Yanagi Vercelli sugli scudi a Cremona

Yanagi Vercelli, successi in varie categorie

Risultati più che lusinghieri per i giovani atleti della Società Yanagi Karate Club del Presidente Roberto Sampietro che domenica scorsa hanno partecipato ad una gara di karate a Pianengo di Cremona. Più volte i ventitre atleti vercellesi sono saliti sul podio. Nel kata (forme) il giovanissimo Alessandro Conte, cintura arancione, si è classificato al primo posto. Primo posto anche per Alexander Giordano nelle cinture nere Seniores (18-35 anni). Medaglia d’argento per Federico Zucco nelle cinture marroni ragazzi. Al terzo gradino del podio Marco Babbini nelle cinture nere (12-17 anni) e Matilde Belgiorno nelle cinture marroni. Quarto posto per Alberto Fragali nelle cinture nere (18-35 anni), Luca Tressoldi nelle cinture nere (12-17 anni), Francesca Babbini e Brayan Qoshja nelle cinture marroni (12-17 anni) e per Gabriella Rigolone nelle cinture blu/marroni fino 11 anni. Nel Kumite (combattimento) Alessandro Conte, nelle cinture gialle/arancio, bissava il primo posto ottenuto nel kata in una poule affollatissima.

Gli altri piazzamenti

Oro anche per uno strepitoso Marco Babbini nelle cinture nere (15-17 anni). Medaglia d’argento per Nicole Zullini nelle cinture marroni (12-14 anni) e per Alessandro Clemente nelle cinture nere (15-17 anni). Medaglia di bronzo per l’ottimo Alessandro Ferrari, al suo esordio nelle cinture nere (18-35 anni). Ancora un altro podio, quarto posto) per Gabriella Rigolone nelle cinture blu/marroni fino 11 anni. Nel kata a squadre ancora due medaglie d’argento con la formazione Gabriella Rigolone, Raffaele Di Manso e Lorenzo Qoshja nelle cinuture Verdi/blu/marroni fino 11 anni e con Emanuele Belgiorno, Luca Tressoldi e Alessandro Clemente nelle cinture nere (12-17 anni). Medaglia di bronzo per Nicole Zullini, Matilde Belgiorno e Francesca Babbini nelle cinture marroni (12-17 anni) e per Alexander Giordano, Alessandro Ferrari e Marco Babbini nelle cinture nere (18-35 anni). Quarto posto per Federico Zucco, Brayan Qoshja e Francesco Bergamini nelle cinture marroni (12-17 anni). Nel kumite a squadre, formula che prevedeva la partecipazione di un atleta seniores, di una atleta seniores e di un under 17, ed eventuali sostituti, la squadra bicciolana composta da Carlotta Gerla, Alberto Fragali e Alessandro Clemente, in veste di titolari, e da Marco Babbini e Alessandro Ferrari riserve, si classificava al terzo posto. Buone anche le prove, con podio sfiorato, fornite da Cecilia Di Manso, Cecilia Bergamini, Luca Heinz ed Erin Tressoldi.