Ugo Ferrante nella storia della Fiorentina

Entra nella “Hall of fame”

Il prossimo 30 novembre sarà una giornata storica per il calcio vercellese e in particolare per la famiglia Ferrante. Nel corso di una cerimonia che si svolgerà a Firenze, Ugo Ferrante, indimenticabile campione della Fiorentina e della Nazionale scomparso nel 2004, entrerà a far parte della “hall of fame” della società viola. Un riconoscimento che conferma quale sia il legame che ancora oggi esiste tra Ferrante e il calcio fiorentino.

Con lui anche Chiesa, Robotti e Rosetta

Insieme a Ferrante entreranno a far parte della storia della Fiorentina anche Enrico Chiesa, Enzo Robotti e Francesco Rosetta. I nominativi sono stati scelti da un’apposita giuria composta da giornalisti e addetti ai lavori. Le cerimonia si svolgerà presso l’Auditorium Cosimo Ridolfi di Firenze. Ospite d’onore della serata uno dei più grandi giocatori di calcio di tutti i tempi, quel Roberto Baggio che a Firenze ha vissuto stagioni indimenticabili della sua carriera.

Uno scudetto con la Fiorentina

Ugo Ferrante con la maglia della Fiorentina ha conquistato, nella stagione 1968/69, uno scudetto. Inoltre ha vinto, sempre con la casacca viola, una Coppa Italia e una Mitropa Cup. Debuttò in serie A nel 1964 a soli 19 anni e fu anche vice campione del mondo con la Nazionale, facendo parte della comitiva di Messico 1970. Con la Fiorentina disputò 179 partite, mettendo a segno 6 reti. Con la Nazionale, invece, giocò da titolare in tre occasioni.

Leggi anche:  Rices basket poker di vittorie