Elezioni Trino: l’appello di Portinaro. Il sindaco uscente rivendica le cose fatte e anticipa quelle da fare se verrà riconfermato.

Elezioni Trino: l’appello di Portinaro

Nella foto Portinaro con la sua squadra di Trino Futura.

Il riepilogo dell’archivio video del confronto fra i candidati

Mancano pochi giorni: il 10 giugno i trinesi sceglieranno la prossima amministrazione, dopo questa arrivata alla conclusione del proprio mandato.

Cinque anni di buona amministrazione

È arrivato il momento dell’appello elettorale per la lista “Trino Futura”, che propone come candidato sindaco Alessandro Portinaro. «Dopo due commissariamenti in pochi anni, abbiamo garantito cinque anni di buona amministrazione, senza liti, tensioni e crisi di maggioranza.

Ci presentiamo ora con una squadra fortemente rinnovata, composta da persone competenti e piene di energia e voglia di far bene per tutta la città.

Abbiamo già ottenuto buoni risultati: gli interventi per migliorare e mettere in sicurezza le scuole, gli investimenti per la città come ad esempio il rifacimento di corso Roma.

Sicurezza del territorio

Il primo lotto dello scolmatore che aiuterà a mettere in sicurezza dal rischio alluvioni, il sostegno alle associazioni e alle molte iniziative che sono state realizzate. Il ruolo centrale di Trino nello sviluppo della ciclovia VENTO, che porterà nuovi posti di lavoro e tanti turisti.

Leggi anche:  Elezioni Lenta: l'appello di Maria Cristina Pavanelli

Ora vogliamo fare ancora di più. In queste settimane abbiamo ascoltato moltissimi cittadini e associazioni e abbiamo presentato le nostre proposte, lavorando per la città e non contro qualcuno.

Robella e Leri Cavour…

A breve potremo rifare corso Cavour, di cui abbiamo già il progetto e i fondi per il primo lotto, continuare lo scolmatore, mettere a posto i giardini della Fusa, le ex scuole di Robella e molto altro ancora.

Le novità che riguardano l’area di Leri ci danno fiducia: sviluppo e nuovi posti di lavoro, il recupero del borgo e della casa di Cavour.

Una squadra di persone capaci e che dall’11 giugno sono pronte a lavorare per il bene di Trino e di Robella. Ecco perché vi chiediamo in modo convinto il vostro voto: nessuna promessa irrealizzabile, tanta voglia di fare in modo serio e onesto».

I candidati consiglieri sono: Franco Audisio, Vincenzo Augello, Paolo Balocco, Valentina Bonato, Maria Correzzola, Stefano Cosentino, Alessandro Demichelis, Patrizia Ferrarotti, Sandro Ferrarotti, Alessia La Nasa, Cesare Visentin, Laura Zecchinato.

Riccardo Coletto