Gruppi minoranza intervengono sui recenti avvenimenti della scena politica vercellese.

Gruppi minoranza “Nulla per concludere davvero”

A parlare sono Forza Italia, Vercelli Amica e Lega Nord. «Ancora una volta, l’ennesima, un gruppo di consiglieri comunali di maggioranza, per tenere sotto scacco il sindaco, annuncia apocalittici scenari di crisi e conclama che l’esperienza amministrativa è finita – dicono – ma non fa nulla per concluderla davvero».

I numeri necessari

«Ribadiamo loro – proseguono – che, onde evitare che le loro azioni si risolvano nella solita trita manfrina politica, se davvero pensano anche loro che “questa esperienza amministrativa” si giunta al termine, considerato che il Sindaco ha già affermato a chiare lettere che “non intende dimettersi”, esiste solo un modo in grado di interrompere l’attività amministrativa della giunta Forte,  inequivocabile e soprattutto decisivo: le  dimissioni di metà più uno dei consiglieri.  Come recita l’articolo 141 del Testo unico degli enti locali. Come la legge, anche i numeri parlano chiaro: i consiglieri di opposizione sono pronti già da tempo con le loro firme, ma sono solamente 15.  Per arrivare a 17  (metà più uno),  ne mancano almeno 2».

Leggi anche:  Maura Forte non cambia linea

“Date le dimissioni con noi”

«Diciamo dunque ai consiglieri della ex maggioranza – concludono – che se hanno davvero a cuore gli interessi della città, di presentare le dimissioni con noi.  Solo così su questa esperienza amministrativa si potrà mettere la parola fine».