Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura”. Ci sono stati adeguamenti e tutto è in regola.

Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura”

Abbiamo chiesto agli organizzatori del Carnevale Storico di Santhià se c’erano state delle complicazioni in base alla famosa “Circolare Gabrielli”. Tutto è in regola, dunque nessun timore, i grandi e colorati carri sfileranno come sempre.

Già da anni è applicato il divieto delle bevande in vetro e lattine, mentre è in attuazione anche l’adeguamento alle disposizioni antiterrorismo. Con una spesa aggiuntiva ma fattibile.

L’annuncio degli organizzatori

Ecco la dichiarazione ufficiale diramata da Pro Loco e Carnevale Storico. “Il nostro Carnevale ha avuto il via libera dal tavolo organizzato in Prefettura alla presenza del Prefetto, del Questore e dei comandanti e responsabili di tutte le forze di sicurezza e soccorso. Non ci saranno limitazioni, con uno sforzo comune del signor Sindaco Angelo Cappuccio e dell’Associazione Turistica Pro Loco Santhià e Carnevale Storico di Santhià abbiamo potenziato la sicurezza. Ciò secondo la circolare Gabrielli Safety and Security. Chi sfilerà e chi verrà a visitare il nostro Carnevale potrà vivere una giornata serena, senza preoccuparsi di potenziali pericoli”.

Leggi anche:  Vacanze sicure: i consigli per evitare furti e truffe

L’annuncio offre comunque una notizia la “Circolare Gabrielli” è stata presa molto su serio dalla Prefettura vercellese e, comunque, sta incidendo anche se marginalmente sulle manifestazioni.