Appello di Cirio: “Rinunciate allo sciopero”. Il presidente della Regione Piemonte chiede di non aggiungere disagi ad una regione in ginocchio.

Appello di Cirio:”Rinunciate allo sciopero”

Leggi anche: Sciopero generale sindacati di base e Block Friday

Alla luce dello sciopero generale previsto domani 29 novembre, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha rivolto un appello alle organizzazioni sindacali delle ferrovie affinché il servizio sul territorio piemontese, gravemente colpito dall’alluvione dei giorni scorsi, venga garantito.

“Evitare altri disagi a cittadini già provati”

“Siamo vicini ai lavoratori per le legittime rivendicazioni sindacali – scrive il presidente Cirio – ma sono certo comprendiate quanto in una circostanza così difficile il servizio ferroviario sia fondamentale per garantire la mobilità e aiutare i cittadini già fortemente provati dalla calamità”.

Ancora 128 strade chiuse

“Sono ancora 128 le strade chiuse in Piemonte con pesanti ripercussioni sulla vita quotidiana e le attività commerciali e produttive del territorio – spiega l’assessore alla Protezione civile, Infrastrutture e Trasporti, Marco Gabusi -. I tecnici stanno lavorando al ripristino quanto più velocemente possibile, ma è necessario avere anche la collaborazione di tutti i soggetti per evitare di rendere la situazione ancora più pesante”.

Leggi anche:  Natale Trino: 40 giorni di grandi emozioni

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE