Bambini di Chernobyl al centro di distribuzione Amazon di Vercelli.

Bambini di Chernobyl in visita

Giornata decisamente diversa dal solito quella di venerdì per i bambini dell’associazione “Smile onlus”. Il sodalizio si occupa si occupa di dare aiuto, supporto e tutela ai minori che vivono in situazioni di disagio in Bielorussia attraverso iniziative di accoglienza temporanea in famiglie o strutture italiane nelle province di Biella, Vercelli, Alessandria, Asti, Cuneo e Torino.  Amazon ha aperto loro le porte del suo centro di distribuzione per una visita.

Giochi e solidarietà

I bambini hanno potuto visitare il centro di distribuzione. Grazie al supporto di un interprete, hanno potuto porre domande e avere risposte. I dipendenti del centro hanno preparato la colazione per tutti e si sono divertiti a giocare a ping pong e calcio balilla insieme ai giovani visitatori. In occasione della visita, Amazon ha consegnato all’associazione tutti i capi invernali donati dai dipendenti del centro attraverso la raccolta solidale organizzata nei giorni precedenti. Inoltre, lo scorso mese di aprile il
comitato locale di Amazon nella Comunità ha effettuato una donazione di prodotti scolastici a favore
dell’associazione tramite una Wishlist su Amazon.it.