Pro Vercelli C5 in crisi nera

Pro Vercelli C5 in crisi nera

Pro Vercelli C5 in crisi nera. La squadra vercellese, che milita nel campionato regionale di serie C2, lunedì sera, contro l’Eporedia ha subito la quarta sconfitta su sei partite finora disputate. Una marcia deludente e che, soprattutto, non lascia intravedere alcun segno di miglioramento. Nel match del 30 ottobre, sul parquet amico di corso Italia, la compagine bianca ha dimostrato le ormai note lacune, alle quali occorre aggiungere il gran numero di defezioni che certo non aiutano.

Inizio di marca arancione

Pronti, via e gli ospiti, attuali capoclassifica, passano per due volte, mettendo una seria ipoteca sul risultato finale. Il gol di Ottavi sembra dare linfa alla Pro, che però fallisce ben due tiri liberi e subisce il 3-1 con cui si conclude la prima frazione. Negli spogliatoi va una Pro che proprio non riesce a risollevarsi da un’inizio di campionato terrificante. Oltre ai risultati, alla squadra pare mancare tattica e preparazione della partita. Le molte assenze, poi, stanno facendo il resto.

Leggi anche:  Yanagi Vercelli sugli scudi a Cremona

Eporedia sul velluto

Nella ripresa, il copione non cambia. L’Eporedia riesce a trovare altri due gol e mette in cassaforte il match. Haxari accorcia le distanze,  ma la gara non si riapre e il sesto gol degli ospiti fissa il punteggio sul 6-2 finale. Per fortuna ora rientreranno alcuni uomini perché serve davvero una sterzata per raddrizzare la classifica e per evitare che la squadra diretta da Luca Granziero venga assorbita dalle sabbie mobili della bassa classifica.