Andrea Raineri: cordoglio di Psicologi e Cgil. Altre due partecipazioni al lutto da parte di due significative realtà.

Andrea Raineri: cordoglio di Psicologi e Cgil

Continuano i messaggi di cordoglio di varie componenti della società civile in memoria di Andrea Raineri. Ecco i testi inviati dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte e dalla Cgil di Vercelli.

Il cordoglio dell’Ordine degli psicologi

“L’Ordine degli Psicologi del Piemonte e il Network di Vercelli sono vicini alla famiglia di Andrea Raineri. L’improvvisa e inaspettata scomparsa ha lasciato sgomento il gruppo professionale che, a vario titolo, aveva conosciuto Andrea. Grazie alla sua umanità, umiltà e disponibilità, parte dell’organizzazione degli eventi di sensibilizzazione alla cittadinanza vercellese, promossi negli anni di attività del Network vercellese, è stata resa possibile. Andrea condivideva con noi psicologi l’entusiasmo nell’approcciarsi alle situazioni complesse e a favore di persone svantaggiate e malate. Si è sempre dimostrato disponibile e interessato a quanto organizzavamo per la cittadinanza. Proprio perché credeva moltissimo nel nostro lavoro (lui stesso era educatore, prima di entrare in politica) era spesso presente ai nostri eventi serali, in rappresentanza del Comune e come amico. Nei suoi interventi, alle nostre serate, ringraziava per il prezioso servizio che offrivamo ai cittadini e ci spronava a continuare nel lavoro di sensibilizzazione e di “avvicinamento” dei cittadini soprattutto verso quei temi scomodi come, ad esempio, i fenomeni di violenza e verso quei soggetti emarginati. Ci mancherà principalmente come amico, oltre che come insostituibile collaboratore!”

La vicinanza del sindacato

“La Cgil Vercelli Valsesia è addolorata per la scomparsa dell’assessore Andrea Raineri, persona vicina e sensibile alle tematiche del sociale e al mondo del lavoro.

La Camera del Lavoro esprime le proprie condoglianze alla famiglia e all’Amministrazione comunale”.