Escherichia coli nel ghiaccio a cubetti prodotto in provincia di Verona. Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 2 kg con il numero di lotto 9057 su cartone e sacchetto.

Escherichia coli nel ghiaccio a cubetti prodotto in provincia di Verona

Come riporta veronasettegiorni.it, Rischio microbiologico per contaminazione da E coli. Questo il motivo che ha spinto il ministero della Salute a diffondere un avviso di richiamo di un lotto di ghiaccio a cubetti per cocktails a marchio Polo Nord Ice Cubes per conta batterica fuori dai limiti. Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 2 kg con il numero di lotto 9057 su cartone e sacchetto e il termine minimo di conservazione 31/08/2020.

Ghiaccio prodotto a Pastrengo

Il ghiaccio per cocktails è stato prodotto Polo Nord Ice Cubes Srl nello stabilimento di via dell’Artigianato 5 a Pastrengo in provincia di Verona. A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si raccomanda di non consumare il ghiaccio a cubetti con il numero di lotto indicato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Leggi anche:  Crova: "Tutte le anime del Nebbiolo"

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE