L’attesa nomina è arrivata dal Sindaco lunedì 18 settembre

Dopo ben 164 giorni senza assessore all’Ambiente il sindaco Maura Forte ha nominato Emanuela Broglia, che era di fatto “assessore in pectore” da alcune settimane, da quando si parlò per la prima volta di lei come possibile candidata. L’assessore Broglia avrà le seguenti competenze: Ecologia e qualità urbana, valorizzazione dell’ambiente, parchi e giardini, servizi tutela ambientale del verde, agricoltura, tutela del benessere animale e smaltimento rifiuti, educazione ambientale, green economy.

Classe 1956, nata a Vercelli, Emanuela Broglia ha una lunga esperienza prima come impiegata e poi come funzionario dell’amministrazione provinciale in cui entrè nel 1976, ed ha anche conseguito un apposito diploma come tecnico ambientale. Ha svolto incarichi importanti:  membro dell’Albo Gestori Rifiuti c/o la Camera di Commercio di Torino dal 1995 al 1998, incarico di Segreteria Amministrativa c/o il Consorzio Obbligatorio Rifiuti C.O.VE.VA.R. DI Vercelli per il 2006 e 2007, Direttore Tecnico c/o il Consorzio Obbligatorio Rifiuti C.O.VE.VA.R. DI Vercelli dal giugno 2016 al Settembre 2017. Dunque sembra essere la persona giusta al posto giusto. Si trova davanti in compito arduo, visto lo stato dell’ambiente in città e grosse “grane” come quella dell’avvio della raccolta differenziata porta a porta.

Leggi anche:  Ricorso Radicale al Tar smontato dalla Giunta Rosetta