La poesia di Ugo, la musica di Lucrezia e la canzone diventa una magia. Papà e figlia vercellesi finalisti al premio Mogol.

La poesia di Ugo, la musica di Lucrezia e la canzone diventa una magia

Premio mogol
«A ridarmi il coraggio di vivere esiste il sogno di te, anche senza di te». Parole forti, emozionanti nel ritornello della canzone “Anche senza di Te” di Ugo e Lucrezia Bosso. Padre e figlia diventati motivo di orgoglio per la città di Vercelli essendosi classificati tra i 60 finalisti nel “Concorso come Poeti” per il Premio Internazionale CET Scuola Autori di Mogol.
La creatività è di casa e l’idea di lavorare insieme nasce nel tempo, fondendo le passioni di entrambi. Ugo da sempre ama scrivere poesie, mentre Lucrezia si dedica alla musica. Decidono di provare a creare qualcosa e nasce così il brano “Anche senza di te”, con il quale «abbiamo valutato – dice Lucrezia – di partecipare al concorso perché ci sembrava un testo molto profondo, come una poesia». Il tema di questa composizione a quattro mani è l’importanza di saper continuare a vivere, di andare avanti, nonostante la sofferenza e il blocco causati dalla perdita di qualcuno di importante. Ad aiutarci in questo, la consapevolezza che quella persona non se ne andrà mai per davvero.
«Poche e semplici parole – scrive Mogol nel manifesto del Concorso – che hanno il profumo della vita. Emergono illuminanti dal profondo dell’anima e comunicano un’emozione forte a tutti». Sembra che i due artisti abbiano saputo cogliere alla perfezione le parole del maestro e, infatti, all’ascolto del brano le emozioni arrivano, chiare e forti.
Il testo rientrerà nell’antologia del libro di Mogol, in uscita a fine febbraio 2020; mentre a fine anno verranno annunciati i vincitori del Concorso. La premiazione si svolgerà nel teatro della Tenuta dei Ciclamini, casa di Mogol, che ospita la Scuola Cet, sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2019.
Questo stretto legame creativo tra padre e figlia è molto produttivo: infatti la coppia ha all’attivo già un altro brano, “Ti  Aspetto qui”, che, insieme a “Anche senza di Te”, si può ascoltare su piattaforme online come YouTube e Spotify.

Leggi anche:  Erika De Nardo si è sposata 18 anni dopo il delitto di Novi Ligure

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE