Consiglio comunale ragazzi a Borgo d’Ale e Alice Castello.

Consiglio comunale ragazzi

Torna il consiglio comunale dei ragazzi nei Comuni di Alice Castello e di Borgo d’Ale. Anche quest’anno sarà effettuato a comuni congiunti e animato dell’associazione Itaca di Vercelli. Il progetto prenderà forma alle scuole medie di Borgo d’Ale, coinvolgendo tutti i ragazzi delle classi prime e seconde con i loro docenti.

Gli ultimi progetti

Lo scorso anno, il CCR, per il Comune di Borgo d’Ale, ha progettato la ristrutturazione del parco dell’acquedotto di via Ivrea, rendendolo adatto alle esigenze dei ragazzi e riqualificandolo. La scorsa primavera sono subito iniziati i lavori di recupero e, entro questa primavera, inizieranno a vedersi i primi risultati. Per il Comune di Alice Castello, invece, i ragazzi hanno progettato un evento che è stato realizzato a fine settembre: una bellissima color run con festa della pizza e tornei sportivi che ha coinvolto tantissime persone.

I progetti attuali

Qiest’anno, i Sindaci Luigi Bondonno e Pier Mauro Andorno, insieme agli Assessori Giovanna Giordano e Marco Paniale, chiederanno ai ragazzi di realizzare altri due progetti: per il Comune di Alice Castello dovranno immaginare uno spazio di convivialità nel parco di San Grato, mentre per il Comune di Borgo d’Ale saranno chiamati a proporre un evento all’interno della Festa delle pesche. Grazie alla disponibilità del dirigente scolastico e degli insegnanti, coordinati dal Professor Gabriele Vidano, in questi giorni è stata avviata la prima fase scolastica funzionale all’acquisizione di informazioni utili sulle competenze e il funzionamento di base di un Comune. Proprio per questo, i ragazzi incontreranno i due Sindaci sottoponendo loro un’intervista per conoscere a fondo il loro lavoro.

Leggi anche:  Ranitidina a rischio cancro: ritirato altro farmaco, stavolta lo Zantac

La fase pratica

Successivamente, le classi saranno chiamate a progettare quanto chiesto dai loro Comuni, sperimentando la difficoltà di una scelta condivisa, ed eleggeranno, al loro interno, quattro rappresentanti (due di Alice Castello e due di Borgo d’Ale) che svolgeranno la funzione di portavoce al Consiglio Comunale dei Ragazzi, insieme ai rappresentanti di tutte le altre classi. Le sedute del CCR avranno luogo in un tempo extrascolastico, sempre guidate dagli operatori di Itaca Gabriele Cortella, Marika De Domenico e Nicolò Lacchio. Qui, sempre in contatto con i propri elettori, i rappresentanti sceglieranno i progetti definitivi da presentare ai Sindaci.