LivaNova: dura replica di Pozzolo alla Forte. “Abbiamo agito subito con Provincia e Regione a favore dei lavoratori”

LivaNova: dura replica di Pozzolo alla Forte

Riceviamo e pubblichiamo

Apprendiamo da alcuni organi di stampa di alcune inesatte ed inopportune esternazioni dell’ex sindaco di Vercelli Maura Forte in merito alla spiacevole e grave vicenda relativa all’azienda LivaNova di Saluggia.

Con fare del tutto strumentale e vanamente polemico si accusano i rappresentanti della Regione Piemonte, della Provincia di Vercelli e del Comune di Vercelli di essere sostanzialmente disinteressati alla sorte lavorativa dei lavoratori e delle loro famiglie: purtroppo però le cose stanno esattamente all’opposto rispetto a come sono state riferite.

E’ vero, infatti, che immediatamente la Regione Piemonte, la Provincia di Vercelli e il Comune di Vercelli si sono attivati – con i fatti e non con le parole – per cercare di intervenire concretamente a difesa dei tanti posti di lavoro che rischierebbero di andare persi nel nostro territorio.

A differenza di qualcuno, noi alla retorica preferiamo l’azione: infatti, già nella giornata di lunedì 2 dicembre, l’Assessore al Lavoro della Regione Pimonte, Elena Chiorino, è stata a Vercelli anche per affrontare la delicata questione relativa a LivaNova e ha ribadito che farà di tutto per cercare di salvaguardare il posto di lavoro degli 83 lavoratori.

Leggi anche:  Santhià: inaugurata la pista di pattinaggio

Il centrodestra – dove governa – ha a cuore anzitutto il tema del lavoro e dell’impresa: temi che prediligiamo affrontare con serietà, nei luoghi deputati, evitando facili strumentalizzazioni che lasciamo volentieri a chi oltre a perdere le elezioni ha evidentemente perso anche gli argomenti.

L’ex sindaco Maura Forte prima di condividere pubblicamente il suo pensiero avrebbe dovuto approfondire meglio i temi trattati o, in subordine, darsi ad un più prudente silenzio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE