Sant’Andrea protagonista: numerosi gli eventi in città dedicati al maestoso edificio.

Sant’Andrea protagonista

Grazie a “VercelliViva”, mercoledì 8 maggio alle 17,30 al Piccolo Studio Maria Beatrice Ferrarotti, trinese, ricercatrice all’Università di Roma 3 condividerà con il pubblico la messe di informazioni che ha ottenuto grazie a uno studio che ha consentito di “ritrovare” documenti sulla basilica che si ritenevano perduti. Infatti il titolo della conferenza è: «L’archivio storico dell’Abbazia di Sant’Andrea».

Con Artes Liberales

Anche Artes Liberales partecipa ai festeggiamenti per l’anniversario della basilica. Sabato 11 maggio, alle 17.30, i risultati del progetto artistico coordinato dal presidente del sodalizio Pino Croce potranno essere ammirati nella collettiva «Armonie tra romanico e gotico nell’ abbazia di Sant’Andrea» al Foyer del Salone Dugentesco. L’evento unirà diverse espressioni artistiche per un omaggio all’edificio.

Storia e spettacolo

Con il sostegno del Consorzio Ovest Sesia, Sant’Andrea si fa anche spettacolo. La Banda Osiris, Matteo Bellizzi, Carlot-ta, Fiorenzo Rosso, Luigi Ranghino, Manuele Cecconello con il coordinamento artistico di Francesco Brugnetta daranno vita a una kemesse artistica e culturale che ha, come filo conduttore, gli 800 anni della basilica di Sant’Andrea. “A la fiera di Sant’Andrè”, questo il titolo della festa teatrale, viene ospitata tra l’area dell’Antico Ospedale e la basilica tra il pomeriggio e la sera di venerdì.

Leggi anche:  Gianna Baucero ricoverata dopo un malore

Una giornata dedicata all’acqua

Inoltre, con il coordinamento del Consorzio Baraggia, sabato 11 maggio è in programma “Vieni via con noi. Zinfarata idraulica e gastronomica tra Baraggia e Lame del Sesia”. «Con partenza alle 9,15 da Vercelli – spiega Dino Assietti, presidente del Consorzio Baraggia – proponiamo una giornata tra vercellese e biellese alla scoperta dei canali, della rete irrigua e delle infrastrutture idriche che consentono di garantire alle risaie l’acqua necessaria all’irrigazione».