Nuova vita per le case popolari di via Dante. I cortili, gli alloggi sfitti e le cantine erano invasi dai rifiuti. L’intervento del vicesindaco Massimo Simion ha permesso di fare pulizia: la montagna di immondizia raccolta è eloquente: due maxi discariche alte almeno due metri, una lunga 20 metri buoni accostata al portico, l’altra larga almeno 10 posizionata al centro al cortile. In mezzo ai rifiuti davvero di tutto, dagli abiti all’umido, dai pneumatici al mobilio, da vecchi frigoriferi (tantissimi) con i loro pericolosi gas inquinanti ad altri elettrodomestici, per tacere di componenti di auto, sacchi di indifferenziato e chi più ne ha più ne metta. Tutto da smaltire, tutto da differenziare. Un lavoro immane che da tempo aspettava di essere svolto.

Tutti i dettagli su Notizia Oggi Vercelli in edicola oggi.