Addio Anna Cerutti: era archivista e responsabile della collezione moderna.

Addio Anna Cerutti, nome storico della cultura vercellese

Si è spenta a soli 64 anni, dopo avere lottato contro una malattia, Anna Cerutti. Da dodici anni rivestiva il ruolo di archivista e responsabile della collezione moderna per la Fondazione del Tesoro del Duomo di Vercelli. Per oltre 40 anni è stata responsabile dell’Archivio Arcivescovile e dal 1996 ha collaborato nelle vesti di perito storico con la Commissione Diocesana per le Cause dei Santi. Dal 2001 al 2014 ha lavorato per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali: lavorava alla Galleria Sabauda di Torino. In seguito, si è occupata dell’Archivio di Stato di Vercelli.

Gli altri impegni

La dottoressa ha firmato numerosi saggi e articoli in tema di archivistica e lessicografia. È stata consigliere onorario per la Società Storica Vercellese ed era membro della redazione che si occupa del Bollettino. Ha inoltre collaborato con il Centro Studi Piemontesi e l’Università del Piemonte Orientale tenendo corsi di aggiornamento per gli insegnanti.

Leggi anche:  Addio al preside Molinaro

Gli studi

Anna Cerutti ha studiato a Torino, alla facoltà Magistero, dove si è laureata in Materie Letterarie. All’Archivio di Stato del capoluogo ha conseguito il diploma di Paleografia, Diplomatica, Archivistica e Biblioteconomia. Dopo la laurea, si è perfezionata all’Università di Firenze.