Funghi sicuri: l’Asl offre un servizio per assicurarsi che i funghi raccolti siano commestibili.

Funghi sicuri

L’Asl ricorda che, per tutto il periodo autunnale in cui si svolgono le attività di raccolta dei funghi, prosegue anche il sevizio dell’Ispettorato micologico, messo a disposizione di appassionati, ma anche di sporadici frequentatori dei boschi e delle colline che vogliano essere certi di non correre rischi nel consumare quanto hanno raccolto.

I centri micologici

«La carenza di funghi registrata lo scorso anno e le belle giornate calde di questo periodo autunnale – spiegano dall’Asl – hanno invogliato molti appassionati a cimentarsi nella raccolta dei funghi. Ricordiamo che dopo la raccolta è importante recarsi nei nostri centri micologici per far valutare dai nostri esperti se i funghi raccolti siano commestibili». A Vercelli l’attività si svolge nei locali della piastra di largo Giusti dove è possibile prenotare un appuntamento dal lunedì al venerdì (ore 8-16) telefonando allo 0161593.026. Chi frequenta le colline nella zona della bassa Valsesia può anche far riferimento all’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia, a Cascine Agnona, dove il micologo è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16. Anche in questo caso occorre fissare un appuntamento, telefonando al 3281503596.