Consiglio saltato: forse nuova convocazione fra dieci giorni. Continua una surreale agonia dell’amministrazione comunale.

Consiglio saltato: forse nuova convocazione fra dieci giorni

Chi ha cercato di seguire il Consiglio Comunale in diretta streaming ha visto l’immagine della sala vuota per un’ora… Poi alle 21,30 c’erano solo il segretario generale Fausto Pavia e i funzionari. A questo punto la trasmissione cessa. Fine.

In realtà alle 21,31, a telecamere spente, si è presentato il Presidente del Consiglio Comunale Gaietta, ma c’era solo lui. Mancava come annunciato la minoranza. L’assemblea è saltata e ora si dice che verrà riconvocata tra dieci giorni, così si potrà “surrogare” anche Donatella Capra che non era compresa nell’elenco odierno.

 

A meno di clamorosi annunci delle prossime ore pare dunque che Maura Forte abbia deciso di restare nel fortino assediato, sperando che in questi giorni ci sia una defezione dalla minoranza… poi secondo alcune voci ci sarebbe un parere del Ministero che autorizza l’assunzione del numero legale a 11. Ma c’è un voto del Consiglio Comunale (8 settembre 2016) che ha ribadito la quota 14, come prevede lo statuto.