Teatro Sociale al centro della rassegna “Il teatro Sociale a Borgosesia in festa nel cuore del Novecento”, organizzata dalla Società Valsesiana di Cultura.

Teatro Sociale l’ultimo evento

Domenica 26, a conclusione della serie di eventi dedicati alla storia del Teatro, lo storico Alessandro Orsi ha presentato “Perduto Amore. Cenni storici e canzoni tra gli anni ’40 e ’50”, seguendo la traccia di “C’è una chiesetta…”, realizzato con Daniele Conserva. Presenti con lui lo stesso Daniele Conserva, alla voce e chitarra, con gli altri musicisti Lorenza e Costanza Stocchi, viola e violino, Valentina Giupponi, chitarra, e Sergio Leta, mandolino.

Vent’anni di musica

Il percorso si è articolato dagli anni Trenta al Dopoguerra, ripercorrendo la storia attraverso le canzoni. Sono state proposti i brani più significativi e conosciuti di ogni periodo. Racconti e canzoni sono stati intervallati da riflessioni di carattere storico e sociale e dalla lettura di passi di interviste a personaggi valsesiani, da Wanda Canna a Miguel Cabassa, a Carlo Chiarino, Ovidio Raiteri, Riccardo Minoli, testimoni dei mutamenti della recente storia valsesiana.

Leggi anche:  Sindaci in ospedale per la riapertura del punto nascite

Un folto pubblico

È un pubblico numeroso e attento quello che ha preso parte all’evento. Dopo i ringraziamenti degli organizzatori e di Marinella Turcotti, che ha ospitato gli appuntamenti della rassegna dedicata al Teatro Sociale, l’incontro si è chiuso con un aperitivo in compagnia.