Cosmetici americani ritirati, destinati anche al mercato italiano. La Food and Drug Administration (Fda) ha invitato i consumatori a non comprare alcuni cosmetici della Beauty Plus Global.

Cosmetici americani ritirati, destinati anche al mercato italiano

La Food and Drug Administration (Fda) ha invitato i consumatori Usa a non comprare alcuni cosmetici della Beauty Plus Global, che vende accessori e makeup perchè contengono amianto. In base ai test effettuati, questa sostanza è stata trovata in quattro cosmetici in polvere. La polvere di talco dei prodotti cosmetici, è fatta da un minerale, il talco, che può contenere amianto nella sua forma naturale. I prodotti richiamati includono:

Beauty Plus Global Inc. City Color Collection Matte Blush (Fuchsia), SKU # 849136008807, lotto n. 1605020 / PD-840

Beauty Plus Global Inc. Tavolozza di bellezza senza tempo per cosmetici a colori City, SKU # 849136012958, lotto n. 1510068 / PD-C864R

Beauty Plus Global Inc. City Color Bronzer (Sunset), SKU # 849136016017, lotto n. 160634 / PD-P712M

Beauty Plus Global Inc. Beauty Plus Global Inc. City Color Shimmer Bronzer (caramello), SKU # 849136017106, lotto n. 1612112 / PD-840.

Il problema era già stato riscontrato nel 2017, ma oggi l’Fda, il cui compito è regolare i farmaci, ha pubblicato un aggiornamento sulla situazione, dopo l’esecuzione di test indipendenti. In base alle leggi attuali negli Stati Uniti, i cosmetici non devono passare sotto il suo vaglio e approvazione per essere venduti ai consumatori. L’Fda ha così emesso un avviso ai consumatori, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, invitandoli a non comprare i quattro prodotti di Beauty Plus. L’azienda il 6 settembre 2019 ha deciso di togliergli volontariamente dai suoi negozi per “un eccesso di precauzione”, adempiendo così alle richieste dell’agenzia. I cosmetici richiamati sono anche destinati ai consumatori italiani. Nonostante i noti e conclamati pericoli per la salute pubblica – che vanno dal cancro ai polmoni e il mesotelioma ad altre malattie polmonari – gli Stati Uniti sono uno dei pochi paesi industrializzati che non ha ancora completamente vietato l’uso e l’importazione di prodotti di amianto. In effetti, è possibile trovare ancora amianto in beni di uso comune come parti di veicoli e isolanti.

Leggi anche:  Santhià: Gianluigi De Marchi ospite della Compagnia dell'Armanàc

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE