confraternita delle Umiliate, Chiesa di S. Maria della Neve o dell’Addolorata 5. Arciconfraternita della Orazione e Morte, Chiesa di Ognissanti 21.30 Arrivo Processione Chiesa di San Bartolomeo, ove invece alle 21.45 avrà luogo, anticipato dai saluti del Parroco Don Patrizio Maggioni e delle Autorità Trinesi, l’atteso concerto gratuito di Antonella Ruggiero, voce regina della musica italiana, che ha da poco rilasciato alle stampe ‘Quando facevo la cantante’ (Libera/Music First): un cofanetto di 6 cd, 115 brani che raccolgono il meglio delle registrazioni live dal 1996 a oggi insieme a canzoni, eseguite sia in concerto che in studio, mai pubblicate sinora nella discografia dell’artista.

Antonella Ruggiero

Presenta lo spettacolo il giornalista e critico musicale Maurizio Scandurra, anche in veste di voce narrante della processione delle Confraternite lungo le vie del Comune, raccontando ai partecipanti presenti episodi curiosi e singolari legati alla vita delle stesse. «La raffinata artista, prima, leggendaria e indimenticata vocalist dei Matia Bazar, si esibirà con due straordinari musicisti: Mark Harris al pianoforte e armonium, mentre al vocoder, synth basso e organo liturgico c’è Roberto Colombo, firma di punta della migliore produzione discografica degli ultimi 40 anni, in un repertorio dal titolo evocativo e altrettanto intenso: “Sacrarmonia”, un viaggio alla riscoperta di perle preziose e pietre miliari della musica sacra nei secoli, attraverso il fil rouge di un talento vocale che non conosce eguali», conclude Giulia Rotondo, Assessore agli Eventi e Manifestazioni del Comune di Trino. Il concerto prevede un ingresso gratuito a offerta libera. L’intero ricavato verrà devoluto al sostegno delle attività della Parrocchia di Trino.