Elezioni comunali 2018: i candidati di Trino. Alla sfida Alessandro Portinaro (Trino Futura) e Daniele Pane (Trino-Robella migliore).

Elezioni comunali 2018: i candidati di Trino

E’ la località più grande del nostro territorio che va al voto e anche quella con l’esito più incerto.

Si conferma la presenza di due liste.

Alessandro Portinaro si ricandida a sindaco alla guida della sua lista di centro-sinistra. «Trino Futura».

Trino Futura

Candidati consiglieri: Franco Audisio (nato il 17-5-57), imprenditore; Vincenzo Augello (11-10-82), commerciante, consigliere uscente; Paolo Balocco (7-12-59), architetto, assessore uscente; Valentina Bonato (5-1-81), ingegnere ambientale; Maria Correzzola (23-7-76), dottore commercialista; Stefano Cosentino (11-12-67), impiegato tecnico, Vigile del fuoco caposquadra volontario, Alessandro Demichelis (16-10-67), operaio specializzato, vicesindaco uscente; Patrizia Ferrarotti, (3-3-75), architetto; Sandro Ferrarotti, (7-5-19), tecnico specializzato; Alessia La Nasa, (12-11-96), studentessa di scienze politiche; Cesare Visentin, (10-4-78), operaio specializzato; Laura Zecchinato, (20-9-59), ex commerciante.

Trino e Robella migliore

Il centro-destra ha presentato la lista civica “Trino-Robella Migliore” capeggiata da Daniele Pane  (19-11-86), consulente investimenti.

Leggi anche:  Dimissioni Montano interviene Vercelli Amica

Candidati consiglieri: Marco Bianco (30-5-61), socio e istruttore di scuola guida e coltivatore diretto; Elisabetta Borgia (detta Demaria), (18-1-67), avvocato; Alex Chiaria (16-7-88) istruttore di tennis; Marco Felisati (4-1-74), Avvocato e Direttore del Personale per Costa Crociere; Marilisa Frison (28-5-59), ex contabile, redattrice del bollettino parrocchiale; Roberto Gualino (7-3-78), commerciante; Marco La loggia (9-5-1995), bancario; Deborah Manzo (12-8-67), infermiera del 118; Luciano Minchilli (12-4-65), idraulico; Alberto Mocca (6-10-92), studente universitario; Valeria Patruno (10-7-19), casalinga; Giulia Rotondo (30-11-96), studentessa.