Festa donna a Vercelli un evento con i ragazzi delle scuole.

Festa donna l’iniziativa del Comune

Giovedì 8 le scuole di Vercelli parteciperanno con una rappresentanza di studenti alla giornata voluta dal Comune di Vercelli in occasione della Festa della Donna. L’obiettivo è quello di riflettere insieme sulle conquiste sociali, economiche e politiche. Ma anche sulle azioni esperibili al fine di arginare le discriminazioni tutt’ora presenti e promuovere la parità di opportunità.

Il programma

Le celebrazioni inizieranno alle 9 al monumento alla Mondina in piazza Roma. Qui, in ricordo delle donne che hanno lavorato e che lavorano in condizioni di sofferenza, verrà posata una mimosa. A seguire, la delegazione di studenti delle scuole superiori si sposterà alla Cripta dell’Abbazia di Sant’Andrea per un momento di studio sul ruolo della donna nella società contemporanea.

I temi

In particolare, gli studenti si divideranno in quattro “tavoli” di lavoro: al Piccolo Studio “La donna e la famiglia”. Alla Biblioteca ragazzi “La donna, le pari opportunità e il lavoro in Italia e in Europa” e “La donna e l’istruzione”. Infine, alla Cripta dell’Abbazia di Sant’Andrea, “La donna nei media”. Insieme a un animatore per ciascun tavolo, saranno gli assessori Paola Montano, Daniela Mortara, Graziella Ranghino, Andrea Raineri a coordinare i lavori.

Leggi anche:  Missione lavoro: tante nuove offerte da cogliere

Il commento del sindaco

«Ci è sembrato bello – dice il sindaco Maura Forte – cambiare quest’anno i contenuti delle celebrazioni per la Festa della Donna e affidare ai ragazzi un ruolo più propositivo che li renda, appunto, direttamente protagonisti e quindi più partecipi delle problematiche e delle possibilità del mondo femminile oggi».