Giornata prevenzione incidenti in montagna: le iniziative in Piemonte. Domenica 16 giugno giornata nazionale formativa per abbassare il rischio di incidenti nel periodo estivo in montagna.

Giornata prevenzione incidenti in montagna: le iniziative in Piemonte

Giornata prevenzione incidenti in montagna: le iniziative in Piemonte. Domenica 16 giugno giornata nazionale formativa per abbassare il rischio di incidenti nel periodo estivo in montagna. Sono tante le località montane in tutta Italia dove domenica 16 giugno il Club alpino italiano e il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico daranno consigli sulla sicurezza, oltre a organizzare escursioni e dimostrazioni di soccorso nell’ambito di “Sicuri sul Sentiero” edizione 2019, la giornata nazionale dedicata alla prevenzione degli incidenti della stagione estiva.

Come riporta novaranetweek.it, la giornata prevede momenti e attività varie quali presidi di sentieri, ferrate e falesie, vie alpinistiche, grotte e percorsi per il canyoning, con momenti informativi sugli accorgimenti da prendere per ridurre il rischio di incidenti, oltre ad escursioni guidate e dimostrazioni di soccorso. Gli eventi sono in programma in tutta Italia: ricchi in particolare i calendari di Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana e Calabria. «Lo scopo principale dell’iniziativa è accrescere la consapevolezza dei rischi e dei limiti personali accettabili nella frequentazione dell’ambiente montano ed ipogeo -, afferma il responsabile dell’iniziativa Elio Guastalli –. Nella stagione estiva si concentra la maggioranza degli interventi di soccorso, molti dei quali mettono in evidenza la difficile percezione dei rischi soprattutto da parte di chi ha poca esperienza, anche su terreno facile». In particolare la casistica dei cercatori di funghi fa registrare innumerevoli incidenti nella maggioranza dei casi per scivolata.

Montagna d’estate: nel 2018 sono state 9.554 le missioni di soccorso del Cnsas

L’edizione di quest’anno di “Sicuri sul Sentiero” acquisisce un particolare significato dopo la diffusione dei dati relativi agli interventi del Cnsas nel 2018: sono state 9.554 le missioni di soccorso, numero mai raggiunto nella storia dell’associazione. Già il 2017 aveva fatto registrare cifre record, con 9.059 interventi. Inoltre è sempre l’escursionismo, con il 40,4% delle chiamate al 112 o al 118, a essere in testa nella classifica relativa all’attività praticata al momento dell’incidente. E sono i mesi estivi quelli più intensi per le operazioni di soccorso: agosto (16,2%), luglio (14%) e settembre (11,3%). Molte attività della giornata “Sicuri sul sentiero” saranno rivolte specificatamente a bambini e ragazzi, tra i destinatari più importanti per la diffusione di questo tipo di messaggi. “Sicuri sul Sentiero” fa parte del progetto di CAI e CNSAS “Sicuri in Montagna“, un laboratorio permanente per far conoscere meglio e apprezzare l’ambiente montano frequentandolo in ragionevole sicurezza.

Leggi anche:  Demolizione ala Liceo Scientifico: i lavori proseguono

Sicuri sul Sentiero, gli appuntamenti

A partire dal mattino tecnici del Soccorso alpino, istruttori e accompagnatori del CAI, guide alpine, saranno presenti in diverse località per dispensare utili consigli a chi ne farà richiesta e raccogliere informazioni circa la frequentazione di sentieri, ferrate, falesie, grotte ed altro. L’elenco completo degli eventi, in costante aggiornamento, è visibile sul sito www.sicurinmontagna.it.

PIEMONTE:

Ferrata Nito Staich Biella, presidio alla base della ferrata, CNSAS XXII DelegazioneBiellese, CAI Biella.
Pian delle Gorre (44°12’52,5’’N –7°39’39,7’’E) Chiusa di Pesio, stand informativi con dimostrazioni di soccorso; proposta del SASP e del Parco Alpi Marittime per migliorare la prevenzione, CNSAS XVI Delegazione Mondovì; Parco Alpi Marittime.
Zornasco, Palestrina di Roccia Malesco, Valle Vigezzo Verbano Cusio Ossola, assistenza manifestazione di arrampicata con le Guide Alpine Ossolane; stand informativo; dimostrazioni di soccorso, CNSAS Stazione Valle Vigezzo; Guide Alpine Ossolane; Sezioni CAI Valle Vigezzo.
Piani di San Lorenzo Cantalupo Ligure Val Borbera Alessandria, dalle 9.00 alle 17.00, alle pendici del Monte Giarolo: stand informativo, simulazione ricerca persona dispersa, unità cinofile, GPS e cartografia Talk Finder, CNSAS XXX Delegazione Alessandria.

https://novaranetweek.it/attualita/montagna-destate-prevenire-gli-incidenti/