Da martedì 12 a domenica 17 febbraio, in occasione della festa degli innamorati, torna al Museo Leone di Vercelli la speciale promozione “Se ami qualcuno… portalo al Museo Leone”.

A.M.O.R.E. Una questione di lettere

Da martedì 12 a domenica 17 febbraio, in occasione della festa degli innamorati, torna al Museo Leone di Vercelli la speciale promozione “Se ami qualcuno… portalo al Museo Leone” che per tutta la settimana, durante i consueti orari di apertura del Museo, permette l’ingresso in coppia al costo di un solo biglietto. E per festeggiare San Valentino alla grande quest’anno l’appuntamento è per giovedì 14 alle 21 e in replica domenica 17 alle 17 con: A.M.O.R.E. Una questione di lettere.

L’amore nelle sue declinazioni

Lettere d’amore di pensatori e poeti, di artisti e personaggi illustri, di persone comuni e del tutto inventate. È sempre interessante vedere come l’Amore sia declinato attraverso la sensibilità di personalità differenti: la passione, la tenerezza, la gelosia, l’ironia…
E qual è il momento migliore per indagare sulle varie sfaccettature dell’Amore nella psiche umana? Ovviamente la settimana dedicata a S. Valentino, protettore dell’Amore e degli innamorati.
Ecco perché, fra le attività proposte dal Museo Leone di Vercelli nella settimana di S. Valentino, si è pensato di proporre due appuntamenti dedicati alle lettere e ai pensieri d’amore.
Giovedì 14 febbraio alle 21 e poi domenica 17 febbraio alle 17, presso il Corridoio delle Cinquecentine, Valeria Bosco, poliedrica artista novarese, e Roberto Sbaratto, insieme al violino di Bruno Raiteri, proporranno una selezione di lettere di innamorati e amanti: un piccolo assaggio di una sconfinata messe di parole versate tra la gioia e le lacrime dell’amore.

Leggi anche:  Venduta e violentata per droga

Idea ingegnosa dell’Associazione culturale “Il Porto”

L’idea nasce, ancora una volta, dall’ingegno dell’Associazione culturale “Il Porto”, da Roberto Sbaratto e Cinzia Ordine, sostenuti, come molto spesso accade, dalla presidenza e dalla direzione del Museo Leone che ospiteranno l’evento e fungeranno un po’ da “Galeotto” dantesco della situazione.
Le letture saranno accompagnate e scandite da momenti musicali dal vivo con, a condimento, la sorpresa di qualche incursione tratta dal volume Che cos’è mai un bacio in uscita nelle librerie il 7 febbraio a firma di Alessandro Barbaglia: “un saggio scritto sui baci pur sapendo che in certi baci non c’è nulla di saggio”, come lo definisce l’autore che, molto probabilmente, sarà tra i protagonisti domenica 17.
Ma insieme alla lettura, alla musica e a perle di saggezza sull’etica del bacio, il pubblico dovrà attendersi altre “curiose” sorprese, per una serata, o un pomeriggio, in cui l’Amore sarà protagonista non scontato.
Uno spettacolo caldamente raccomandato non solo per chi l’Amore lo vive, ma anche per chi vuole ancora lasciarsene stupire.

Prenotazione consigliata

I due appuntamenti sono resi possibili grazie al contributo istituzionale del Comune di Vercelli e della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, e da quello del Gruppo VAuto di Stefano Vandone, uno sponsor che ha sempre a cuore gli eventi culturali della città. Visto il numero ridotto di posti, si consiglia la prenotazione presso gli uffici del Museo Leone ai seguenti numeri: 0161 253204 (orari ufficio) – 334 8568194 (da venerdì pomeriggio). Ingresso: € 12,00 fino ad esaurimento posti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE