Allerta influenza. Il presidente dell’Ordine dei Medici invita la popolazione a vaccinarsi

Allerta influenza, il picco tra dicembre e gennaio

Nella giornata di oggi, in tutto il Piemonte, parte la campagna di vaccinazione contro l’influenza. Nonostante le notizie allarmanti provenienti dall’Australia, in Italia non vi sono particolari preoccupazioni. Il presidente dell’Ordine dei Medici di Vercelli, Pier Giorgio Fossale, sottolinea: “Per quanto siamo a conoscenza al momento non dovrebbe essere peggiore di quella degli ultimi anni. Il picco è atteso tra fine dicembre e inizio gennaio. Si tratta in ogni caso di virus sempre aggressivi, in particolare su soggetti deboli”.

Fondamentale vaccinarsi

Pier Giorgio Fossale

Il dottor Fossale sottolinea a più riprese l’importanza di sottoporsi a vaccinazione: “E’ raccomandato per chi soffre di malattie croniche, per gli anziani e per i bambini. Ma è importante che si vaccinino tutti per arginare la diffusione del virus. Chi è vaccinato non si ammala e non contagia altre persone! E’ importante tenersi sempre in contatto con il medico curante. Nel caso di soggetti con problemi all’apparato respiratorio è possibile richiedere il vacchino contro lo pneumococco”.

La campagna dell’Asl

Lunedì 6 novembre parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. L’obiettivo dell’Assessorato è raggiungere il 75% dei soggetti interessati. Come ogni anno, l’Asl di vercellioffrirà gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti che, a causa del proprio stato di salute, si trovano in condizioni di maggior rischio. Si tratta dei soggetti con età maggiore o uguale a 65 anni e delle persone, tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

Leggi anche:  Trezeguet ubriaco, insulta i Poliziotti, ma riceve il plauso del sindacato di Polizia

Ecco tutte le indicazioni su dove e quanto è possibile fare la vaccinazione antinfluenzale.

Vercelli (Piastra Asl di Largo Giusti – telefono 9161-593030 p 0161-593040) nelle giornate 9, 16, 23 e 30 novembre e 7 e 14 dicembre: ore 14.00-15.00; 21, 28 novembre: ore 09.00-12.00; altre date su prenotazione.

Santhià (corso Matteotti 24 – telefono 0161-593030) nelle giornate 8, 15 e 22 novembre: ore 11.30-12.30; Il mese di dicembre su prenotazione.

Cigliano (via Garavoglia 5 – telefono 0161-593030) nelle giornate 7 e 14 novembre: ore 11.30-12.30; Il mese di dicembre su prenotazione.

Borgosesia (Ospedale telefono 0163-426721/22) nelle giornate 13, 20 e 27 novembre e 4 e 11 dicembre: ore 11.00-12.00; 22 novembre: ore 14.oo-15.00; altre date su prenotazione .

Gattinara (Ospedale corso Vercelli – telefono 0161-593030) nelle giornate 7, 21 e 28 novembre e 5 e 12 dicembre: ore 11.30-12.30 .

Varallo Sesia (Casa della salute)  nelle giornate 16 novembre e 7 dicembre tra le ore 11 e 12.