Oldenico scampata tragedia: scrive il sindaco Valter Ganzaroli all’indomani della violenta ondata di maltempo che ha toccato anche il paese.

Oldenico scampata tragedia

«Lunedì 29 ottobre la Sesia ha esondato in territorio di Oldenico, allagando in parte il camposanto, la riseria Degiovanni e l’abitazione di una signora sola, che a causa dell’acqua in casa ha anche rischiato un grave incidente – racconta – È stata una vera e propria tragedia, poteva andare peggio, ma si poteva certamente però evitare. In questa sede, non è mia intenzione polemizzare con alcuno, mi riservo di fare le opportune e doverose rimostranze alla riunione che ho richiesto con urgenza al signor Prefetto».

I ringraziamenti

«Intendo invece ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicino e che hanno dato il loro importante aiuto per evitare che una parziale tragedia si trasformasse in una vera e propria calamità per l’intero paese di Oldenico e per questo ringrazio di cuore i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Casanova Elvo, l’amico Crosio della Prefettura, l’impresa Marcello Scavi, l’Aipo e tutti i volontari di Oldenico – aggiunge – Sarà premura dell’amministrazione comunale attivarsi con ogni mezzo a disposizione, al fine di prevenire per il futuro ogni possibile “rischio” per l’incolumità del nostro paese».