In una intervista l’assessore regionale all’Immigrazione non esclude il nostro territorio

Nonostante le smentite, alcune laconiche, altre a caratteri cubitali, la possibilità che il nostro territorio possa ospitare un gran numero di profughi entro la fine dell’anno è reale. La conferma arriva da un’intervista rilasciata a un quotidiano nazionale dall’assessore regionale all’Immigrazione Monica Cerutti, pubblicata proprio questa mattina. In sintesi l’assessore dichiara che «Al momento è solo un’ipotesi e senza una localizzazione precisa», per poi continuare affermando che «si è paralto di Vercellese e Novarese perché ragionando solo a tavolino, con Settimo più o meno al centro della Regione, l’Astigiano a Sud, è logico pensare, dal punto di vista logistico, all’Alto Piemonte. L’obiettivo della Regione e delle prefetture è che, una volta individuata una localizzazione, è comunque necessario condividere la scelta con la comunità ospitante». Esattamente quello che da giorni si dice, ovvero che la possibilità esiste, nonostante le smentite.