Alpini Vercelli: le borse di Diapsi e i gadget di Unicef. Simpatica presentazione giovedì 11 ottobre in San Pietro Martire.

Alpini Vercelli: le borse di Diapsi e i gadget di Unicef

Il Raduno degli Alpini, grazie anche all’impegno personale del sindaco Maura Forte e della sua Giunta, ha un risvolto solidale.

Giovedì 11 ottobre alle ore 17,30, presso il laboratorio “Brein” di Diapsi, cortile di San Pietro Martire c’è stata la presentazione dei prodotti che, in modalità diverse sono tutti legati al mondo Alpino.

Le borse e gli astucci di Diapsi

Altre borse prodotte da Brein.

Shopper mimetici, zaini e borse con tessuti militari (forniti dalla ditta MMG della famiglia Mattiuzzo) e astucci con grafiche che richiamano l’epopea degli Alpini. Questi i prodotti che si potranno trovare specialmente sabato e domenica in due punti. Presso il laboratorio di San Pietro Martire dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 e 19 e in via Nigra dalle 15 alle 24 il sabato e domenica dalle 9 alle 20.

Minions e Pigotte Unicef

Sopra Saettone di Unicef mostra una delle Pigotte, sotto i minions e altri gadget.

“Abbiamo realizzato 400 minions in versione Alpina – commenta il presidente del Comitato Provinciale Unicef Roberto Saettone – e 100 Pigotte con la divisa da alpino della Prima Guerra Mondiale merito delle nostre volontarie che ci hanno lavorato diversi mesi. Saranno disponibili nella nostra sede di via Ariosto”.

Leggi anche:  Alpini Vercelli: cominciato il grande Raduno - LE FOTO

Alla presentazione il sindaco Maura Forte, l’assessore alle Politiche Sociali Andrea Raineri, la presidente di Diapsi Vercelli Lorena Chinaglia con lo staff del laboratorio e i volontari. Saettone era presente con lo staff dell’Unicef. Rappresentanti degli Alpini con il presidente Piero Medri e Maurizio Mattiuzzo. Alcuni militari delle “Voloire” della caserma Scalise.

I volontari di Diapsi hanno anche provveduto a organizzare un appetitoso rinfresco

Una cerimonia semplice che però ha messo in luce l’alto livello del Volontariato cittadino e l’atmosfera Alpina di queste ore.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE