Bike Patrol: a Vercelli un corso innovativo. Presenti al Comando della Polizia Locale anche agenti di Belgio, Francia e da Alessandria e Candiolo.

Bike Patrol: a Vercelli un corso innovativo

Un po’ come i bersaglieri in bicicletta di venerata memoria… ma con “due ruote” modernissime e un addestramento completo, così la Polizia Locale sperimenta la “bike-patrol”, ovvero Vigili urbani in bici per arrivare rapidamente là dove le auto di pattuglia avrebbero problemi. Uno degli utilizzi che ci auguriamo potrebbe essere il contrasto agli abbandoni di spazzatura negli angoli periferici…

Comunque sia è in svolgimento a Vercelli dallo scorso lunedì, presso il comando della Polizia Locale, ma anche in alcune parti della Città, il corso di cinque giorni per trenta ore complessive destinato alla formazione degli agenti della cosiddetta “Bike Patrol”.

Centro europeo della nuova disciplina

Vercelli si qualifica come uno dei centri europei di formazione per questa nuova disciplina ospitando anche agenti dei comandi di Polizia di Bruxelles Ovest e di Perpignan, che stanno vivendo un’intensa settimana di scambio di esperienze con i colleghi italiani di Candiolo e Alessandria anche loro partecipanti alla settimana vercellese di formazione.

Leggi anche:  Catasto Vercelli: trasloco in piazza Risorgimento

Organizzatori: il comandante Roberto Riva Cambrino e il presidente dell’Accademia Italiana Pattuglie in Bicicletta Marco Di Gregorio, docente fresco di un approfondimento specialistico negli Stati Uniti.

Diverse le materie inserite nel programma: oltre alla vera e propria conduzione della bicicletta in tutte le situazioni vengono studiate le tecniche specifiche riferite alla immobilizzazione del sospetto, all’inseguimento su scale, all’utilizzo del mezzo come strumento di difesa.

I commenti di assessore e sindaco

Bike Patrol

“Nutro grande entusiasmo – precisa l’assessore Carlo Nulli Rosso – per un corso, primo nella Regione, che permette di avere vigili urbani efficienti in qualsiasi contesto urbano, ecologici ed efficienti in qualsiasi situazione”.

“Mi fa piacere – si associa il sindaco Maura Forte – che la Città assuma questo ruolo di riferimento anche in tale settore. Vercelli inoltre da lunedì avrà a disposizione un nucleo di sei vigili formati per il pattugliamento in bicicletta che nel nostro abitato potrà essere davvero molto efficace: agili e veloci per garantire sicurezza ai cittadini. Non dimentichiamo poi la componente ecologica di questa modalità di pattugliamento e intervento”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE