Convegno medici e scienziati europei: controllo del cancro in Piemonte, all’Agorà e Ospedale di Biella, giovedì 13 e venerdì 14 dicembre.

Convegno medici e scienziati europei: controllo del cancro

Medici e scienziati provenienti da vari Paesi d’Europa si riuniranno a Biella per parlare di cancro e condividere progressi e conoscenze nella prevenzione, nella cura e nella ricerca: s’intitola “Il controllo del cancro in Piemonte” il convegno che si svolgerà tra hotel Agorà e Ospedale degli Infermi giovedì 13 e venerdì 14 dicembre. L’organizzazione è della Fondazione Tempia e del Fondo Anglesio Moroni di Torino e tra i relatori spicca il nome di Elisabete Weiderpass, che dal 1 gennaio assumerà la direzione della Iarc di Lione, l’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro che, quale branca dell’Organizzazione mondiale della sanità, indaga sulle cause dei tumori e sui meccanismi che li generano.

Giovedì 13 dicembre, hotel Agorà (via La Marmora 13, Biella)

ore 14 – Cerimonia di apertura con il benvenuto da parte di Fondazione Tempia e Fondo Anglesio Moroni

ore 14,20 – Prima sessione: il lungo viaggio del registro tumori del Piemonte nel panorama dei registri tumori europei

ore 17 – Seconda sessione: l’uso dei dati per la prevenzione e per la cura

ore 18,20 – In memoriam: il contributo del dottor Adriano Giacomin alla registrazione e alla prevenzione dei tumori

Venerdì 14 dicembre, sala Elvo Tempia dell’Ospedale degli Infermi, Ponderano

ore 8,30 – Benvenuto da parte della direzione dell’Asl Biella

ore 8,40 – Terza sessione: lo screening e la diagnosi precoce

ore 11 – Quarta sessione: il melanoma e i tumori della pelle

ore 15 – Quinta sessione: nuove strategie per la diagnosi precoce e il trattamento efficace del tumore alla prostata

La Fondazione Tempia

Nasce nel 2005 a Biella come struttura operativa del Fondo Edo Tempia, creato nel 1981 da Elvo Tempia, partigiano e deputato, in memoria del figlio morto di tumore. Punto di riferimento del non-profit oncologico del Piemonte Nord-orientale, la sua missione è sviluppare programmi di prevenzione, assistenza, diagnosi precoce e ricerca sul cancro, integrando e sostenendo la sanità pubblica piemontese.

Il Fondo Anglesio Moroni

Con sede a Torino, trae origine da un lascito di Enrico Anglesio, pioniere dell’oncologia medica italiana e fondatore del Registro Tumori Piemonte. La sua missione è collaborare con le istituzioni pubbliche e private nel campo della ricerca, della prevenzione e della cura dei tumori, erogare borse di studio e sussidi per soggiorni di perfezionamento professionale e sostenere altre possibili forme di interscambio culturale in campo oncologico.