Trino pareggia con la Biellese

Trino, terzo pareggio consecutivo

Terzo pareggio in altrettante partite per il Trino di mister Cretaz nel campionato di Eccellenza. Gli azzurri ieri, domenica 5 novembre, hanno conquistato un punto a Biella, contro i padroni di casa allenati dall’ex tecnico della Pro Vercelli, Maurizio Braghin. Un risultato che, stando alle dichiarazioni del post partita, non ha soddisfatto per nulla l’allenatore trinese. La squadra comunque resta nelle zone alte della classifica, al 2° posto, alle spalle dell’Alicese e a pari punti con il Città di Baveno.

Biellese avanti, rimedia Bertola

La Biellese passa in vantaggio all’11’ con una conclusione di Canton che sorprende Pomat. Trascorrono solo 7′ e il Trino perviene al pareggio, grazie a Bertola che riprende un pallone che era finito sul palo dopo un colpo di testa di Montari e insacca. Con questo punteggio si chiude un primo tempo contraddistinto dal maltempo e dal terreno pesante. Nella ripresa la partita resta in equilibrio, con il Trino che sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Canino. Brivido nel finale per una conclusione di Vanoli sulla quale è bravo Pomat a opporsi.

Leggi anche:  Rollerblot super a Lignano

Cretaz non è soddisfatto

Negli spogliatoi mister Cretaz non è per nulla soddisfatto del match giocato dal Trino e non nasconde la delusione: “Nel primo tempo non siamo scesi in campo. L’atteggiamento non mi è piaciuto per nulla, sono molto deluso. Nella ripresa abbiamo fatto leggermente meglio ma non basta per cancellare la delusione per una partita che avevamo preparato in altro modo. Il perché di questa prestazione? Non saprei proprio trovarla. Bisognerebbe chiederlo ai giocatori…”.