Domenica sera grande festa a Firenze per i 90 anni della società viola. Alla moglie Gianna Mantovani consegnata una maglia commemorativa dal “patron” Della Valle.

C’era anche un nome (importante) di Vercelli, domenica sera alla festa per i 90 anni di fondazione della Fiorentina. E non poteva essere diversamente visto che quel nome in riva all’Arno ha fatto “storia”. Quel nome corrisponde a Ugo Ferrante, campione d’Italia con la maglia viola nella stagione 1968/69 e vice campione del Mondo nel 1970, scomparso nel 2004 a causa di un male incurabile. Alla grande festa di Firenze hanno partecipato la moglie di Ugo, Gianna Mantovani, e i due figli, Massimiliano e Cristiano. Ugo Ferrante è stato scelto tra i migliori 90 giocatori della storia del calcio fiorentino, accanto a campioni come Antognoni, De Sisti, Batistuta e tanti altri. Alla moglie Gianna è stata consegnata una maglia commemorativa, che sulla schiena riportava il numero 90 e il cognome Ferrante, consegnata direttamente al centro dello stadio “Franchi” dal presidente Della Valle. Un riconoscimento prestigioso che conferma quanto Firenze abbia amato Ugo.