Memorial Pino Moreo. Una bellissima giornata di calcio per bambini

Memorial Pino  Moreo: festa di sport

Memorial Pino Moreo. Dopo il successo dello scorso anno, la squadra Pulcini del Novara ha vinto quest’anno sul campo del Castigliano di via Oberdan la seconda edizione del Torneo di calcio giovanile “Pino Moreo”, nel ricordo dell’ex giocatore ed ex dirigente della Pro scomparso dieci anni fa. Quattro le squadre partecipanti: il Novara, appunto, il Castigliano (la società organizzatrice della competizione), la Pro Vercelli e il Casale, che si sono affrontate in un girone all’italiana, in cui tutte le formazioni hanno incontrato le altre tre.
Il Novara ha vinto tutte e tre le partite, superando il Casale 8 a 1, il Castigliano 4 a 1 e la Pro 3 a 1. Al secondo posto il Castigliano, che ha battuto 1 a 0 la Pro e poi pareggiato 0 a 0 con il Casale. Terza la Pro Vercelli, che ha piegato i nerostellati 2 a 1 e ultimo, appunto il Casale, che ha conquistato solo il punto del pareggio con il Castigliano.
Al termine, interventi di congratulazioni ai ragazzi e di commossi ricordi di Pino Moreo da parte dell’assessore allo Sport Andrea Coppo (che ha legato il nome di Moreo a quello del suo grandissimo amico Bruno Bellomo) e del presidente del Castigliano Emanuele Caradonna. Poi sono stati consegnati i trofei: la famiglia Moreo (rappresentata dai figli Cristina, Daniela ed Enrico, dalle nipoti Beatrice e Carola, dalla nuora Paola Beccari e dai generi Vito Bariosco ed Enrico De Maria) ha premiato il Novara. Il Castigliano ha ricevuto la Coppa “Felix Lombardi”, nel ricordo di un altro straordinario dirigente delle bianche casacche. Alla Pro Vercelli è andata la Coppa “Pino De Maria”, al Casale quella offerta dall’”Antica Macelleria del Centro”.
Medaglie offerte dalla presidente del Coni  provinciale Laura Musazzo al capocannoniere del torneo, Stiv Sinani del Novara (cinque gol) e al miglior portiere, Angelo Bisignano del Casale.
Eccellente l’organizzazione curata da Vito Bariosco, con tutto l’alacre staff del Castigliano. Una bella giornata di sport e commozione, nel ricordo di un vercellese amatissimo.

Leggi anche:  Pro Vercelli: la tabella per la salvezza

(Nella foto, le quattro squadre partecipanti, con i tecnici e i trofei vinti)