Venerdì per la campagna di lotta dalla fibrosi cistica

Venerdì 6 ottobre alle 15 circa, davanti alla Basilica di Sant’Andrea, ci sarà il punto tappa del Charity Bike Tour a cui l’Amministrazione ha riservato un momento d’accoglienza con la presenza di alcune scuole della Città grazie alla collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale. Non mancheranno una breve esibizione di alcune Scuole di Danza vercellesi e un “rifornimento” offerto da Carrefour. I partecipanti saranno accolti dagli aderenti al Velo Club Vercelli.
Nell’anniversario dei 20 anni della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, il vicepresidente e cofondatore della Onlus Matteo Marzotto torna in sella per un nuovo emozionante capitolo del Charity Bike Tour che quest’anno partirà giovedì 5 ottobre da Torino, percorrerà buona parte della provincia di Vercelli e attraverserà le Langhe con arrivo a Mondovì. Al fianco di Marzotto pedaleranno gli amici sportivi Davide Cassani, CT della Nazionale, Iader Fabbri, Max Lelli, Fabrizio Macchi, con Edoardo Hensemberger, testimonial dello spot FFC.
La tappa che venerdì coinvolgerà Vercelli partirà dal Sacro Monte di Varallo alla volta di Moncalvo per oltre 100 kilometri, percorsi insieme all’atleta paralimpico Paolo Viganò. Lungo il percorso, sono previste soste a Borgosesia, Ghemme, Vercelli e Casale Monferrato.
Sempre da Torino prende il via oggi, con una grande serata di gala, anche la XV Campagna nazionale per la Ricerca FFC. 45547 è il numero solidale che accompagnerà le giornate di Bike Tour e l’intera Campagna: fino al 30 ottobre si potranno donare 2 euro con un sms e 2/5 euro chiamando da rete fissa.

Leggi anche:  Mandala riso prende forma il grande disegno

“C’è sempre la nostra massima disponibilità – dice l’assessore Carlo Nulli Rosso – ad ospitare eventi che coinvolgono il mondo della solidarietà utilizzando lo sport nelle sue svariate espressioni. Diamo il benvenuto a Vercelli ai ciclisti e al Commissario Tecnico della nazionale azzurra Davide Cassani”.