Fedeli in preghiera per la salute di padre Masseroni. Una nota dell’Arcidiocesi invita a pregare per la salute dell’Arcivescovo emerito.

Fedeli in preghiera per la salute di padre Masseroni

“Pregate per padre Enrico”, questo l’invito rivolto dall’Arcivescovo Arnolfo ai fedeli. Da tempo padre Enrico Masseroni, Arcivescovo emerito di Vercelli è sofferente, finché ha potuto non ha mai mancato alle grandi celebrazioni. Dopo la fine del suo mandato pastorale aveva deciso di rimanere a Vercelli in un appartamento in seminario e tantissimi fedeli eusebiani hanno continuato a fargli sentire il loro affetto. Nella scorsa festività di Sant’Eusebio non aveva potuto essere presente appunto perché ricoverato e Mons. Arnolfo, suo successore, l’aveva ricordato con grande affetto. Padre Enrico, 80 anni, era succeduto a Tarcisio Bertone nel 1996 ed aveva guidato la Chiesa Eusebiana fino al 2014.

Il testo della nota

L’Arcivescovo mons. Marco Arnolfo invita le Comunità pastorali dell’Arcidiocesi e i singoli fedeli ad elevare fervide preghiere per il proprio Arcivescovo Emerito, padre Enrico Masseroni, attualmente ricoverato in una struttura della nostra Provincia.

In vista della festa liturgica della Esaltazione della Santa Croce, lo affida alla premurosa intercessione della Beata Vergine Maria Salute degli Infermi e di Sant’Eusebio, particolarmente nei momenti di prova e di sofferenza che lo associano più da vicino al Calvario del suo Signore.

Arcidiocesi di Vercelli
Ufficio Comunicazioni sociali

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE