Amatori vincente: cinque a tre al PalaPregnolato

Amatori vincente davanti a 400 tifosi

AMATORI VERCELLI – HOCKEY CREMONA 5 a 3

AMATORI VERCELLI: Domenech Valls, Pasciullo, De Pietri, Perroni, Farina, Raffaelli, Milani, Motaran, Corsaro, Tarsia. All. Marzella

HOCKEY CREMONA: Dimone, Zagni, Pochettino, Sanpellegrini, Piras, Pistelli, Silva, Gallo S., Gallo A., Buralli.  All. Sergio Silva 

ARBITRO: Uggeri di Lodi.

MARCATORI: 0’07”, 11’08” Buralli (C) 12’16, 13’03”, 33’58”, 42’06” De Pietri (V), 26’20” Pistelli (C), 46’12” Raffaelli (V)

ESPULSIONI TEMPORANEE: Perroni (V) 2’

Torna al successo l’Amatori Vercelli, che riscatta l’inopinato scivolone esterno di sabato scorso a Bassano, superando in rimonta il pericoloso Hockey Cremona, avversario che si è rivelato, come da previsioni della vigilia, avversario alquanto ostico per i gialloverdi. E infatti, pronti via, dopo soli sette secondi di gioco è l’ex di turno Buralli che sorprende Domenech Valls. La compagine lombarda non è una di quelle che esprime un gioco spumeggiante e bello da vedere, ma si dimostra terribilmente concreta quando ha la possibilità di finalizzare al meglio le occasioni create. Così, il match si mette da subito in salita per i ragazzi guidati da coach Pino Marzella, che non si perdono d’animo e da subito partono all’arrembaggio, con la voglia di recuperare lo svantaggio, e che la brutta sconfitta subìta a Bassano sette giorni prima, non era stata altro che un incidente di percorso. L’eccesso di foga però apre alcuni varchi nella difesa bicciolana, in cui Cremona può infilarsi con veloci e ficcanti ripartenze; la porta di Domenech Valls corre qualche rischio ma rimane comunque inviolata, almeno fino al minuto 11’08” quando ancora Buralli, infila per la seconda volta la porta vercellese. L’Amatori, sospinta dal proprio pubblico che, partita dopo partita continua ad essere più numeroso, almeno 400 i tifosi gialloverdi presenti sabato sera sugli spalti del PalaPregnolato, ripartono a testa bassa, e ottengono il meritato premio grazie alle reti di bomber Samuele De Pietri, che in meno di un minuto (12’16, 13’03”) con due reti riporta in parità la propria squadra con metà del primo tempo ancora da giocare, dodici minuti in cui però non succede più nulla di particolarmente rilevante. Al rientro dagli spogliatoi, sulle ali dell’entusiasmo, l’Amatori parte lancia in resta alla ricerca della rete del sorpasso, ma dopo solo 1’20” il quintetto lombardo si conferma ancora una volta spietato, sfruttando in maniera impeccabile concessa a Pistelli. Tutto da rifare quindi per i ragazzi di coach Marzella che comunque non demordono e, sospinti dal tifo incessante dei propri tifosi, prima impattano (33’58”) e poi ribaltano (42’06”) la situazione, grazie a due “perle” dello scatenato capitan De Pietri. A questo punto sono gli ospiti a dover inseguire, arrancando alla ricerca della rete del pareggio, mentre i gialloverdi, sempre più rilassati, man mano che si avvicina il suono della sirena, gestiscono nel migliore dei modi, senza far correre grossi pericoli alla porta difesa da Domenech Valls. Anzi, nel finale c’è spazio per il sigillo personale di Raffaelli 46’12” che mette in cassaforte i tre punti; Cremona ormai non ha più né tempo né forze necessarie per tentare un’improbabile rimonta, e il match si chiude sul 5-3 per la formazione vercellese. Tre punti importanti, perché prima di tutto scacciano via i possibili fantasmi legati alla dèbacle di Bassano e ridanno morale e fiducia alla truppa, chiamata sabato prossimo al big match stagionale, nella tana della capolista Sandrigo, con un solo obiettivo: la vittoria.

ALTRI RISULTATI: Hockey Seregno 2012-Hockey Forte Marmi 3-9, Montecchio-Ruspal Pico 10-4, Sandrigo-Azzurra Hockey Novara 10-4, Pordenone-Montebello 4-2, Amatori Modena 1945-Zetamec Roller Bassano 3-7

CLASSIFICA: Sandrigo punti 45, Amatori Vercelli 35, Zetamec Roller Bassano 32, Montebello e Cremona 27, Hockey Montecchio 23, Ruspal Pico 22, Pordenone 20, Amatori Modena 1945 19, Azzurra Hockey Novara 17, Hockey Forte Marmi 15, Seregno 2012 6

PROSSIMO TURNO: (sabato 10 ore 20.45) Sandrigo-Amatori Vercelli