Tutta “colpa” di Emilio Nuzzolese. Il noto specialista e professore di Odontoiatria Forense all’Università degli Studi di Torino è, infatti, anche ai vertici dell’associazione internazionale Forensic Odontology For Human Rights, determinata a portare avanti una campagna per dare un nome ai corpi senza nome dal titolo “iDENTIfyme”, che potrebbe offrire un contributo funzionale soprattutto in casi di persone scomparse.

Da Torino la campagna “iDENTIfyme”

L’Istituto di Medicina legale dell’Università di Torino lancia la campagna di informazione “iDENTIentify.me” (se volete in italiano può essere tradotta come “iDENTIficami”).

Si rivolge a tutti, ma in particolare ai famigliari delle persone scomparse: il concetto è che se si ha un’ampia raccolta di informazioni di natura dentale è possibile in tempi più rapidi arrivare all’identificazione delle vittime non più riconoscibili visivamente.

Persone scomparse e come cercarle

Persone scomparse: dare un nome ai corpi senza nome, parte da Torino campagna "Dentify.me"
Il professor Emilio Nuzzolese

Forensic Odontology For Human Rights ha lanciato la campagna in otto lingue e il video è già disponibile in versione inglese (potete vederlo in apertura d’articolo).

“Ai fini di un riconoscimento personale certo, l’odontoiatra forense è il professionista che ricava tutte quelle informazioni dentali utili ai fini identificativi – spiega Emilio Nuzzolese – e procede quindi non solo dalle radiografie e dalle schede odontoiatriche, ma anche dall’analisi di altri presidi connessi con la persona scomparsa, eventualmente ancora in possesso dei familiari, come le mascherine per lo sbiancamento dentale, un paradenti sportivo o una placca per il bruxismo notturno”.

Dare un nome ai corpi senza nome

Forensic Odontology For Human Rights s’è data una serie di obiettivi raggiunbili entro il prossimo triennio. Vediamoli insieme:

  • 1. #HumanRights of the dead = protegge, ripristina e promuove i nomi e la dignità dei resti umani. Rafforzare i mezzi di attuazione delle migliori pratiche nella stima dell’età e nell’identificazione umana.
  • 2. #HumanIdentificationAction = Intraprendi azioni per migliorare l’identificazione umana, eseguendo sempre un’autopsia dentale completa, in loco o in remoto. Combattere la disparità nel processo post mortem dell’identità umana.
  • 3. Promuovere #internationalpartnership = promuovere e diffondere i nostri obiettivi con altre organizzazioni (ONG, forze dell’ordine, protezione civile, associazioni umanitarie) per sviluppi sostenibili nel campo forense umanitario.
  • 4. #HumanitarianForensicOdontology = Servizi dentali forensi pro bono. Utilizza la nostra rete internazionale per sostenere il supporto multinazionale nella raccolta di dati di persone scomparse e non identificate. Buone pratiche e giustizia per tutti, a tutti i livelli.
  • 5. Strong #ForensicOdontology = fornisce e facilita l’accesso alla formazione, al tutoraggio e all’istruzione in medicina legale. Scambio, ricerca, formazione per favorire l’innovazione e le migliori pratiche.
  • 6. #HumanIdentificationKit = sensibilizzare sull’uomo il processo di identificazione, le campagne informative e le carte d’identità gratuite per i bambini.
  • 7. Qualità # EtàDeterminazione = fornire una valutazione definitiva dell’età e un metodo di determinazione dell’età adulta usando i denti.
  • 8. #Devidenza nei crimini contro persone vulnerabili = fornire consapevolezza e assistenza pro-bono nell’analisi delle prove dentali in casi di abusi su minori e vulnerabili, #torture, violenza domestica, abusi sessuali e #THB tratta di esseri umani, tra cui #cognitive intervistando.
Leggi anche:  Uoppa (un osteopata pediatrico per amico) invita a "La merenda per i bambini"

 

daniele.pirola@netweek.it