Sciopero per il futuro: iniziativa anche a Vercelli. Dibattito pubblico promosso da Legambiente e Pro Natura.

Sciopero per il futuro: iniziativa anche a Vercelli

Nonostante gli scienziati del clima avvisino che un aumento medio della temperatura globale di 1,5 gradi centrigradi sarebbe in grado di innescare mutazioni irreversibili e catastrofiche al clima e dopo il summit di Parigi di tre anni fa e gli impegni presi ancora nulla di concreto è stato fatto per contrastare la tendenza.

L’attività umana sul pianeta è la principale causa che sta mettendo a serio repentaglio il nostro futuro e la sopravvivenza di tutte le specie presenti sulla terra, compresa quella umana.

Sull’esempio di Greta Thunberg

Per questo motivo Greta Thunberg, una ragazza svedese di 16 anni, ha deciso di scioperare dalla scuola ogni venerdì (FridaysForFuture), manifestando davanti al Parlamento svedese per chiedere al suo governo un impegno reale per contrastare l’emergenza climatica.

Richiamandosi a questo sciopero il 15 Marzo 2019 vi sarà lo Sciopero Mondiale per il Futuro, per fare appello per una politica climatica più ambiziosa a livello globale, europeo e nazionale.

Leggi anche:  "Noi ricordiamo": ottava edizione del progetto

Incontro alla sala Coverfop

A Vercelli Legambiente e Pro Natura per quella data propongono un dibatti pubblico dal titolo: “Quali risposte diamo ai giovani nel giorno del loro sciopero mondiale per il futuro?

Appuntamento alle ore 21 alla Sala Coverfop, Piazza Cesare Battisti, 9 – Vercelli

Gli “adulti” e le istituzioni -.scrivono da Legambiente – sono chiamati in causa dai “giovani” a garantire un futuro vivibile per le nuove generazioni.
Quali sono gli impegni concreti che ciascuno si assume oggi, anche a Vercelli e nel Vercellese?

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE