Notizia Oggi Vercelli http://notiziaoggivercelli.it Tue, 23 Jan 2018 06:07:56 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.1 Ladra nomade presa dai Carabinieri http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ladra-nomade-presa-dai-carabinieri/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ladra-nomade-presa-dai-carabinieri/#respond Tue, 23 Jan 2018 06:07:56 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22058 Ladra nomade denunciata per furto con destrezza di un orologio La denuncia di un 76enne di Borgosesia I Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne B.R., nomade residente in Vigevano (PV)  gravata da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio. E’ responsabile di furto con destrezza. A conclusione delle indagini avviate il […]

Continua la lettura di Ladra nomade presa dai Carabinieri sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ladra nomade denunciata per furto con destrezza di un orologio

La denuncia di un 76enne di Borgosesia

I Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne B.R., nomade residente in Vigevano (PV)  gravata da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio. E’ responsabile di furto con destrezza. A conclusione delle indagini avviate il 7 maggio 2017 a seguito della denuncia di furto presentata da un 76enne di Borgosesia, i militari operanti hanno accertato che la 24enne, alle 12 circa del 6 maggio 2017, in piazzale Milanaccio di Borgosesia, aveva avvicinato l’anziano con un pretesto. Quindi, distraendolo, con destrezza era riuscita a sottrargli l’orologio dal polso, allontanandosi subito dopo per le vie circostanti e facendo perdere le proprie tracce.

Continua la lettura di Ladra nomade presa dai Carabinieri sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ladra-nomade-presa-dai-carabinieri/feed/ 0
Assegno scoperto per la spesa all’ingrosso http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/paga-assegno-falso/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/paga-assegno-falso/#respond Tue, 23 Jan 2018 06:03:22 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22056 Paga con assegno scoperto e finisce nei guai Paga con assegno scoperto una spesa da 300 euro I Carabinieri della Stazione di Livorno Ferraris hanno deferito in stato di libertà E.D., 48enne residente in provincia di Biella, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché responsabile di truffa. Tutto è partito dalle indicazioni fornite […]

Continua la lettura di Assegno scoperto per la spesa all’ingrosso sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Paga con assegno scoperto e finisce nei guai

Paga con assegno scoperto una spesa da 300 euro

I Carabinieri della Stazione di Livorno Ferraris hanno deferito in stato di libertà E.D., 48enne residente in provincia di Biella, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché responsabile di truffa. Tutto è partito dalle indicazioni fornite in sede di denuncia sporta il 15 gennaio da un grossista di generi alimentari. I militari dell’Arma hanno accertato che il 48enne, dopo aver acquistato merce per un valore di 300 euro circa, aveva provveduto al suo pagamento presentando un assegno bancario. Detto assegno, a conclusione delle verifiche, era risultato riferibile ad un conto corrente bancario già estinto. L’assegno, pertanto, è stato sequestrato ed il 48enne denunciato all’Autorità Giudiziaria vercellese per il reato di truffa.

Continua la lettura di Assegno scoperto per la spesa all’ingrosso sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/paga-assegno-falso/feed/ 0
Salta Bergessio: la moglie dice No http://notiziaoggivercelli.it/sport/salta-bergessio-la-moglie-dice-no/ http://notiziaoggivercelli.it/sport/salta-bergessio-la-moglie-dice-no/#respond Tue, 23 Jan 2018 05:39:34 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22051 Salta il contratto di Bergessio. Il bomber argentino non tornerà in Italia per giocare nella Pro. Salta Bergessio. Incredibimente Il fato non ama i colori della Pro Vercelli. C’è una sorta di maledizione in questa stagione delle bianche casacche in cui non ne va davvero una dritta. Prima il caso Rolando Bianchi. Poi l’andatura a […]

Continua la lettura di Salta Bergessio: la moglie dice No sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Salta il contratto di Bergessio. Il bomber argentino non tornerà in Italia per giocare nella Pro.

Salta Bergessio. Incredibimente

Il fato non ama i colori della Pro Vercelli. C’è una sorta di maledizione in questa stagione delle bianche casacche in cui non ne va davvero una dritta. Prima il caso Rolando Bianchi. Poi l’andatura a singhiozzo della squadra. L’esonero di Grassadonia e il quasi immediato addio al sostituto Atzori. E ora l’incredibile notizia che arriva dall’Argentina. La signora Bergessio non vuol tornare in Italia per cui niente rinforzo per le bianche casacche. Il contratto era già pronto, come pure i biglietti aerei. E ora?

Continua la lettura di Salta Bergessio: la moglie dice No sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/sport/salta-bergessio-la-moglie-dice-no/feed/ 0
Addio Atzori torna Grassadonia http://notiziaoggivercelli.it/sport/addio-atzori-torna-grassadonia/ http://notiziaoggivercelli.it/sport/addio-atzori-torna-grassadonia/#respond Tue, 23 Jan 2018 05:28:45 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22047 Addio Atzori. Licenziato il mister della Pro Vercelli che aveva sostituito Grassadonia. Addio Atzori: il comunicato della società sul sito Ecco il comunicato ufficiale della Pro Vercelli: “La società comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Gianluca Atzori. Nel ruolo di tecnico ritornerà Mister Gianluca Grassadonia. La F.C. Pro Vercelli […]

Continua la lettura di Addio Atzori torna Grassadonia sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Addio Atzori. Licenziato il mister della Pro Vercelli che aveva sostituito Grassadonia.

Addio Atzori: il comunicato della società sul sito

Ecco il comunicato ufficiale della Pro Vercelli: “La società comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Gianluca Atzori. Nel ruolo di tecnico ritornerà Mister Gianluca Grassadonia. La F.C. Pro Vercelli 1892 ringrazia Mister Atzori e i suoi collaboratori per il lavoro svolto”.

Tre le partite giocate dalla squadra sotto la guida di Atzori e altrettante sconfitte con dieci gol al passivo. A Terni 3 a 4, in casa col Cittadella 1  a 2 e a Frosinone 0 a 4. La decisione è stata presa prima della delicatissima sfida di sabato prossimo al Piola con l’Ascoli.

Continua la lettura di Addio Atzori torna Grassadonia sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/sport/addio-atzori-torna-grassadonia/feed/ 0
Arance della Salute sabato a Santhià http://notiziaoggivercelli.it/attualita/arance-della-salute-sabato-santhia/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/arance-della-salute-sabato-santhia/#respond Mon, 22 Jan 2018 16:51:57 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22040 Arance della Salute per sostenere la ricerca contro il cancro. Arance della Salute in piazza Vittorio Veneto Sabato 27 l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sarà presente con i suoi volontari in oltre 2.500 piazze per distribuire “Le Arance della Salute”, frutto simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle sue straordinarie proprietà. Con una […]

Continua la lettura di Arance della Salute sabato a Santhià sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arance della Salute per sostenere la ricerca contro il cancro.

Arance della Salute in piazza Vittorio Veneto

Sabato 27 l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sarà presente con i suoi volontari in oltre 2.500 piazze per distribuire “Le Arance della Salute”, frutto simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle sue straordinarie proprietà. Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e una speciale guida con preziose informazioni su alimentazione e cancro.

L’appuntamento di Santhià

I volontari Airc saranno presenti a partire dalle 8 e fino a esaurimento scorte in piazza Vittorio Veneto, all’angolo con corso Sant’Ignazio, sabato 27 gennaio. L’evento gode del patrocinio della Città di Santhià.

Il cibo e i tumori

«Grazie ai progressi della ricerca e alla sempre maggiore conoscenza del sistema immunitario, oggi sappiamo che è possibile allenare le nostre difese naturali affinché siano sempre pronte a proteggere, nel modo migliore, il nostro organismo – sottolinea Alberto Mantovani, ricercatore Airc, direttore scientifico Irccs Istituto Clinico Humanitas e docente Humanitas University – È sempre più evidente che lo stile di vita costituisce per il nostro sistema immunitario una vera e propria palestra, perché ne influenza il funzionamento. 0-5- 30 è la formula vincente da adottare ogni giorno: 0 sigarette, di qualunque tipo, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico moderato».

Continua la lettura di Arance della Salute sabato a Santhià sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/arance-della-salute-sabato-santhia/feed/ 0
Bandiera arancione Varallo ottiene ancora il riconoscimento http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/bandiera-arancione-varallo-ottiene-ancora-riconoscimento/ http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/bandiera-arancione-varallo-ottiene-ancora-riconoscimento/#respond Mon, 22 Jan 2018 16:18:29 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22037 Bandiera arancione il Touring Club Italiano la riconferma a Varallo. Bandiera Arancione fino al 2020 Varallo ha ricevuto anche questa volta la Bandiera rancione, il riconoscimento del Touring Club Italiano riservato ai borghi contraddistinti da ricchezza culturale e accoglienza di buon livello. Le nuove Bandiere arancioni sono state annunciate oggi: sono 227. Su oltre 2.800 […]

Continua la lettura di Bandiera arancione Varallo ottiene ancora il riconoscimento sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Bandiera arancione il Touring Club Italiano la riconferma a Varallo.

Bandiera Arancione fino al 2020

Varallo ha ricevuto anche questa volta la Bandiera rancione, il riconoscimento del Touring Club Italiano riservato ai borghi contraddistinti da ricchezza culturale e accoglienza di buon livello. Le nuove Bandiere arancioni sono state annunciate oggi: sono 227. Su oltre 2.800 candidature in questi 20 anni solo l’8% ha ottenuto il riconoscimento. La Bandiera sarà valida fino al 31 dicembre 2020.

Un invito in Valsesia

Il sindaco Eraldo Botta, con l’assessore Pietro Bondetti e il consigliere Mara Frigiolini, ha invitato il Sindaco di Genova a visitare la Valsesia, il quale rimane a nostra disposizione per valutare nuove idee in ambito turistico e di comunicazione.

Il programma delle Bandiere arancioni

Si tratta del primo programma di sviluppo e valorizzazione turistica dei borghi in Italia e, ancora oggi, l’unico dedicato esclusivamente i comuni con meno di 15.000 abitanti dell’entroterra. L’iniziativa è nata in Liguria per poi svilupparsi a livello nazionale. Il Piemonte è al secondo posto in Italia per il numero di Bandiere arancioni, con 28 riconoscimenti.

Chi la riceve

La Bandiera arancione è pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità. Il marchio ha una validità temporanea, ogni tre anni i Comuni devono ripresentare la candidatura ed essere sottoposti all’analisi del TCI che verifica la sussistenza degli standard previsti e garantisce cosi ai viaggiatori un costante monitoraggio della qualità dell’offerta turistica e alle amministrazioni uno stimolo al miglioramento continuo.

Continua la lettura di Bandiera arancione Varallo ottiene ancora il riconoscimento sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/bandiera-arancione-varallo-ottiene-ancora-riconoscimento/feed/ 0
Prefetto di Vercelli in visita alla Guardia di Finanza http://notiziaoggivercelli.it/attualita/prefetto-vercelli-visita-alla-guardia-finanza/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/prefetto-vercelli-visita-alla-guardia-finanza/#respond Mon, 22 Jan 2018 15:37:02 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22034 Prefetto di Vercelli alla caserma della Fiamme Gialle Prefetto di Vercelli al comando provinciale Michele Tortora, prefetto di Vercelli, ha fatto visita alla caserma della Guardia di Finanza. Lunedì mattina è stato infatti alla sede del comando provinciale delle Fiamme Gialle di Vercelli. Il comandante provinciale, il colonnello Mario Palumbo, l’ha accolto con gli onori […]

Continua la lettura di Prefetto di Vercelli in visita alla Guardia di Finanza sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Prefetto di Vercelli alla caserma della Fiamme Gialle

Prefetto di Vercelli al comando provinciale

Michele Tortora, prefetto di Vercelli, ha fatto visita alla caserma della Guardia di Finanza. Lunedì mattina è stato infatti alla sede del comando provinciale delle Fiamme Gialle di Vercelli. Il comandante provinciale, il colonnello Mario Palumbo, l’ha accolto con gli onori militari. La visita ha rappresentato anche l’occasione per fare il punto sulle attività del 2017.

“Ruolo fondamentale contro gli illeciti”

«Il Prefetto ha manifestato apprezzamento ed una sincera stima per le molteplici attività a cui la Guardia di Finanza è costantemente chiamata ad eseguire nell’ambito del fondamentale ruolo di polizia economico-finanziaria – hanno spiegato i finanzieri – rilevandone il ruolo preminente nella lotta all’evasione ed elusione fiscale oltre che al contrasto degli illeciti in materia di spesa pubblica».

Continua la lettura di Prefetto di Vercelli in visita alla Guardia di Finanza sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/prefetto-vercelli-visita-alla-guardia-finanza/feed/ 0
Influenza e dieta i consigli di Coldiretti http://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-dieta-consigli-coldiretti/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-dieta-consigli-coldiretti/#respond Mon, 22 Jan 2018 15:06:47 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22030 Influenza e dieta da Coldiretti della vicina Lombardia i suggerimenti per una dieta anti-malanno. Influenza e dieta i consigli Aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Oltre a frutta a verdura nella dieta […]

Continua la lettura di Influenza e dieta i consigli di Coldiretti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Influenza e dieta da Coldiretti della vicina Lombardia i suggerimenti per una dieta anti-malanno.

Influenza e dieta i consigli

Aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Oltre a frutta a verdura nella dieta per sconfiggere l’influenza non devono mancare latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano. Per alcuni esperti anche il miele e l’aglio, che contiene l’allicina, sono utili nella prevenzione. Con la discesa del termometro arriva anche il “permesso” ad aumentare le calorie consumate in relazione ad attività, sesso, età e necessità personali.

 Vitamine, fibre e frutta di stagione

«Fondamentale – sottolinea la Coldiretti – è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e antiossidanti per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull’organismo. Nella dieta non vanno trascurati piatti a base di legumi perché contengono ferro e sono ricchi di fibre. Tra la frutta privilegiare quella di stagione come i kiwi, clementine e arance rigorosamente italiane per evitare che i trasporti ne riducano il contenuto vitaminico».

I numeri

Secondo i dati del Ministero della Salute, sono poco meno di tre milioni gli italiani costretti a letto dall’influenza.

Per informazioni sull’influenza vedi anche qui.

Continua la lettura di Influenza e dieta i consigli di Coldiretti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-dieta-consigli-coldiretti/feed/ 0
Poliziotti aiutano l’uomo caduto nel condotto http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/poliziotti-aiutano-luomo-caduto-nel-condotto/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/poliziotti-aiutano-luomo-caduto-nel-condotto/#respond Mon, 22 Jan 2018 13:46:20 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22028 Si arricchisce di particolari la notizia che avevamo dato in precedenza circa il salvataggio dell’uomo ai Cappuccini. Ecco la versione aggiornata sulla base di quanto ci ha comunicato la Questura. Poliziotti aiutano l’uomo caduto nel condotto al rione Cappuccini questa mattina. Poliziotti aiutano un cittadino in grave difficoltà Sono stati gli agenti della Polizia di […]

Continua la lettura di Poliziotti aiutano l’uomo caduto nel condotto sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Si arricchisce di particolari la notizia che avevamo dato in precedenza circa il salvataggio dell’uomo ai Cappuccini. Ecco la versione aggiornata sulla base di quanto ci ha comunicato la Questura.

Poliziotti aiutano l’uomo caduto nel condotto al rione Cappuccini questa mattina.

Poliziotti aiutano un cittadino in grave difficoltà

Sono stati gli agenti della Polizia di Vercelli i primi a intervenire questa mattina, dopo la caduta accidentale di un uomo all’interno di un condotto al rione Cappuccini. «Stamani – raccontano dalla Questura – la Sala Operativa della Questura di Vercelli riceveva una telefonata da una cittadina che asseriva di aver sentito delle urla in Roggia Molinara, Rione Cappuccini».

La dinamica

Sul posto si è recata la Squadra Volante. Gli agenti hanno individuato l’uomo, di 67 anni, caduto accidentalmente all’interno di un condotto fognario di circa due metri di profondità. L’uomo era rimasto bloccato dalle lastre d’acciaio poste sopra.

L’intervento e i rinforzi

Gli agenti hanno subito avvertito i Vigili del Fuoco e il servizio di soccorso sanitario. La situazione, però, appariva preoccupante e i poliziotti temevano per l’incolumità dell’uomo caduto, evidentemente spaventato. Gli agenti si sono quindi calati a loro volta nel condotto per aiutarlo. Insieme agli altri soccorritori, infine, hanno quindi messo in sicurezza l’uomo, che è stato poi portato in ospedale.

Vedi anche: Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco

Continua la lettura di Poliziotti aiutano l’uomo caduto nel condotto sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/poliziotti-aiutano-luomo-caduto-nel-condotto/feed/ 0
Ruba orologio a un anziano: individuata http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ruba-orologio-un-anziano-individuata/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ruba-orologio-un-anziano-individuata/#respond Mon, 22 Jan 2018 10:38:01 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22025 I militari della Stazione Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne B.R., nomade residente in Vigevano (PV) e gravata da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuta responsabile di furto con destrezza. A conclusione delle indagini avviate il 7 maggio 2017 a seguito della denuncia di furto presentata da […]

Continua la lettura di Ruba orologio a un anziano: individuata sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
I militari della Stazione Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne B.R., nomade residente in Vigevano (PV) e gravata da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuta responsabile di furto con destrezza. A conclusione delle indagini avviate il 7 maggio 2017 a seguito della denuncia di furto presentata da un 76enne di Borgosesia, i militari operanti hanno accertato che la 24enne, alle 12:00 circa del 6 maggio 2017, in piazzale Milanaccio di Borgosesia, aveva avvicinato l’anziano con un pretesto e, distraendolo, con destrezza era riuscita a sottrargli l’orologio dal polso, allontanandosi subito dopo per le vie circostanti e facendo perdere le proprie tracce.

Continua la lettura di Ruba orologio a un anziano: individuata sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ruba-orologio-un-anziano-individuata/feed/ 0
Chiede caparra per un’auto e sparisce http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/chiede-caparra-sparisce/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/chiede-caparra-sparisce/#respond Mon, 22 Jan 2018 10:28:32 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22023 I militari della Stazione Carabinieri di Stroppiana hanno deferito in stato di libertà A.G., 43enne residente in Legnano, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di truffa. Gli operanti, attraverso le indicazioni fornite in sede di querela sporta il 20 dicembre 2017 da un 50enne residente in Stroppiana, hanno accertato […]

Continua la lettura di Chiede caparra per un’auto e sparisce sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
I militari della Stazione Carabinieri di Stroppiana hanno deferito in stato di libertà A.G., 43enne residente in Legnano, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di truffa.
Gli operanti, attraverso le indicazioni fornite in sede di querela sporta il 20 dicembre 2017 da un 50enne residente in Stroppiana, hanno accertato che il 43enne, tramite il sito internet “Subito.it”, aveva posto in vendita un’autovettura e, all’interessamento della vittima, aveva richiesto il versamento di una caparra di 150 euro, regolarmente corrisposti attraverso una ricarica della carta Postepay del venditore. Tuttavia, ottenuto il denaro, il truffatore si era
reso irreperibile.

Continua la lettura di Chiede caparra per un’auto e sparisce sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/chiede-caparra-sparisce/feed/ 0
Marocchino rompe specchietto di un’auto: denunciato http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/marocchino-rompe-specchietto-unauto-denunciato/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/marocchino-rompe-specchietto-unauto-denunciato/#respond Mon, 22 Jan 2018 10:19:40 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22021 Marocchino rompe specchietto di un’auto. Preso dai carabinieri. Marocchino rompe specchietto di un’auto in corso Tanaro I Carabinieri della Radiomobile hanno deferito in stato di libertà L.K., 23enne di origine marocchina, residente in Vercelli e gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato. A seguito della richiesta telefonica […]

Continua la lettura di Marocchino rompe specchietto di un’auto: denunciato sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Marocchino rompe specchietto di un’auto. Preso dai carabinieri.

Marocchino rompe specchietto di un’auto in corso Tanaro

I Carabinieri della Radiomobile hanno deferito in stato di libertà L.K., 23enne di origine marocchina, residente in Vercelli e gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di danneggiamento aggravato. A seguito della richiesta telefonica pervenuta al N.U.E. 112 da un 36enne residente in città, i militari erano intervenuti in corso Tanaro ed avevano preso contatti con il richiedente, il quale aveva riferito di avere visto, pochi istanti prima, un giovane che, senza alcun apparente motivo, mentre camminava tra le auto in sosta aveva improvvisamente rotto lo specchietto retrovisore dell’auto della sua fidanzata. Ottenuta una descrizione dell’autore dell’episodio, i militari si sono messi alla ricerca del giovane, rintracciandolo poco distante dal luogo dell’episodio e procedendo alla sua identificazione ed alla denuncia in stato di libertà per danneggiamento aggravato.

Continua la lettura di Marocchino rompe specchietto di un’auto: denunciato sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/marocchino-rompe-specchietto-unauto-denunciato/feed/ 0
Disattivazione Whatsapp l’ennesima bufala http://notiziaoggivercelli.it/attualita/disattivazione-whatsapp-lennesima-bufala/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/disattivazione-whatsapp-lennesima-bufala/#respond Mon, 22 Jan 2018 09:14:29 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22019 Disattivazione Whatsapp circola un messaggio falso che può essere dannoso. Disattivazione Whatsapp il messaggio «Controlla le tue informazioni su Whatsapp. Il tuo account Whatsapp verrà disattivato, controlla le tue informazioni». È questo il messaggio apparso in alcune caselle di posta elettronica, seguito dal tasto “Valida”. In realtà, si tratta di una truffa. Non bisogna assolutamente […]

Continua la lettura di Disattivazione Whatsapp l’ennesima bufala sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Disattivazione Whatsapp circola un messaggio falso che può essere dannoso.

Disattivazione Whatsapp il messaggio

«Controlla le tue informazioni su Whatsapp. Il tuo account Whatsapp verrà disattivato, controlla le tue informazioni». È questo il messaggio apparso in alcune caselle di posta elettronica, seguito dal tasto “Valida”. In realtà, si tratta di una truffa. Non bisogna assolutamente “validare” alcunché e l’account Whatsapp, ovviamente, non verrà disattivato.

Lo scopo

Obiettivo di questo tipo di truffe è quella di installare software maligni sui dispositivi. Questo per potere poi avere accesso a dati riservati. Nei casi più gravi, si possono avere conseguenze estremamente spiacevoli come prelievi non autorizzati dalle carte di credito. Negli altri, i malfattori acquisiscono “solo” (si fa per dire) informazioni sensibili.

L’allarme della Polizia

Sul tema è intervenuta anche la Polizia Postale, con un post sulla pagina ufficiale “Commissariato di PS On Line – Italia”. «È tutto falso – hanno ricordato gli agenti – non procedere e non condividere». Il post ha superato le 300 condivisioni. La speranza è che l’allarme della Polizia circoli più in fretta e più a lungo rispetto all’avviso truffaldino.

Un’altra bufala che ha riguardato Whatsapp qui.

Continua la lettura di Disattivazione Whatsapp l’ennesima bufala sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/disattivazione-whatsapp-lennesima-bufala/feed/ 0
Pomeriggio in libreria per i più piccoli alla Sant’Andrea http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/pomeriggio-libreria-piu-piccoli-alla-santandrea/ http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/pomeriggio-libreria-piu-piccoli-alla-santandrea/#respond Mon, 22 Jan 2018 08:56:35 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22017 Pomeriggio in libreria con l’associazione “PasparTù e le porte dell’immaginazione”. Pomeriggio in libreria il primo appuntamento Dopo la pausa natalizia, alla Libreria S. Andrea, riprende “Pomeriggio in Libreria”, il ciclo di laboratori dedicato ai più piccoli a cura dell’associazione culturale “PasparTù e le porte dell’immaginazione”. Gli appuntamenti sono dedicati ai bambini per un momento di […]

Continua la lettura di Pomeriggio in libreria per i più piccoli alla Sant’Andrea sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Pomeriggio in libreria con l’associazione “PasparTù e le porte dell’immaginazione”.

Pomeriggio in libreria il primo appuntamento

Dopo la pausa natalizia, alla Libreria S. Andrea, riprende “Pomeriggio in Libreria”, il ciclo di laboratori dedicato ai più piccoli a cura dell’associazione culturale “PasparTù e le porte dell’immaginazione”. Gli appuntamenti sono dedicati ai bambini per un momento di compagnia e creatività. Sabato 27 gennaio, alle 16, si terrà il primo appuntamento dal titolo: “C’è mostro e mostro”, dedicato al grande artista Enrico Baj.

Il programma

«Durante il laboratorio – spiegano gli organizzatori – i bambini avranno modo di scoprire il pittore milanese e di dare libero sfogo alla propria creatività, cimentandosi nella produzione di un libro davvero speciale, fatto di stoffe, bottoni, passamanerie, carte, cartoncini e… tanta fantasia! Un libro a patella nel quale raffigurare le proprie paure ed i corrispettivi “scacciapaura” in perfetto “stile” Baj». Al termine, bambini e genitori potranno gustare una merenda.

Gli altri appuntamenti e le prenotazioni

L’età consigliata è dai quattro anni in su. Il ciclo di incontri alla libreria Sant’Andrea, in piazza Guala Bicheri 1, prevede altri tre appuntamenti. Il 17 febbraio alle 16 “Al di là della pagina”. Il 17 marzo alle 16 “Con la testa tra le nuvole”. Il 7 aprile alle 16 “I colori della geometria”. Per info e per la prenotazione che è obbligatoria si possono contattare i numeri 338.37.85.826 o 377.95.20.436 o l’indirizzo e-mail info@paspartulab.it.

Continua la lettura di Pomeriggio in libreria per i più piccoli alla Sant’Andrea sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/pomeriggio-libreria-piu-piccoli-alla-santandrea/feed/ 0
Truffa assicurazione con incidenti falsi http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/truffa-assicurazione-incidenti-falsi/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/truffa-assicurazione-incidenti-falsi/#respond Mon, 22 Jan 2018 08:38:04 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22014 Truffa assicurazione denunciato un vercellese. Truffa assicurazione tredici incidenti mai avvenuti Aveva chiesto alla compagnia assicurativa il risarcimento per tredici incidenti che però non erano mai avvenuti. Con l’accusa di “fraudolento danneggiamento di beni assicurati” è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Villa Castelli, in provincia di Brindisi, un vercellese di 41 anni, amministratore […]

Continua la lettura di Truffa assicurazione con incidenti falsi sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Truffa assicurazione denunciato un vercellese.

Truffa assicurazione tredici incidenti mai avvenuti

Aveva chiesto alla compagnia assicurativa il risarcimento per tredici incidenti che però non erano mai avvenuti. Con l’accusa di “fraudolento danneggiamento di beni assicurati” è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Villa Castelli, in provincia di Brindisi, un vercellese di 41 anni, amministratore unico di una società di noleggio autovetture con sede in città.

L’indagine

I fatti si riferiscono a una querela presentata il 16 dicembre dello scorso anno dalla compagnia assicurativa Groupama Spa di Roma. L’attività investigativa dei carabinieri e della Polizia Stradale ha permesso di accertare che il vercellese aveva denunciato, nel corso del 2017, una serie di sinistri, per la precisione, come scritto in precedenza, tredici che erano falsi. Tutti gli incidenti erano stati simulati per poter incassare le somme derivanti dai danni provocati. Gli episodi, secondo la querela, erano avvenuti tutti nella provincia di Napoli, in un periodo compreso tra maggio e luglio dello scorso anno.

Blitz dei Carabinieri

Pochi giorni prima della denuncia nei confronti del vercellese, nella stessa zona nella quale sarebbero avvenuti i falsi incidenti, i carabinieri avevano messo in atto un vero e proprio blitz nei confronti di quella che a tutti gli effetti era una vera e propria organizzazione dedita a questo tipo di truffe. Ben 14 persone sono finite in manette mentre altre 54 sono state indagate. In questo caso le somme incassate hanno sfiorato, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, i 250mila euro. Non vi sono, al momento, conferme ufficiali che i due episodi, quello che ha visto protagonista il vercellese e quello del blitz in provincia di Caserta, possano essere collegati tra di loro.

Continua la lettura di Truffa assicurazione con incidenti falsi sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/truffa-assicurazione-incidenti-falsi/feed/ 0
Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cade-un-canale-soccorso-dai-vigili-del-fuoco/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cade-un-canale-soccorso-dai-vigili-del-fuoco/#respond Mon, 22 Jan 2018 08:36:08 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22013 Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco. E’ successo al rione Cappuccini. Cade in un canale ai Cappuccini Nella mattinata di lunedì 22 gennaio, intorno alle ore 9, al rione Cappuccini, un uomo è caduto dentro un canale in disuso lungo un viottolo nei pressi di via Carengo. Il fossato era coperto da […]

Continua la lettura di Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco. E’ successo al rione Cappuccini.

Cade in un canale ai Cappuccini

Nella mattinata di lunedì 22 gennaio, intorno alle ore 9, al rione Cappuccini, un uomo è caduto dentro un canale in disuso lungo un viottolo nei pressi di via Carengo. Il fossato era coperto da una lamiera e quindi la persona non ha visto dove stava finendo. Ha fatto un volo di oltre un metro cadendo nel fondo fangoso. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco unitamente al 118. L’uomo non ha riportato gravi lesioni ma è stato portato in ospedale per accertamenti.

Determinante il ruolo della Polizia di Stato

La notizia sopra riportata ha avuto un importante aggiornamento. La Polizia di Stato, infatti, informa del proprio intervento che non ci era stato riportato nella prima stesura della notizia. Guarda l’articolo aggiornato.

Continua la lettura di Cade in un canale soccorso dai Vigili del Fuoco sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cade-un-canale-soccorso-dai-vigili-del-fuoco/feed/ 0
Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/clienti-prostitute-rischiano-500-euro-multa/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/clienti-prostitute-rischiano-500-euro-multa/#respond Sun, 21 Jan 2018 21:14:40 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22009 Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa. Ordinanza del Comune di Carisio Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa E’ già in vigore da giovedì 18 gennaio a Carisio un’ordinanza dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Pasquino che cerca di arginare il fenomeno della prostituzione che in quella zona è endemica ed ha assunto un […]

Continua la lettura di Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa. Ordinanza del Comune di Carisio

Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa

E’ già in vigore da giovedì 18 gennaio a Carisio un’ordinanza dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Pasquino che cerca di arginare il fenomeno della prostituzione che in quella zona è endemica ed ha assunto un livello allarmante. Si tratta dunque di un’azione a tutela della sicurezza. In certe zone del paese, tipo a San Damiano ma non solo, ci sono problemi di sicurezza stradale oltre che di moralità ed ora avviene anche che oltre alla spazzatura negli “angoli” strategici si trovano anche escrementi umani…

Tolleranza zero e controlli

Si legge nell’ordinanza: «Il fenomeno della prostituzione ed i gravissimi effetti di allarme e turbativa per la sicurezza pubblica si sono manifestati con una specifica particolare intensità  lungo la Sp n 3 Santhià-Gattinara, la Sp n 55 e la Sp3-San Damiano nonché nelle aree adiacenti alle suddette strade  ed in prossimità delle aree di intersezione con le vie intersecatesi con le strade sopra elencate  nonostante le azioni di contrasto poste in essere dalla Polizia Locale e dalle forze di Polizia dello Stato».
L’ordinanza durerà fino al 31 dicembre 2018 e poi verranno valutati gli effetti e l’efficacia di questa iniziativa. Inoltre in collaborazione con i Carabinieri di Santhià e di Casanova Elvo ci saranno assidui controlli.  Come da altre parti nella zona chi verrà trovato con una prostituta rischia fino a 500 euro di multa.

Continua la lettura di Clienti prostitute rischiano 500 euro di multa sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/clienti-prostitute-rischiano-500-euro-multa/feed/ 0
Atleti speciali: le foto delle loro imprese http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/atleti-speciali-le-foto-delle-loro-imprese/ http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/atleti-speciali-le-foto-delle-loro-imprese/#respond Sun, 21 Jan 2018 21:01:01 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22005 Atleti speciali: le foto delle imprese di “Rosa Blu” a Studio Dieci. Atleti speciali e le loro imprese Le immagini delle storie e delle imprese degli Atleti Speciali della “Rosa Blu” BLU per celebrare i vent’anni di attività dell’Associazione sportiva, guidata da Nicoletta Storchio, che riunisce persone diversamente abili. La mostra è curata ed allestita […]

Continua la lettura di Atleti speciali: le foto delle loro imprese sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Atleti speciali: le foto delle imprese di “Rosa Blu” a Studio Dieci.

Atleti speciali e le loro imprese

Le immagini delle storie e delle imprese degli Atleti Speciali della “Rosa Blu” BLU per celebrare i vent’anni di attività dell’Associazione sportiva, guidata da Nicoletta Storchio, che riunisce persone diversamente abili. La mostra è curata ed allestita da Salvatore Giò Gagliano nei locali di STUDIO DIECI in Via Verdi per gentile concessione del Presidente Carla Crosio.
Orari:  Sabato 27 gennaio e Domenica 28 gennaio dalle ore 17 alle ore 19,30.
Inaugurazione Sabato 27 gennaio ore 18.

Chi è il curatore della mostra

Salvatore Giò Gagliano di professione fa l’educatore all’Anffas, però è anche un artista di valore e fa parte del direttivo di “Studio Dieci”. Nel suo curriculum tanti progetti fotografici nel mondo della disabilità. Dai “Volti della Passione”, la ricostruzione di celebri quadri della storia dell’arte con modelli “speciali”. Fino a diverse iniziative volte a stimolare e diffondere l’espressione artistica di persone che sono davvero diversamente abili. In quanto hanno sensibilità e sguardi che gli altri non hanno.

Continua la lettura di Atleti speciali: le foto delle loro imprese sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/atleti-speciali-le-foto-delle-loro-imprese/feed/ 0
Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia” http://notiziaoggivercelli.it/politica/trivelle-carpignano-presto-abbassare-la-guardia/ http://notiziaoggivercelli.it/politica/trivelle-carpignano-presto-abbassare-la-guardia/#respond Sun, 21 Jan 2018 20:25:53 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=22001 Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia”. Intervento del responsabile ambiente della Lega. Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia” Il responsabile del dipartimento ambiente della Lega Nord del territorio Gian Carlo Locarni torna sul fronte delle ricerche petrolifere. Questa volta non per il caso Shell ma per la famigerata concessione “Carisio” che […]

Continua la lettura di Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia” sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia”. Intervento del responsabile ambiente della Lega.

Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia”

Il responsabile del dipartimento ambiente della Lega Nord del territorio Gian Carlo Locarni torna sul fronte delle ricerche petrolifere. Questa volta non per il caso Shell ma per la famigerata concessione “Carisio” che riguarda le trivellazioni a Carpignano. Locarni spiega perché la cessione di quote da parte di Eni non garantisce che tramonti il contestato progetto di estrazione petrolifera.

I dubbi della Lega

Ecco il testo dell’intervento di Locarni: “E’ di questi giorni la notizia della revisione del piano industriale di ENI nel quale vi è una cessione di quote del progetto di ricerca petrolifero denominato Carisio che vede interessate le zone del vercellese, biellese e del novarese. La rinuncia da parte di ENI delle quote maggioritarie nel permesso esplorativo denominato Carisio e nello specifico sul progetto Carpignano 1 Dir che ha trovato il consenso preliminare tramite decreto interministeriale nel Giugno 2016 non devono lasciarci andare a facili entusiasmi.

Potrebbero arrivare altre ditte

Ricordo che la cessione di quote maggioritarie, anche se non immesse materialmente sul mercato come da dichiarazioni del dott. Portoghese responsabile del distretto centro settentrionale di ENI, non cassano il progetto ma spostano solo le quote maggioritarie ad un altro soggetto che potrebbe essere il socio minoritario Petroceltic o altro soggetto che solo il tempo ci dirà. Proprio in virtù di un primo via libera arrivato con il decreto interministeriale deve far si che l’attenzione di tutti coloro che fin dal 2012 si sono opposti a tale nefasto progetto resti ai massimi livelli. Se fosse un primo step amministrativo e senza alcun pronunciamento ministeriale sarebbe altra cosa ma un progetto seppur in fase preliminare ma , ripeto, con un primo significativo via libera non può lasciarci tranquilli. Sarà compito del governo che andrà a costituirsi dopo il 4 Marzo approntare una moral suasion sui soggetti che avranno le quote in mano di detti progetti, dal canto nostro eravamo, siamo e saremo sempre contrari a progetti che minano l’eccellenze territoriali già in essere per un misero contributo energetico come quantificato dalle ricerche preliminari”.

Continua la lettura di Trivelle a Carpignano: “Presto per abbassare la guardia” sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/politica/trivelle-carpignano-presto-abbassare-la-guardia/feed/ 0
Vandali in azione davanti a Sant’Andrea http://notiziaoggivercelli.it/attualita/vandali-azione-davanti-santandrea/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/vandali-azione-davanti-santandrea/#respond Sun, 21 Jan 2018 19:46:43 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21997 Vandali in azione nella notte tra sabato e domenica. Rovesciata una fioriera di fronte alla Basilica. Vandali in azione: nessun rispetto per la Chiesa Annoiati da chissà cosa, vandali ignoti sabato notte hanno devastato due fioriere dinnanzi alla Basilica di Sant’Andrea. Enorme lo sdegno dei passanti della mattinata. Qualcuno ha fotografato lo scempio e lo […]

Continua la lettura di Vandali in azione davanti a Sant’Andrea sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Vandali in azione nella notte tra sabato e domenica. Rovesciata una fioriera di fronte alla Basilica.

Vandali in azione: nessun rispetto per la Chiesa

Annoiati da chissà cosa, vandali ignoti sabato notte hanno devastato due fioriere dinnanzi alla Basilica di Sant’Andrea. Enorme lo sdegno dei passanti della mattinata. Qualcuno ha fotografato lo scempio e lo ha inviato al sindaco Maura Forte. Non si sa quando i vandali abbiano colpito e nemmeno chi possa essere stato. Sicuramente è una mancanza di rispetto nei confronti del luogo di culto più importante della Chiesa Eusebiana.

Continua la lettura di Vandali in azione davanti a Sant’Andrea sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/vandali-azione-davanti-santandrea/feed/ 0
Lucia Pigino: un centro studi a suo nome http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lucia-pigino-un-centro-studi-suo-nome/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lucia-pigino-un-centro-studi-suo-nome/#respond Sun, 21 Jan 2018 19:34:09 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21990 Lucia Pigino rivive nel centro studi che porta il suo nome in città. Lucia Pigino omaggiata dai vercellesi Si è tenuta venerdì 19 gennaio nei locali di Corso Fiume 50 l’inaugurazione del Centro Studi di iniziativa culturale e politica “Riflessione e proposta” intitolato a Lucia Pigino. La cerimonia é iniziata con la benedizione da parte […]

Continua la lettura di Lucia Pigino: un centro studi a suo nome sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Lucia Pigino rivive nel centro studi che porta il suo nome in città.

Lucia Pigino omaggiata dai vercellesi

Si è tenuta venerdì 19 gennaio nei locali di Corso Fiume 50 l’inaugurazione del Centro Studi di iniziativa culturale e politica “Riflessione e proposta” intitolato a Lucia Pigino. La cerimonia é iniziata con la benedizione da parte del Vicario Arcivescovile Mons. Cavallone del salone. Salone dedicato, con una targa, alla scomparsa esponente della D.C. Pigino ha lasciato una indelebile impronta nella vita politica e sociale di Vercelli.  Molti gli ospiti illustri presenti. Alessandro Risso, presidente dei Popolari Piemontesi ha fatto gli onori di casa con Sando Cattaneo e Alessandro Bizjak. Filippo Campisi ha rappresentato con Tommaso di Lauro il MEIC, a cui Lucia Pigino ha dedicato anni di intensa attività. Il Comune era presente con l’Assessore Coppo e il Vice Presidente del Consiglio Gianni Marino. Molti gli ex politici democristiani presenti tra cui Kotlar, Barbonaglia, Baucé. A sottolineare l’importanza dell’evento anche la presenza di Gianfranco Astori, Consigliere per l’Informazione del Presidente della Repubblica Mattarella. I soci fondatori dell’Associazione “Riflessione e Proposta” hanno precisato  – che il loro Centro studi non si è costituito per alcuna finalità pre-elettorale. Una precisazione utile per evitare strumentalizzazioni su questa riunione, tenuta proprio il 18 gennaio, anniversario dell’Appello ai Liberi e Forti di don Sturzo e che altrimenti potrebbe essere interpretata come una rinascita in grande stile della Balena Bianca di Vercelli.

Continua la lettura di Lucia Pigino: un centro studi a suo nome sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lucia-pigino-un-centro-studi-suo-nome/feed/ 0
Consigli pratici per organizzare un trasloco http://notiziaoggivercelli.it/casa/consigli-pratici-per-organizzare-un-trasloco/ Sat, 20 Jan 2018 21:35:56 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21986 Consigli pratici per organizzare un trasloco, sono sempre utili. Affrontare un trasloco comporta sempre molto stress. Recenti studi hanno infatti confermato che il trasloco è la terza causa di squilibri emotivi e di stress psicologico, dopo un lutto familiare e un licenziamento. Per evitare che l’ansia degeneri è bene affrontare il “lutto per la separazione […]

Continua la lettura di Consigli pratici per organizzare un trasloco sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Consigli pratici per organizzare un trasloco, sono sempre utili. Affrontare un trasloco comporta sempre molto stress. Recenti studi hanno infatti confermato che il trasloco è la terza causa di squilibri emotivi e di stress psicologico, dopo un lutto familiare e un licenziamento. Per evitare che l’ansia degeneri è bene affrontare il “lutto per la separazione della vecchia casa” organizzando il trasloco per fasi e con metodo, magari contando sull’aiuto di ditte specializzate. Esse, possono essere coinvolte nella misura più idonea alla proprie esigenze e l’importo della parcella sarà legato alla quantità di lavori richiesti.

Consigli pratici per organizzare un trasloco

Ma quali sono le garanzie che un’impresa di traslochi deve garantire? La prima è senza dubbio l’iscrizione all’Albo Autotrasportatori che è obbligatoria per tutte le imprese che esercitano il trasporto merci su strada. Ricordate che se il traslocatore viene fermato senza di essa, il suo mezzo viene sequestrato e i beni trasportati confiscati! La seconda garanzia è un’adeguata copertura assicurativa. Per legge tutte le imprese che esercitano il trasporto merci devono obbligatoriamente avere la copertura assicurativa vettoriale. Ovvero una polizza che risarcisce un tanto al chilo trasportato. Questo tipo di assicurazione però non è quasi mai sufficiente per le operazioni di trasloco. Pertanto è bene che l’impresa usufruisca anche di una polizza assicurativa aggiuntiva specifica.

Il preventivo di spesa

Un altro aspetto importantissimo è il preventivo di spesa che deve obbligatoriamente essere redatto per iscritto e riportare chiaramente tutti i servizi compresi nel prezzo finale compresi gli eventuali costi per i servizi aggiuntivi. E’ bene assicurarsi poi, che la ditta utilizzi personale regolarmente assunto. Per ultimo va valutato il costo. In generale a parità di garanzie, di servizi offerti e di professionalità, i costi sono abbastanza in linea. Ovviamente è meglio lasciar perdere le ditte che fanno prezzi stracciati oppure troppo esosi. Una volta scelta la ditta, questa deve effettuare un sopralluogo preliminare per valutare: le problematiche collegate agli accessi di carico e/o scarico, l’effettiva quantità di mobili da trasportare e quanto tempo sarà necessario allo svolgimento del lavoro.

Le ditte di trasloco

Nel caso che anche tutte le operazioni di preparazione vengano delegate alla ditta di trasloco, gli operatori provvederanno ad un accurato imballaggio di tutti gli oggetti in apposite scatole di cartone. Le ditte di qualità forniscono scatole nuove e quindi igienicamente sicure. Se si ha l’esigenza di far transitare gli scatoloni da un box temporaneo è possibile che l’azienda fornisca anche un servizio di vendita di materiali adatti a inscatolare e scatole vere e proprie. Dopo l’imballaggio si procederà allo smontaggio dei mobili, al distacco di mensole, specchi e quadri e alla rimozione di tutte le fonti luminose.

La consegna

A seguire il materiale sarà trasportato al piano di carico. Questa operazione può essere fatta con autoscale o piattaforme aeree, altrimenti manualmente. La stessa cosa vale per la consegna al piano. Dopo la consegna, si può richiedere alla ditta specializzata di occuparsi anche del i disimballo, montaggio degli arredi, del posizionamento delle suppellettili e del ritiro e smaltimento del materiale di risulta.

Continua la lettura di Consigli pratici per organizzare un trasloco sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Che cosa è la ventilazione meccanica? http://notiziaoggivercelli.it/casa/che-cosa-e-la-ventilazione-meccanica/ Sat, 20 Jan 2018 21:28:36 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21979 .Che cosa è la ventilazione meccanica? Stanno prendendo sempre più piede anche in Italia. Sono gli impianti di ventilazione, da non confondere con la climatizzazione. Non sono dunque sistemi che generano aria fresca, ma semplici meccanismi grazie ai quali si mette in movimento il ricircolo dell’aria, come previsto dalla legge. In alcuni paesi europei gli […]

Continua la lettura di Che cosa è la ventilazione meccanica? sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
.Che cosa è la ventilazione meccanica? Stanno prendendo sempre più piede anche in Italia. Sono gli impianti di ventilazione, da non confondere con la climatizzazione. Non sono dunque sistemi che generano aria fresca, ma semplici meccanismi grazie ai quali si mette in movimento il ricircolo dell’aria, come previsto dalla legge. In alcuni paesi europei gli impianti di ventilazione sono obbligatori, per esempio in Francia dove ogni edificio costruito ex-novo deve averne uno. Invece in Italia questi meccanismi non sono ancora inclusi nelle disposizioni previste dalla legge. Anche se, visti i vantaggi derivanti dal loro utilizzo in fatto di salubrità dell’aria, non è escluso che lo saranno in futuro.

Che cosa è la ventilazione meccanica?

«Oggi le moderne tecniche costruttive trasformano gli edifici in scatole ermeticamente chiuse – spiegano alcuni addetti ai lavori – questo genera una dannosa forma di inquinamento domestico, accresciuto dalle esalazioni di cucina, alla quale non si può ovviare semplicemente aprendo le finestre per pochi minuti al giorno». Gli impianti di ventilazione ricambiano l’aria di ogni alloggio automaticamente, 24 ore su 24: in fase di cantiere sono di semplice installazione. Si applicano delle prese d’aria a fessura sui serramenti delle camere e del soggiorno; bocchette in uscita, sono collegate a condotti montanti a loro volta connessi in rete al ventilatore centralizzato vengono invece sistemate in cucina e nei bagni. L’impianto di ventilazione non ha solo il vantaggio di eliminare l’inquinamento domestico, ma anche quello di annullare l’umidità dalla quale deriva la formazione di muffe negli angoli freddi.

Sempre più richiesto

Poiché l’impianto giova alla qualità della vita in ambiente domestico, negli ultimi anni è sempre più richiesto dalle imprese e dai condomìni; del suo utilizzo si occupa anche la normativa UNI 7129/2 degli impianti a gas. Il testo, attualmente in inchiesta pubblica e quindi non ancora definitivo, consentirà ai costruttori di non sottostare più all’obbligo di predisporre una canna di esalazione in ogni cucina: il sistema, infatti, assolve già egregiamente a questa esigenza. E lo fa in modo assolutamente silenzioso, annullando anche i vari problemi di inquinamento acustico derivanti dall’utilizzo delle cappe. Non solo, dove è installato un impianto di ventilazione non c’è più l’esigenza di predisporre la presa d’aria UNICIG, troppo spesso detestata perché causa di fastidiosi spifferi particolarmente nella stagione invernale. Gli impianti di ventilazione contribuiscono anche ad annullare i rischi di esalazione di monossido di carbonio e le fughe di gas.

Ventilazione in rete

L’efficacia dell’impianto di ventilazione in rete è ripartita in parti uguali tra tutte le unità immobiliari dell’edificio. Grazie a un semplice ma ingegnoso meccanismo posto all’interno delle bocchette d’uscita dell’aria sporca verso la rete dei condotti montanti: una valvola a membrana che regola il flusso gonfiandosi o sgonfiandosi a seconda delle necessità. L’installazione in fase di cantiere consente di ottenere la miglior resa d’impianto; è comunque possibile generare ventilazione anche in singole unità immobiliari o in edifici esistenti utilizzando dispositivi differenti: in questo caso i componenti utilizzati cambiano, e il risultato ottenuto è analogo, ma la resa non potrà mai essere uguale a quella di un sistema installato in fase di costruzione. Ecco dunque che cosa è la ventilazione meccanica.

Continua la lettura di Che cosa è la ventilazione meccanica? sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Spezie dal mondo, sono le regine della cucina http://notiziaoggivercelli.it/cucina/spezie-dal-mondo-le-regine-della-cucina/ Sat, 20 Jan 2018 21:25:52 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21981 Spezie dal mondo, sono le regine della cucina. Originarie per la maggior parte dall’Oriente, benché alcune come il peperoncino e la vaniglia provengano dal Nuovo Mondo, le spezie consistono generalmente in radici essiccate, scorza, baccelli o semi di piante aromatiche. Con le loro qualità benefiche, da secoli rappresentano una sorta di oro gastronomico che rende […]

Continua la lettura di Spezie dal mondo, sono le regine della cucina sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Spezie dal mondo, sono le regine della cucina. Originarie per la maggior parte dall’Oriente, benché alcune come il peperoncino e la vaniglia provengano dal Nuovo Mondo, le spezie consistono generalmente in radici essiccate, scorza, baccelli o semi di piante aromatiche. Con le loro qualità benefiche, da secoli rappresentano una sorta di oro gastronomico che rende speciale ogni piatto. Aggiungono sapore, profumo e colore alla vita di chi le riceve e possiedono così tante qualità benefiche da rappresentare un regalo molto prezioso. Anche la casa può essere decorata e aromatizzata con questo prezioso alleato della cucina.

Spezie dal mondo

Raccolte in un bel vaso di vetro o in barattolini, le spezie dal mondo diventano anche un oggetto decorativo per la cucina. Per regalarle, occorre innanzitutto scegliere dei barattoli di vetro un po’ speciali a chiusura ermetica. E creare le etichette con della carta da pane o carta paglia scrivendo il contenuto e la data di acquisto. E’ bene scegliere le spezie dal mondo più decorative come cannella in bastoncini, pepe in grani di varie qualità, curry, chili in polvere, chiodi di garofano, noci moscate intere, senape in semi.

Una nota di colore

Se si vuole aggiungere poi una nota di colore si possono aggiungere paprika, peperoncini e curcuma. Quest’ultima di un bellissimo colore giallo intenso, si presenta in polvere ed è usata da millenni in India in quasi tutti i rimedi ayurvedici, nella quasi totalità dei piatti in cucina, oltre che in tutti i riti propiziatori di buona fortuna. Nasce come una bellissima pianta di tipo perenne, foglie larghe che partono dal basso e fiori bianchi e gialli. Sviluppa un rizoma che viene raccolto una volta all’anno, generalmente tra marzo e aprile, bollito, seccato e polverizzato.

Elisir di lunga vita

Ne risulta alla fine una polvere, all’interno della quale è presente in concentrato l’eccipiente attivo che si chiama curcumina. Sembra che la curcuma, definita anche “elisir di lunga vita”, usata costantemente e continuamente si comporti come un medicinale naturale che migliora la salute di tutto l’organismo con potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Continua la lettura di Spezie dal mondo, sono le regine della cucina sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
I benefici della curcuma antiossidante e antinfiammatoria http://notiziaoggivercelli.it/cucina/i-benefici-della-curcuma/ Sat, 20 Jan 2018 21:21:20 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21976 I benefici della curcuma quali sono? Alla base di molte malattie croniche, articolari e non, troviamo l’infiammazione cronica. Per contrastarla, in Cina e India la medicina tradizionale sfrutta da millenni le virtù curative della curcuma. Si tratta di una radice arancione della famiglia dello zenzero, antiossidante e antinfiammatoria. In India, paese non poco inquinato ma […]

Continua la lettura di I benefici della curcuma antiossidante e antinfiammatoria sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
I benefici della curcuma quali sono? Alla base di molte malattie croniche, articolari e non, troviamo l’infiammazione cronica. Per contrastarla, in Cina e India la medicina tradizionale sfrutta da millenni le virtù curative della curcuma. Si tratta di una radice arancione della famiglia dello zenzero, antiossidante e antinfiammatoria. In India, paese non poco inquinato ma dove si fa abbondante uso di curcuma nella cucina, i tumori di colon, seno, prostata e polmone sono quasi 10 volte meno frequenti che da noi.

I benefici della curcuma

La curcumina, un componente della curcuma, agisce contro il cancro in diversi modi: inibisce la trasformazione di cellule sane in cellule tumorali, inibisce la proliferazione di cellule cancerose, aiuta l’organismo a distruggere le cellule metastatiche prima che si espandano, riduce l’infiammazione, ostacola lo sviluppo di vasi sanguigni che nutrono il tumore e inibisce la sintesi di una proteina indispensabile alla formazione dei tumori. Fra tutti gli alimenti, la curcuma è quello le cui proprietà antitumorali sono meglio documentate. Ed è anche stato dimostrato che la curcumina incide sull’espressione di oltre 700 geni, il che spiega i suoi molteplici benefìci contro varie patologie, non solo contro il cancro.

L’importanza della curcumina

In una recente indagine clinica sul diabete svoltasi in Thailandia, soggetti volontari in stato prediabetico e di lieve sovrappeso sono stati scelti a caso per ricevere ogni giorno o curcumina o un placebo. Dopo nove mesi, l’insorgere di un diabete vero e proprio si è verificato per 19 dei 104 soggetti che ricevevano un placebo. Mentre dei 97 soggetti che assumevano curcumina, nessuno è diventato diabetico. Appare quindi che la curcumina abbassa i livelli ematici di zucchero stimolando la secrezione di insulina da parte del pancreas (vedi www.diabetesjournals.org).

La polvere di curcuma

La polvere di curcuma non è assorbita bene dall’organismo. Bollita a lungo, essiccata e macinata, la radice fresca iniziale perde gran parte dell’olio essenziale e degli altri componenti volatili necessari per un corretto assorbimento della curcumina. Per rimediare occorre fare un’emulsione di polvere di curcuma. Mettete in un frullatore 1 cucchiaio da tavola di polvere con 2 tuorli d’uovo e 2 cucchiaini d’olio di noce di cocco. Azionate il frullatore per emulsionare il contenuto. Se invece vi procurate una radice fresca, grattugiatela sulle vostre pietanze!

Continua la lettura di I benefici della curcuma antiossidante e antinfiammatoria sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Prevenire la pressione alta oggi è possibile http://notiziaoggivercelli.it/salute/prevenire-la-pressione-alta-oggi-possibile/ Sat, 20 Jan 2018 21:08:12 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21973 Prevenire la pressione alta è possibile. L’ipertensione è una malattia silenziosa che, secondo l’OMS sarebbe responsabile di più di sette milioni di morti all’anno, quasi il 13% delle cause di morte nel mondo. Con l’aumento della pressione del sangue aumenta notevolmente il rischio di incidenti cardiovascolari come l’emorragia cerebrale e la malattia coronarica. Per ogni […]

Continua la lettura di Prevenire la pressione alta oggi è possibile sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Prevenire la pressione alta è possibile. L’ipertensione è una malattia silenziosa che, secondo l’OMS sarebbe responsabile di più di sette milioni di morti all’anno, quasi il 13% delle cause di morte nel mondo. Con l’aumento della pressione del sangue aumenta notevolmente il rischio di incidenti cardiovascolari come l’emorragia cerebrale e la malattia coronarica. Per ogni aumento di 10 mmHg della pressione sistolica (massima) o di 5 mmHg della pressione diastolica (minima) il rischio medio di mortalità per incidenti cerebrovascolari aumenta del 40% e il rischio medio di mortalità cardiaca del 30%.

L’importanza di prevenire la pressione alta

I valori della pressione sanguigna in una persona adulta dovrebbero essere non superiori a 120/80 mmHg (massima su minima). Questi valori registrano il momento in cui il cuore si contrae per “spingere” il sangue in tutto il corpo e si rilascia per farlo tornare “aspirandolo”. Nel mondo, quasi il 40% delle persone oltre i 25 anni ha la pressione alta: una vera e propria epidemia che nessuno sembra in grado di fermare! . Si stima che nel 2025, il numero di persone affette da ipertensione raggiungerà la cifra di 1,56 miliardi. L’ipertensione arteriosa è una malattia temuta perché, nella stragrande maggioranza dei casi, non si accompagna ad alcun sintomo. Essa è insidiosamente latente per molti anni durante i quali i vasi sanguigni si indeboliscono e diventano più fragili senza che la persona se ne accorga.

Per una corretta prevenzione

La prima regola è quella del controllo regolare della pressione in modo da prendere immediatamente le misure adeguate se essa si innalza. Per questo è necessario tenere una sorta di “diario” della pressione in modo da fornire al medico dei dati sicuri perché una sola o poche saltuarie misurazioni della pressione non sono indicative della situazione reale. Dopo i 35 anni, sarebbe utile chiedere al medico un controllo annuale della propria salute valutando in particolare con precisione la pressione sanguigna. Per evitare l’aumento incontrollato della pressione sanguigna è opportuno ridurre la quantità di sale e fare attenzione ai cibi che ne contengono in abbondanza (insaccati, carni e alimenti conservati sotto sale, patatine fritte, salatini, snacks industriali ecc.)

La “questione” sale e non solo

Spesso è difficile, anche leggendo l’etichetta, distinguere le quantità di sale presenti in questi cibi. Anche per ridurre una pressione sanguigna già elevata è opportuno seguire la regola di prestare attenzione alla dieta mangiando sempre sano e poco salato. Ecco alcuni suggerimenti: limitare i pasti preconfezionati e cibi industriali, crackers, patatine e altri snack. Ridurre l’assunzione di carni, formaggi e pane, e cibi che contengono sale “nascosto”. Evitare di bere acqua minerale ricca di sodio. Evitare di salare il cibo a tavola. Il sale può essere ben sostituito da spezie. Preferire olii vegetali, limitare i grassi saturi; fare il pieno di fibre, frutta e verdura, legumi, pesce e carni senza grassi. Per mantenere in buona salute il sistema cardiovascolare, bisogna mangiare sano ed equilibrato. Mangiare meglio permette un miglior controllo del proprio peso forma ed un peso equilibrato è segno di buona salute.

Un detto sempre valido

I vecchi medici di famiglia lo dicevano spesso ai loro pazienti: «Peso costante, salute ottima!». Il sovrappeso è un fattore di rischio cardiovascolare, e di rischio di aumento incontrollato della pressione sanguigna. Più è elevata la massa corporea, più tempo ci mette il sangue per ossigenarla tutta. Di conseguenza il cuore è sempre sotto sforzo. Idealmente, l’indice di massa corporea (BMI) dovrebbe rimanere compreso tra 18,5 e 25, e la circonferenza addominale dovrebbe rimanere inferiore a 102 cm per gli uomini e a 88 cm per le donne. Eccome dunque come prevenire la pressione alta.

Continua la lettura di Prevenire la pressione alta oggi è possibile sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come tornare in forma dopo le feste http://notiziaoggivercelli.it/salute/come-tornare-in-forma-dopo-le-feste/ Sat, 20 Jan 2018 21:04:22 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21969 Come tornare in forma dopo le feste? E qual è l’attività fisica migliore per chi fa una vita sedentaria? Si spazia dalla semplice passeggiata a sedute di allenamento mirate con il Personal Trainer, fino alla pratica di discipline sportive, sempre nei limiti delle potenzialità e delle condizioni di forma del nostro corpo. Come tornare in […]

Continua la lettura di Come tornare in forma dopo le feste sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come tornare in forma dopo le feste? E qual è l’attività fisica migliore per chi fa una vita sedentaria? Si spazia dalla semplice passeggiata a sedute di allenamento mirate con il Personal Trainer, fino alla pratica di discipline sportive, sempre nei limiti delle potenzialità e delle condizioni di forma del nostro corpo.

Come tornare in forma dopo le feste

L’impegno iniziale dovrà essere modesto ma costante. Con il supporto di un istruttore qualificato avrete la certezza di notare già dopo alcune sedute di allenamento i primi risultati. E questo si trasformerà senz’altro in un nuovo stimolo a proseguire sulla strada del dimagrimento. Spesso, può essere consigliabile un allenamento in palestra scegliendo tra i corsi quelli che sono di maggior gradimento. Perché lo sport deve scaricare dallo stress, non accrescerlo. Oltre alle classiche proposte da centro fitness (Step, GAG, Zumba e così via) esistono anche tante discipline ‘dolci’ come, per esempio, il metodo Pilates che presentiamo di seguito.

Il Metodo Pilates

Si tratta di un programma di fitness pensato e concepito per allungare e rinforzare i muscoli attraverso l’arte del controllo. Sviluppato a cavallo del secolo scorso, è oggi molto apprezzato. Il controllo avviene attraverso la parte del corpo definita ‘powerhouse’ che consiste in tutta la serie di muscoli connessi al tronco, quindi: l’addome, i glutei, l’interno delle cosce e la zona lombare. Il metodo Pilates si concentra sul movimento controllato dalla ‘powerhouse’ lasciando però libertà di movimento alle estremità. A stimolarne l’invenzione è stata l’osservazione di culture diversissime tra loro, oriente e occidente. Culture che il metodo fonde per sviluppare il concetto del totale controllo sul corpo, sulla flessibilità profonda e sull’integrazione della colonna con gli arti in modo fluido e armonioso.

Serve parecchia costanza

Se praticato con costanza il metodo Pilates migliora la condizione fisica del corpo, rinforzando la colonna vertebrale. Il segreto per eseguire ogni esercizio di Pilates è quello di visualizzare mentalmente il modo in cui ogni movimento è correlato: questo aiuta nella concentrazione. Il corretto allineamento della colonna durante gli esercizi e la focalizzazione primaria dell’attenzione sulla ‘powerhouse’ fanno sì che ogni altra parte del corpo la accompagni in maniera fluida. Praticando gli esercizi correttamente, la colonna si rinforza ed è sempre protetta generando automaticamente un netto miglioramento posturale.

Attenzione alla respirazione

Il Pilates dovrebbe essere eseguito quasi senza intervalli tra un esercizio e l’altro ponendo continuamente attenzione alla respirazione. Elemento fondamentale del Pilates, quest’ultima dovrebbe essere eseguita in modo naturale, adeguandosi all’espansione del torace e all’allungamento degli arti. Quando si accumula una sufficiente confidenza con i movimenti, gli esercizi e i macchinari del Pilates chi lo pratica si scoprirà a cercare di compiere movimenti ogni volta più precisi con il minimo dello spreco di energie. Più aumenta la concentrazione, migliori saranno i risultati. Ecco dunque come tornare in forma dopo le feste.

Continua la lettura di Come tornare in forma dopo le feste sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Auto nella scarpata: muore un 56enne http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-nella-scarpata-muore-un-56enne/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-nella-scarpata-muore-un-56enne/#respond Sat, 20 Jan 2018 18:46:01 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21967 Auto nella scarpata: muore un 56enne. E’ successo in Val Vigezzo. Auto nella scarpata: muore un 56enne Terribile incidente, nella mattinata di sabato 20 gennaio, a Toceno in Val Vigezzo. Un uomo di 56 anni di Domodossola, ha perso il controllo della Panda su cui viaggiava, per cause ancora da accertare e su cui stanno […]

Continua la lettura di Auto nella scarpata: muore un 56enne sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Auto nella scarpata: muore un 56enne. E’ successo in Val Vigezzo.

Auto nella scarpata: muore un 56enne

Terribile incidente, nella mattinata di sabato 20 gennaio, a Toceno in Val Vigezzo. Un uomo di 56 anni di Domodossola, ha perso il controllo della Panda su cui viaggiava, per cause ancora da accertare e su cui stanno lavorando le forse dell’ordine. Purtroppo la vettura è poi precipitata in una scarpata e per il conducente non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nello schianto.

Continua la lettura di Auto nella scarpata: muore un 56enne sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-nella-scarpata-muore-un-56enne/feed/ 0
Concorso Oss: la versione della parte ricorrente http://notiziaoggivercelli.it/attualita/concorso-oss-la-versione-della-parte-ricorrente/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/concorso-oss-la-versione-della-parte-ricorrente/#respond Sat, 20 Jan 2018 18:34:47 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21965 Concorso Oss: la versione della parte ricorrente. “L’ASL potrà procedere alle assunzioni, dopo aver predisposto le prove in maniera corretta”. Concorso Oss: la versione della parte ricorrente L’avvocato Mariagrazia Liotta che ha seguito con altri legali il ricorso di un candidato escluso dalla graduatoria del Concorso per Oss dell’Asl VC, e che poi il Tar […]

Continua la lettura di Concorso Oss: la versione della parte ricorrente sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Concorso Oss: la versione della parte ricorrente. “L’ASL potrà procedere alle assunzioni, dopo aver predisposto le prove in maniera corretta”.

Concorso Oss: la versione della parte ricorrente

L’avvocato Mariagrazia Liotta che ha seguito con altri legali il ricorso di un candidato escluso dalla graduatoria del Concorso per Oss dell’Asl VC, e che poi il Tar ha accolto, con la relativa sospensione degli atti relativi, ci ha comunicato la seguente precisazione: “Gli atti del concorso sono stati impugnati ai fini della ripetizione della prova orale, svolta in maniera illegittima secondo le tesi difensive che sono state condivise dal TAR di Torino (seppure ancora solo in via cautelare): la sospensione degli atti è solo cautelare e l’ASL potrà procedere alle assunzioni, dopo aver predisposto le prove in maniera corretta e secondo i criteri fissati dalla legge”.

Un approfondimento della questione, con altre dichiarazioni dell’avvocato e quelle, invece, degli Oss in graduatoria che si stanno unendo in comitato, sarà nel numero di Notizia Oggi in edicola lunedì 22 gennaio.

Sta montando un  caso nazionale

La questione sta montando ed è un caso nazionale che potrà avere sviluppi anche clamorosi. Allo stato si possono rassicurare gli Oss già assunti, loro non corrono rischi immediati. Ci sono invece, come già anticipato, situazioni drammatiche tra chi era stato chiamato e poi si è visto bloccare l’assunzione all’ultimo momento. Comunque decine di persone che stavano aspettando di essere assunte a breve, perché erano le successive in graduatoria, sono naturalmente altrettanto furiose contro il ricorso che giudicano infondato. Dando atto all’Asl Vc di aver agito invece con estrema trasparenza.

Continua la lettura di Concorso Oss: la versione della parte ricorrente sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/concorso-oss-la-versione-della-parte-ricorrente/feed/ 0
Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura” http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carnevale-sicuro-santhia-ha-lok-della-prefettura/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carnevale-sicuro-santhia-ha-lok-della-prefettura/#respond Sat, 20 Jan 2018 18:06:51 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21955 Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura”. Ci sono stati adeguamenti e tutto è in regola. Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura” Abbiamo chiesto agli organizzatori del Carnevale Storico di Santhià se c’erano state delle complicazioni in base alla famosa “Circolare Gabrielli”. Tutto è in regola, dunque nessun timore, i grandi e colorati carri […]

Continua la lettura di Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura” sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura”. Ci sono stati adeguamenti e tutto è in regola.

Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura”

Abbiamo chiesto agli organizzatori del Carnevale Storico di Santhià se c’erano state delle complicazioni in base alla famosa “Circolare Gabrielli”. Tutto è in regola, dunque nessun timore, i grandi e colorati carri sfileranno come sempre.

Già da anni è applicato il divieto delle bevande in vetro e lattine, mentre è in attuazione anche l’adeguamento alle disposizioni antiterrorismo. Con una spesa aggiuntiva ma fattibile.

L’annuncio degli organizzatori

Ecco la dichiarazione ufficiale diramata da Pro Loco e Carnevale Storico. “Il nostro Carnevale ha avuto il via libera dal tavolo organizzato in Prefettura alla presenza del Prefetto, del Questore e dei comandanti e responsabili di tutte le forze di sicurezza e soccorso. Non ci saranno limitazioni, con uno sforzo comune del signor Sindaco Angelo Cappuccio e dell’Associazione Turistica Pro Loco Santhià e Carnevale Storico di Santhià abbiamo potenziato la sicurezza. Ciò secondo la circolare Gabrielli Safety and Security. Chi sfilerà e chi verrà a visitare il nostro Carnevale potrà vivere una giornata serena, senza preoccuparsi di potenziali pericoli”.

L’annuncio offre comunque una notizia la “Circolare Gabrielli” è stata presa molto su serio dalla Prefettura vercellese e, comunque, sta incidendo anche se marginalmente sulle manifestazioni.

Continua la lettura di Carnevale sicuro: “Santhià ha l’ok della Prefettura” sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carnevale-sicuro-santhia-ha-lok-della-prefettura/feed/ 0
Hangar per il carnevale: proposta assurda http://notiziaoggivercelli.it/attualita/hangar-carnevale-proposta-assurda/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/hangar-carnevale-proposta-assurda/#respond Sat, 20 Jan 2018 18:01:49 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21956 Hangar per il carnevale. La Forte propone al Comitato di costruire i carri nei capannoni all’aeroporto. Hangar per il carnevale: e i costi? Nessuno, a parte Notizia Oggi Vercelli, dice che il Carnevale ormai prossimo sarà il primo senza carri allegorici dal 1976. Sul numero in edicola lunedì 15 il sindaco Maura Forte ha dichiarato […]

Continua la lettura di Hangar per il carnevale: proposta assurda sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Hangar per il carnevale. La Forte propone al Comitato di costruire i carri nei capannoni all’aeroporto.

Hangar per il carnevale: e i costi?

Nessuno, a parte Notizia Oggi Vercelli, dice che il Carnevale ormai prossimo sarà il primo senza carri allegorici dal 1976. Sul numero in edicola lunedì 15 il sindaco Maura Forte ha dichiarato che per l’anno prossimo ha già trovato una soluzione per i carnevalanti: tutti nei vecchi hangar dell’aeroporto Del Prete, di proprietà comunale. E’ già stato bandito un avviso all’Albo Pretorio per cui chi è interessato può candidarsi al comodato gratuito delle costruzioni. Prima di entrarne in possesso dovrà tuttavia sostenere costi enormi di ristrutturazione e messa a norma. La domanda sorge spontanea: ma il Comitato Manifestazioni Vercellesi ha tutti questi soldi?

L’intervento di Vercelli Amica

Maurizio Randazzo, Enrico Demaria e Stefano Pasquino di Vercelli Amica hanno presentato un’interrogazione al sindaco per far luce su una questione davvero molto poco chiara.

“Abbiamo letto, lunedì, sul settimanale “Notizia Oggi Vercelli” le dichiarazioni del sindaco Maura Forte sulla prospettiva di far rinascere il Carnevale vercellese, che quest’anno deve forzatamente limitarsi alle sfilate di gruppi mascherati, rinunciando alla grande tradizione dei carri allegorici (riattivata nel 1977), a causa della mancanza di una struttura idonea che consenta ai comitati carnevaleschi di costruire i carri. La struttura, pur fatiscente, c’era fino allo scorso anno in viale Torricelli, nell’area ex Montefibre, ma adesso, con l’imminente piano di risanamento della zona, ha dovuto essere abbandonata dai Carnevalanti. Ebbene, nelle dichiarazioni rilasciate al settimanale, Maura Forte  prospetta per il Comitato manifestazioni vercellesi la soluzione dei vecchi hangar militari  dell’aeroporto Del Prete, ora di proprietà del Comune, e dice di avere già disposto un pubblico avviso per una ‘manifestazione di interesse’ che potrebbe essere avanzata dal Comitato stesso.  Però nel “pubblico avviso” pubblicato all’Albo pretorio del Comune dal 29 dicembre,  c’è scritto espressamente, che tutte le spese per rimettere in sesto quella struttura abbandonata da anni e decrepita (comprese quelle invero onerosissime per il recupero, consolidamento e messa a norma) dovranno essere a carico del concessionario. Qui stiamo parlando di decine, se non di centinaia di miglia di euro. Ci domandiamo: che senso ha proporre  una cosa del genere al Comitato manifestazioni vercellesi? Quando mai tale Comitato, che da decenni è colonna portante del Carvè Varsleis, sarebbe in grado di assumersi un tale onere? Se davvero si vuole salvare il Carnevale vercellese, si studino altre soluzioni. Nel “Padrino” si parla di proposte che non si potevano rifiutare, questa , al contrario, ci pare che non si possa assolutamente non diciamo accettare, ma neppure ricevere.

L’interrogazione

Randazzo, Demaria e Pasquino chiedono alla Forte tre delucidazioni.

Se a suo avviso la soluzione prospettata potrà farsi sì che dal prossimo anno possano riprendere le sfilare dei carri allegorici, considerato che, per realizzare i carri, occorrono anche diversi mesi di duro lavoro da parte degli addetti dei rioni, e che dunque, la struttura, completata, dovrebbe essere messa a disposizione dei vari comitati carnevaleschi entro pochissimo tempo. Il che a noi pare francamente non ipotizzabile.

Se, sempre a suo avviso, il Comitato manifestazioni vercellesi, qualora dichiarasse, se già non l’ha fatto, la propria manifestazione di interesse, e fermo restando che si aggiudichi, “con la successiva idonea procedura di selezione a norma di legge” (sempre per riportare ciò che c’è scritto nell’avviso)  il diritto a ottenere l’affidamento dell’immobile, sia in grado di sostenere le spese “di recupero e consolidamento, messa a norma (manutenzione straordinaria), di manutenzione ordinaria e di gestione, ivi inclusa custodia e sorveglianza”, condizione indispensabile, secondo quanto recita l’avviso, per ottenere la concessione in comodato d’uso gratuito del complesso immobiliare.

Se siano prospettate soluzioni alternative meno onerose e di più immediata fruizione per il Comitato manifestazioni stesso.

 

ECCO IL LINK IN CUI SI TROVA L’AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER GLI HANGAR

http://www.servizipubblicaamministrazione.it/Siti/vrcll1280/AlboPretorio/2017/2017-003243-1.pdf

Continua la lettura di Hangar per il carnevale: proposta assurda sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/hangar-carnevale-proposta-assurda/feed/ 0
Alberghiero Trino domenica a porte aperte http://notiziaoggivercelli.it/economia/alberghiero-trino-domenica-porte-aperte/ http://notiziaoggivercelli.it/economia/alberghiero-trino-domenica-porte-aperte/#respond Sat, 20 Jan 2018 08:21:19 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21952 Alberghiero Trino domenica a porte aperte. Una giornata per conoscere l’offerta formativa. Alberghiero Trino domenica a porte aperte Domenica 21 gennaio dalle 10 alle 12 avrà luogo l’Open Day all’Istituto Alberghiero. L’I.I.S. “G. Ferraris”, l’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera “S. Ronco” di Trino, è una scuola all’avanguardia. Offre una professionalità le cui […]

Continua la lettura di Alberghiero Trino domenica a porte aperte sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Alberghiero Trino domenica a porte aperte. Una giornata per conoscere l’offerta formativa.

Alberghiero Trino domenica a porte aperte

Domenica 21 gennaio dalle 10 alle 12 avrà luogo l’Open Day all’Istituto Alberghiero.

L’I.I.S. “G. Ferraris”, l’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera “S. Ronco” di Trino, è una scuola all’avanguardia. Offre una professionalità le cui caratteristiche sono trasversali in tutti i settori lavorativi e sociali. La gestione a 360° della soddisfazione del pubblico. L’Istituto propone tutti gli indirizzi del settore. Enogastronomia (cucina), Servizi di sala e vendita (sala/bar), Accoglienza Turistica e la più recente sezione di Pasticceria (industria dolciaria).

La realtà scolastica

La scuola offre agli allievi la possibilità di costruire un futuro di conoscenze ed esperienze ad ampio raggio. Una competenza spendibile, infatti, sia in campo lavorativo che universitario.

Durante i 5 anni i ragazzi possono conseguire le certificazioni di lingua inglese (Pet) e francese (Delf). La Scuola propone seminari in aula con esperti del settore enogastronomico e turistico, numerose visite e viaggi di istruzione.

Gli sbocchi professionali

Gli sbocchi occupazionali sono legati al percorso di qualificazione professionale intrapreso: direttore di hotel, direttore risorse umane, chef, maitre, addetto alla sala bar e vendita, alla pasticceria o all’accoglienza turistica. Il crescente articolarsi e differenziarsi delle attività turistiche e ristorative crea dunque nuove figure come bartender, wedding planner, hostess, sommelier.

Continua la lettura di Alberghiero Trino domenica a porte aperte sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/economia/alberghiero-trino-domenica-porte-aperte/feed/ 0
Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali http://notiziaoggivercelli.it/attualita/colatura-alici-latte-nuovi-lotti-ritirati-dagli-scaffali/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/colatura-alici-latte-nuovi-lotti-ritirati-dagli-scaffali/#respond Sat, 20 Jan 2018 07:30:22 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21950 Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali. Erano già stati ritirati altri lotti degli stessi prodotti. Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali Occhio ai prodotti sugli scaffali… Ritroviamo “dietro la lavagna” due prodotti che nei giorni scorsi avevano già avuto problemi. La “colatura di Alici” (una salsa) e un tipo […]

Continua la lettura di Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali. Erano già stati ritirati altri lotti degli stessi prodotti.

Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali

Occhio ai prodotti sugli scaffali… Ritroviamo “dietro la lavagna” due prodotti che nei giorni scorsi avevano già avuto problemi. La “colatura di Alici” (una salsa) e un tipo di latte di Granarolo.

Rischio Istamina

Cominciamo dalla “colatura”. Il Ministero della salute ha pubblicato sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari, il richiamo a scopo precauzionale di Colatura di alici Sapori di Mare lotto da 01/2016 a 12/2017 scadenza tutte, per presenza di un tasso di istamina superiore ai limiti consentiti dalla legge e ritiro in autocontrollo a scopo precauzionale. La colatura di alici in questione è prodotta da Iasa Srl nello stabilimento di Salerno. Si raccomanda di non consumare il prodotto interessato e riportarlo al punto vendita. Le Cooperative coinvolte sono Unicoop Tirreno, Alleanza 3.0, Coop Liguria, Coop Lombardia, Novacoop.

“L’istamina – evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” – si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell’istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità. L’eccesso di istamina può causare sintomi come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito. Per ulteriori informazioni rivolgersi al fornitore al numero tel. 089566347, mail: iasasrl@tin.it.

Ancora problemi per Accadì

Richiamo a scopo precauzionale anche per nuovi lotti di latte Accadì, Granarolo 1% di grassi a lunga conservazione senza lattosio che hanno evidenziato presenza di grumi e di instabilità al riscaldamento/bollitura del latte. Sono lotti di latte Accadì scremato UHT a lunga conservazione senza lattosio, venduto in confezione da 1 litro

Q7326D con scadenza 21/03/2018 e Q7327D con scadenza 22/03/2018.

Per il latte scremato UHT a lunga conservato con lattosio < 0,01%, venduto in confezioni da 500 ml, i lotti sono

Q7321E con scadenza 16/03/2018,

Q7322E con scadenza 17/03/2018,

Q7327E con scadenza 22/03/2018,

Q7328E con scadenza 23/03/2018,

Q7329E con scadenza 24/03/2018.

Per il latte parzialmente scremato UHT a lunga conservazione senza lattosio, i lotti sono

Q7324E con scadenza 19/03/2018,

Q7325E con scadenza 20/03/2018,

Q7326E con scadenza 21/03/2018.

Tutte le confezioni sono prodotte dalla Granarolo Spa con sede di produzione in via Verdi a Soliera (MO). Il comunicato ministeriale precisa che il ritiro è solo per i lotti indicati ed evidenzia pure che non risultano rischi per la salute in caso di consumo.

 

 

Continua la lettura di Colatura alici e latte: nuovi lotti ritirati dagli scaffali sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/colatura-alici-latte-nuovi-lotti-ritirati-dagli-scaffali/feed/ 0
Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli per un click solidale http://notiziaoggivercelli.it/altro/mio-dono-appello-diapsi-vercelli-un-click-solidale/ http://notiziaoggivercelli.it/altro/mio-dono-appello-diapsi-vercelli-un-click-solidale/#respond Fri, 19 Jan 2018 20:30:52 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21947 Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli per un click solidale Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli Riprendiamo volentieri e diffondiamo fra i lettori di Notizia Oggi Vercelli l’appello dell’associazione Diapsi Vercelli per un sostegno senza alcun costo ma che potrà portare utili fondi nelle casse della onlus grazie all’iniziativa di Unicredit “Il mio […]

Continua la lettura di Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli per un click solidale sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli per un click solidale

Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli

Riprendiamo volentieri e diffondiamo fra i lettori di Notizia Oggi Vercelli l’appello dell’associazione Diapsi Vercelli per un sostegno senza alcun costo ma che potrà portare utili fondi nelle casse della onlus grazie all’iniziativa di Unicredit “Il mio dono”. Affrettatevi, però, c’è tempo solo fino a tutto lunedì 22 gennaio.

Come per gli anni passati il progetto “CoffeeBag Lab”, i percorsi di accompagnamento al lavoro a favore di persone con disagio psichico, partecipa alla grande maratona benefica di Unicredit a favore delle onlus italiane.

Ecco come è possibile aiutare concretamente l’Associazione: visitate il sito www.ilmiodono.it Nello spazio a destra “Ricerca organizzazione” scrivete DIAPSI e selezionate VERCELLI come provincia; cliccando su “cerca”.
Visualizzerete la nostra organizzazione; cliccate ancora su “Vai a DIAPSI Onlus Vercelli”;
e poi su “VOTA QUESTA ORGANIZZAZIONE”;
A questo punto è possibile decidere se votare tramite e-mail (in questo caso vi verrà mandata una email a-dalla quale dovrete dare conferma), oppure tramite Facebook, Google Plus o Twitter (in questi casi basterà seguire le indicazioni riportate).

Quest’anno, per ottenere il finanziamento da parte di Unicredit, è necessario però, oltre ai voti, che almeno 5 persone effettuino una donazione minima di 10 euro.
Donare è semplice: è sufficiente selezionare l’importo desiderato nella pagina dove votate e seguire la procedura. Si può fare anche con addebiti e bonifici bancari non è indispensabile la carta di credito.
Donando si attribuiscono anche 5 punti invece di uno solo.
C’è tempo solo fino al 22 gennaio, quindi chi è interessato non perda tempo.

Continua la lettura di Il mio dono: Appello di Diapsi Vercelli per un click solidale sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/altro/mio-dono-appello-diapsi-vercelli-un-click-solidale/feed/ 0
Carri Carnevale: la circolare Gabrielli mette a rischio le sfilate http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carri-carnevale-circolare-mette-rischio-le-sfilate/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carri-carnevale-circolare-mette-rischio-le-sfilate/#respond Fri, 19 Jan 2018 18:48:38 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21943 Carri Carnevale: la circolare Gabrielli mette a rischio le sfilate. La circolare Gabrielli Per Vercelli città non ci saranno problemi, visto che quest’anno non ci saranno carri a sfilare… ma per Santhià e Trino potrebbero esserci problemi legati alle disposizioni della “Circolare Gabrielli”. Ecco di cosa si tratta. Avete presente il famoso Carnevale di Ivrea, quello […]

Continua la lettura di Carri Carnevale: la circolare Gabrielli mette a rischio le sfilate sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Carri Carnevale: la circolare Gabrielli mette a rischio le sfilate.

La circolare Gabrielli

Per Vercelli città non ci saranno problemi, visto che quest’anno non ci saranno carri a sfilare… ma per Santhià e Trino potrebbero esserci problemi legati alle disposizioni della “Circolare Gabrielli”. Ecco di cosa si tratta.

Avete presente il famoso Carnevale di Ivrea, quello della battaglia delle arance? Quest’anno non sarà più lo stesso. Più steward, più aree transennate, barriere e dissuasori antiterrorismo e molti (ma molti) meno “aranceri”. E’ il risultato dell’applicazione della cosiddetta “circolare Gabrielli”, del 7 giugno 2017 del Ministero dell’Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza, emanata a seguito dei fatti di Torino (la follia di massa scatenatasi in piazza San Carlo durante la finale di Champions con la Juve) per la gestione delle pubbliche manifestazioni.

Non solo in Piemonte

A Ivrea, ma anche in diverse altre parti del Piemontela mannaia ministeriale sta calando implacabile sui cortei dei carri. Altrove però evidentemente non sono rimasti “scottati” dal dramma di piazza San Carlo. In Lombardia, ad esempio, solo nel Mantovano (a Castel Goffredo) s’è aperto un vivace dibattito al grido di “Carnevale castellano e Re Gnocco non si toccano”, ma alla fine ancora la disputa è rimasta del tutto speculativa.

Continua la lettura di Carri Carnevale: la circolare Gabrielli mette a rischio le sfilate sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/carri-carnevale-circolare-mette-rischio-le-sfilate/feed/ 0
Adescava ragazzine sui social: arrestato 36enne http://notiziaoggivercelli.it/altro/adescava-ragazzine-sui-social-arrestato-36enne/ http://notiziaoggivercelli.it/altro/adescava-ragazzine-sui-social-arrestato-36enne/#respond Fri, 19 Jan 2018 18:32:43 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21941 Un nostro conterraneo piemontese di 36anni non ci fa onore… Adescava ragazzine comasche sui social network. Una volta incontrate offriva alte cifre per fare sesso con le minorenni. Adescava ragazzine sui social Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Como hanno tratto in arresto su disposizione della […]

Continua la lettura di Adescava ragazzine sui social: arrestato 36enne sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Un nostro conterraneo piemontese di 36anni non ci fa onore… Adescava ragazzine comasche sui social network. Una volta incontrate offriva alte cifre per fare sesso con le minorenni.

Adescava ragazzine sui social

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Como hanno tratto in arresto su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano un uomo, classe 1982, residente in Piemonte. Quest’ultimo infatti dopo otto mesi di indagini è ritenuto gravemente indiziato dei reati di prostituzione minorile e violenza sessuale.

Tutto è iniziato con la denuncia sporta da un minore. Quindi sono seguite le indagini, durate ben otto mesi. In questo periodo i Carabinieri di Como sono venuti a conoscenza di ben 16 episodi in provincia di Como con lo stesso modus operandi.

Pagava fino a 800 euro per il sesso con minorenni

Malgrado fosse consapevole della minore età dei soggetti con i quali entrava in contatto, il piemontese adescava le ragazzine attraverso social network o tramite passaparola. Proponeva loro di uscire, dietro il compenso fisso di 80 euro. Pagava loro lo shopping e, successivamente, avanzava richieste sessuali con ulteriori offerte di denaro, anche fino ad 800 euro. In alternativa si proponeva di acquistare per loro oggetti come smartphone, macchine fotografiche o trucchi.

I rapporti sessuali venivano quindi consumati in macchina o in camere di albergo pagate dall’indagato, presso i quali si recava celando i minori nel cofano.

Continua la lettura di Adescava ragazzine sui social: arrestato 36enne sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/altro/adescava-ragazzine-sui-social-arrestato-36enne/feed/ 0
Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017 http://notiziaoggivercelli.it/attualita/festa-vigili-urbani-21-174-multe-nel-2017/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/festa-vigili-urbani-21-174-multe-nel-2017/#respond Fri, 19 Jan 2018 18:17:34 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21936 Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017. Messa per San Sebastiano e cerimonia. Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017 San Sebastiano è il patrono della Polizia locale. Un tempo la si festeggiava nella chiesetta della Confraternita di San Sebastiano in via Felice Monaco (una vera bomboniera barocca purtroppo chiusa da anni). Oggi, venerdì 19 […]

Continua la lettura di Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017 sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017. Messa per San Sebastiano e cerimonia.

Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017

San Sebastiano è il patrono della Polizia locale. Un tempo la si festeggiava nella chiesetta della Confraternita di San Sebastiano in via Felice Monaco (una vera bomboniera barocca purtroppo chiusa da anni).

Oggi, venerdì 19 gennaio 2018, la santa messa è stata celebrata nella chiesa del rione Concordia dove da alcuni anni c’è la sede dei Civich.

I numeri dell’attività

E proprio presso il Comando si è tenuta la cerimonia ufficiale con la relazione del Comandante Roberto Riva Cambrino che ha snocciolato i numeri dei servizi dello scorso anno: il dato più eclatante sono le 21.174 multe per violazione del codice della strada. La  rilevazione di 233 incidenti, di cui 110 con lesioni, due prognosi riservata e 121 con soli danni materiali. Calo dei sinistri superiore al 5%. Elevate pure 131 sanzioni per la più parte legate all’abbandono di rifiuti. 252 sanzioni per omessa assicurazione del veicolo e 1746 per omessa revisione. Notificati 1100 atti giudiziari.

Continua la lettura di Festa Vigili Urbani: 21.174 multe nel 2017 sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/festa-vigili-urbani-21-174-multe-nel-2017/feed/ 0
Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte e feriti http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/grave-incidente-sulla-trossi-tre-vetture-coinvolte-feriti/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/grave-incidente-sulla-trossi-tre-vetture-coinvolte-feriti/#respond Fri, 19 Jan 2018 16:33:14 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21932 Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte Oggi, venerdì 19 gennaio, intorno alle ore 14,45, sulla “Trossi” (SS 230) poco dopo il crocicchio di Buronzo, nei pressi dell’impianto di distribuzione carburanti Oli Carb c’è stato un terribile schianto che ha coinvolto tre vetture. Sul posto sono accorsi Vigili […]

Continua la lettura di Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte e feriti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte

Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte

Oggi, venerdì 19 gennaio, intorno alle ore 14,45, sulla “Trossi” (SS 230) poco dopo il crocicchio di Buronzo, nei pressi dell’impianto di distribuzione carburanti Oli Carb c’è stato un terribile schianto che ha coinvolto tre vetture. Sul posto sono accorsi Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri oltre ai soccorritori del 118. Alcune persone sono rimaste ferite si sa che una di loro, una giovane, è in condizioni più gravi degli altri, ma non particolarmente critiche, ed è stata portata all’ospedale di Biella per accertamenti, mentre gli altri hanno lesioni trascurabili.

Continua la lettura di Grave incidente sulla Trossi tre vetture coinvolte e feriti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/grave-incidente-sulla-trossi-tre-vetture-coinvolte-feriti/feed/ 0
Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli http://notiziaoggivercelli.it/altro/cerco-fede-nuziale-smarrita-vercelli/ http://notiziaoggivercelli.it/altro/cerco-fede-nuziale-smarrita-vercelli/#respond Fri, 19 Jan 2018 15:17:51 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21929 Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli. L’appello di un vercellese. Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli Appello di un vercellese che ha smarrito un oggetto dall’enorme valore affettivo: “Ho smarrito la fede nuziale d’oro, l’anello reca all’interno la scritta annalisa 14/7/1996… sono particolarmente legato a quell’anello quindi ci sara ricompensa “non in denaro” a chi […]

Continua la lettura di Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli. L’appello di un vercellese.

Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli

Appello di un vercellese che ha smarrito un oggetto dall’enorme valore affettivo: “Ho smarrito la fede nuziale d’oro, l’anello reca all’interno la scritta annalisa 14/7/1996… sono particolarmente legato a quell’anello quindi ci sara ricompensa “non in denaro” a chi me la trovasse…”.

Tel 346-5831618

Continua la lettura di Cerco fede nuziale smarrita a Vercelli sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/altro/cerco-fede-nuziale-smarrita-vercelli/feed/ 0
Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà http://notiziaoggivercelli.it/altro/vercellese-dellanno-2017-mimmo-catricala/ http://notiziaoggivercelli.it/altro/vercellese-dellanno-2017-mimmo-catricala/#respond Fri, 19 Jan 2018 15:03:39 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21926 Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà. Assegnato dalla Famjia Varsleisa Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà La Famjia Varsleisa ha reso noto che il vincitore del “Vercellese dell’anno 2017” è Domenico “Mimmo” Catricalà, il mitico creatore di “Radio City Vercelli”, nella foto lo vediamo con Vasco Rossi in una delle sue tante interviste ai big […]

Continua la lettura di Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà. Assegnato dalla Famjia Varsleisa

Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà

La Famjia Varsleisa ha reso noto che il vincitore del “Vercellese dell’anno 2017” è Domenico “Mimmo” Catricalà, il mitico creatore di “Radio City Vercelli”, nella foto lo vediamo con Vasco Rossi in una delle sue tante interviste ai big della canzone.

L’annuncio: “Dopo una scrupolosa disamina delle candidature pervenute alla Famija, tutte peraltro relative a personaggi vercellesi di notevole rilievo, la Famija Varsleisa ha deliberato di assegnare l’ambito riconoscimento a Domenico “Mimmo” Catricalà. La cerimonia di consegna si svolgerà in data che sarà resa nota non appena definita”.

Chi è Domenico Catricalà

Nasce a Vercelli il 26 febbraio 1937.

Uomo dalla personalità poliedrica, dotato di capacità di sognare non disgiunta da realismo e concretezza, tenace, esuberante, curioso della vita, fondamentalmente schivo eppure carismatico, sempre e tuttora intellettualmente vivacissimo.

Diplomato geometra all’Istituto Tecnico “Cavour” si iscrive alla facoltà di Economia e Commercio dell’Università Cattolica di Milano e nel frattempo si diletta a studiare e suonare la batteria perché la musica, e con essa l’intrattenimento musicale, sono le sue vere grandi passioni. Per questo motivo dopo tre anni di Università rinuncia alla possibilità di diventare commercialista ed entra a far parte del complesso The Sleepings con cui si esibisce in concerti in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana.

Quando nei primi anni settanta inizia l’era delle televisioni e radio “libere” Mimmo si inebria di quella ventata di novità e fonda nel 1974 Televercelli, che diventa così la terza televisione “libera” del Piemonte dopo Tele Biella e Tele Torino.

Nel 1975 inizia a trasmettere Radio City, che ufficialmente si chiamava Radio City-Televercelli. Dopo appena pochi giorni il successo di quella prima radio cittadina fu tale, e con esso gli impegni, che Mimmo rinuncia alla televisione.

Da quel momento e per 23 anni, fino al 1998, quando, ormai sessantunenne, la cede, Mimmo Catricalà a Radio City, quest’ultima e Vercelli vivono un rapporto indissolubile e simbolico. Lui della radio è fondatore, editore, direttore; lei, la radio, racconta ai vercellesi la città, ogni giorno.

Ha accompagnato positivamente, con le trasmissioni musicali e in generale di intrattenimento di Radio City-Televercelli, i fermenti e i cambiamenti di costume, soprattutto tra i giovani, degli anni settanta e ottanta.

Ha contribuito, inserendoli della redazione di Radio City-Televercelli, alla formazione, non solo professionale, di numerosi giovani vercellesi, alcuni dei quali diventati poi pubblicisti o affermati giornalisti professionisti.

Ha significativamente concorso per 18 anni, dal 1978 al 1996, ad animare la vita culturale e l’ambiente giovanile di Vercelli con l’organizzazione di numerosissimi concerti di musica leggera, tenuti dai più famosi interpreti del panorama italiano e anche internazionale, che hanno richiamato in città un pubblico, non solo vercellese, anche di migliaia di persone.

E’ stato indiscutibilmente, per ben tre decenni, dai primi anni settanta alla seconda metà degli anni Noventa, un innovatore coraggioso, generoso e disinteressato della vita cittadina, concorrendo grandemente, con entusiasmo e impegno non comuni, a vivacizzare e stimolare Vercelli in ambiti non convenzionali, così non solo partecipando ma anche contribuendo alla sua crescita e alla diffusione della sua positiva immagine.

 

Continua la lettura di Vercellese dell’Anno 2017 a Mimmo Catricalà sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/altro/vercellese-dellanno-2017-mimmo-catricala/feed/ 0
Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-ospedale-gravissimo-paziente-ustionato/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-ospedale-gravissimo-paziente-ustionato/#respond Fri, 19 Jan 2018 14:44:41 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21920 Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato, intubato e con ustioni sul 35% del corpo. Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato Il 69enne che giovedì 18 gennaio si è praticamente dato fuoco in ospedale, accendendosi una sigaretta mentre era ricoverato in Pneumologia e sotto ossigeno, è al CTO di Torino. Si trova in prognosi riservata, intubato […]

Continua la lettura di Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato, intubato e con ustioni sul 35% del corpo.

Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato

Il 69enne che giovedì 18 gennaio si è praticamente dato fuoco in ospedale, accendendosi una sigaretta mentre era ricoverato in Pneumologia e sotto ossigeno, è al CTO di Torino. Si trova in prognosi riservata, intubato e con ustioni sul 35% del corpo. Una situazione molto critica. Bisognerà vedere il decorso dei prossimi giorni ma l’uomo è in pericolo di vita. Queste informazioni risalgono al primo pomeriggio di venerdì 19 gennaio. Nella foto la stanza dopo l’incendio subito domato.

Continua la lettura di Incendio Ospedale: gravissimo il paziente ustionato sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-ospedale-gravissimo-paziente-ustionato/feed/ 0
Arrestato 34enne per ricettazione http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-34enne-ricettazione/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-34enne-ricettazione/#respond Fri, 19 Jan 2018 08:22:15 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21917 Arrestato 34enne per ricettazione. In esecuzione di un ordine della Procura di Vercelli. Arrestato 34enne per ricettazione I Carabinieri di Borgosesia hanno arrestato M.G., 34enne, gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, in esecuzione di un Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vercelli. L’uomo, infatti, deve espiare ai domiciliari la […]

Continua la lettura di Arrestato 34enne per ricettazione sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arrestato 34enne per ricettazione. In esecuzione di un ordine della Procura di Vercelli.

Arrestato 34enne per ricettazione

I Carabinieri di Borgosesia hanno arrestato M.G., 34enne, gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, in esecuzione di un Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vercelli. L’uomo, infatti, deve espiare ai domiciliari la pena di due mesi per ricettazione. Reato commesso nel febbraio del 2012 a Borgosesia.

Continua la lettura di Arrestato 34enne per ricettazione sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-34enne-ricettazione/feed/ 0
Lotti di Guttalax fuori specifica http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lotti-di-guttalax-fuori-specifica/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lotti-di-guttalax-fuori-specifica/#respond Fri, 19 Jan 2018 08:13:58 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21914 Lotti di Guttalax fuori specifica. Sospesa la distribuzione per disposizione della ditta produttrice. Lotti di Guttalax fuori specifica Questa volta l’allerta arriva dalla stessa azienda farmaceutica e riguarda un medicinale molto noto il Guttalax. La notizia è stata rilanciata dallo “Sportello dei diritti”. La prima comunicazione di irregolarità per questo prodotto risale al febbraio 2017 […]

Continua la lettura di Lotti di Guttalax fuori specifica sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Lotti di Guttalax fuori specifica. Sospesa la distribuzione per disposizione della ditta produttrice.

Lotti di Guttalax fuori specifica

Questa volta l’allerta arriva dalla stessa azienda farmaceutica e riguarda un medicinale molto noto il Guttalax. La notizia è stata rilanciata dallo “Sportello dei diritti”. La prima comunicazione di irregolarità per questo prodotto risale al febbraio 2017 a causa di un  risultato fuori specifica per il prodotto di degradazione C-Oxide emerso durante gli studi di stabilità.

La Società Boehringer Ingelheim, ha chiesto di sospendere immediatamente la distribuzione dei seguenti lotti della specialità medicinale GUTTALAX*OS GTT 15ML 7,5MG/ML.

531152A con data scadenza 31.01.2020,

531153A con data scadenza 31.01.2020,

531863A con data scadenza 30.04.2020

e 531864A con data scadenza 30.04.2020

Il Guttalax si usa nel trattamento di breve durata della stitichezza occasionale negli adulti e nei bambini.

Continua la lettura di Lotti di Guttalax fuori specifica sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/lotti-di-guttalax-fuori-specifica/feed/ 0
Centro Servizi Criminale 13 denunciati dalla Finanza http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/centro-servizi-criminale-13-denunciati-dalla-finanza/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/centro-servizi-criminale-13-denunciati-dalla-finanza/#respond Fri, 19 Jan 2018 07:52:11 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21912 Centro Servizi Criminale 13 denunciati dalla Finanza. Uno studio contabile di Torino. Centro Servizi Criminale 13 denunciati La “Banda Bassotti” 4-0 o la Spectre delle finanze… fate voi, sta di fatto che uno studio contabile di Torino offriva “di listino” varie  modalità di truffe ai danni dell’Ufficio delle Entrate e non solo. Frodati almeno 25 […]

Continua la lettura di Centro Servizi Criminale 13 denunciati dalla Finanza sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Centro Servizi Criminale 13 denunciati dalla Finanza. Uno studio contabile di Torino.

Centro Servizi Criminale 13 denunciati

La “Banda Bassotti” 4-0 o la Spectre delle finanze… fate voi, sta di fatto che uno studio contabile di Torino offriva “di listino” varie  modalità di truffe ai danni dell’Ufficio delle Entrate e non solo. Frodati almeno 25 milioni di euro, coinvolti 150 clienti molti sono vittime, altri invece erano complici degli illeciti.

La Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla Procura della Repubblica torinese, ha arrestato padre G.V. (67 anni) e figlio G.F. (29) torinesi, responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di vari reati.

Sono illeciti sia fiscali, ma anche truffa, esercizio abusivo della professione e favoreggiamento  dell’immigrazione clandestina. Il principale addebito riguarda indebite compensazioni d’imposta, secondariamente l’emissione di fatture false.
Oltre agli arresti  sono state eseguite perquisizioni nei confronti di altri 11 indagati.

Tutto è partito dalla denuncia di un cliente

In sintesi lo “studio” veniva gestito dagli arrestati come un vero e proprio “centro di servizi illegali”.
Gli accertamenti, condotti dal Nucleo di polizia economico-finanziaria di Torino, sono stati  avviati a seguito della denuncia di un cliente dello studio. Questi aveva rilevato alcune anomalie su cartelle di pagamento ricevute. Sosteneva infatti di aver già provveduto a versare quegli importi per il tramite del proprio contabile.

I finanzieri hanno accertato l’omesso versamento da parte della società di consulenza fiscale al centro delle indagini. In seguito hanno rilevato l’esistenza di numerose  posizioni irregolari nella compensazione di debiti tributari. Tutte collegate a clienti del medesimo studio. Ciò grazie anche a contestuali  segnalazioni e alla collaborazione dell’INPS, dell’Agenzia delle entrate  e di funzionari della Direzione Centrale Accertamento – Ufficio  Antifrode di Torino.

Le “compensazioni” truffaldine

Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, presso lo studio contabile, dal 2015 al 2017, sarebbero state effettuate operazioni di indebita compensazione d’imposta per oltre 25 milioni di euro.
La compensazione, se utilizzata correttamente, consente al contribuente che vanta dei crediti nei confronti dell’Erario, di utilizzarli per il pagamento dei propri debiti sia tributari che contributivi.
Sono oltre 150 i clienti coinvolti. Alcuni consapevoli del fatto che i loro debiti venivano compensati con crediti inesistenti. Altri, al contrario, sarebbero inconsapevoli e vittime loro stessi perché davano i soldi per pagare ma questi non venivano versati.

150 clienti coinvolti

La posizione dei contribuenti, clienti dello studio, che hanno beneficiato della illegittima  cancellazione dei loro debiti tributari è al vaglio dagli inquirenti.
I responsabili, per rendere più complesso il controllo, eseguivano le operazioni abbattendo il debito in capo ai loro clienti fino a non meno di un euro. Il non  azzerare completamente consentiva di procedere alla compensazione con la presentazione di modelli F24, invece di utilizzare i servizi telematici.

Una vera gamma di illeciti

Nel “listino” degli illeciti anche la predisposizione di fatture per operazioni inesistenti e la produzione di false buste paga per  agevolare l’accesso a prestiti di denaro. Non mancava la falsa attestazione di assunzione di  cittadini extracomunitari.
Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torino ha anche disposto per 8 di essi il sequestro di denaro, immobili, beni mobili e rapporti finanziari, per un importo di 25 milioni di euro, oggetto delle indebite compensazioni.

Continua la lettura di Centro Servizi Criminale 13 denunciati dalla Finanza sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/centro-servizi-criminale-13-denunciati-dalla-finanza/feed/ 0
Principio d’incendio all’Ospedale paziente grave http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/principio-dincendio-allospedale/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/principio-dincendio-allospedale/#respond Thu, 18 Jan 2018 15:21:49 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21891 Principio d’incendio all’Ospedale Sant’Andrea. Le fiamme per una sigaretta. Completamente cambiata la situazione rispetto alle informazioni filtrate in un primo tempo. C’è un ferito molto grave. Ecco la versione ufficiale del fatto diramata dall’Asl VC. Paziente ustionato in rianimazione grave Nel pomeriggio di oggi, alle 15, presso il reparto di pneumologia al sesto piano (nell’area […]

Continua la lettura di Principio d’incendio all’Ospedale paziente grave sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Principio d’incendio all’Ospedale Sant’Andrea. Le fiamme per una sigaretta.

Completamente cambiata la situazione rispetto alle informazioni filtrate in un primo tempo. C’è un ferito molto grave. Ecco la versione ufficiale del fatto diramata dall’Asl VC.

Paziente ustionato in rianimazione grave

Nel pomeriggio di oggi, alle 15, presso il reparto di pneumologia al sesto piano (nell’area verde) si è verificato un incidente che ha causato un incendio in una delle quattro camere di degenza presenti.

Uno dei pazienti ricoverati, mentre stavo eseguendo una terapia con ossigeno erogato tramite cannule nasali, ha acceso una sigaretta e, violando il divieto, ha iniziato a fumare; in stanza con lui anche altri due pazienti che stavano riposando. Ne è derivata nell’immediato una combustione, fenomeno tipico che si scatena quando vengono accese sigarette in atmosfere arricchite di ossigeno.

L’uomo L.A., 69 anni residente nella casa di riposo di Piazza Mazzini a Vercelli, si trova in rianimazione: è in gravi condizioni, intubato, sedato, in prognosi riservata e verrà trasferito a breve al Centro Grandi Ustionati del CTO di Torino. Gli altri due pazienti non hanno subito conseguenze e sono stati – insieme agli altri degenti presenti nell’ala coinvolta – spostati temporaneamente in chirurgia.

Ad accorgersi tempestivamente di quanto stava accadendo è stata una infermiera di turno, subito supportata da un medico presente in quel momento in reparto; quest’ultimo è riuscito a domare prontamente le fiamme con l’estintore di dotazione. Subito dopo, insieme, hanno portato via tutti i degenti dalla stanza. Successivamente sono poi intervenuti gli operatori della squadra antincendio aziendale e i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza i locali e effettuato tutti i rilievi necessari.

La camera in cui si è sviluppato l’incendio è stata posta sotto sequestro. Per precauzione tutta l’area coinvolta al momento è stata sgombrata per consentire la pulizia e far sì che l’ambiente possa essere adeguatamente arieggiato. La situazione è sotto controllo. Nell’arco di un paio d’ore – quando gli spazi saranno tutti nuovamente agibili – verrà ripristinata la naturale collocazione di tutti i pazienti.

Continua la lettura di Principio d’incendio all’Ospedale paziente grave sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/principio-dincendio-allospedale/feed/ 0
Basilica S. Andrea: torna la rosa dei venti http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/basilica-santandrea-torna-la-rosa-dei-venti-sul-campanile/ http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/basilica-santandrea-torna-la-rosa-dei-venti-sul-campanile/#respond Thu, 18 Jan 2018 16:04:10 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21897 Basilica Sant’Andrea: torna la rosa dei venti sul campanile Basilica Sant’Andrea: torna la rosa dei venti Sulla sommità della torre campanaria della basilica di Sant’Andrea è tornata la “Rosa dei Venti”, non è quella originaria andata persa ma la sua fedele riproduzione. E’ un’ennesima iniziativa del gruppo “La Rete” e ci spiega qualcosa di più […]

Continua la lettura di Basilica S. Andrea: torna la rosa dei venti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Basilica Sant’Andrea: torna la rosa dei venti sul campanile

Basilica Sant’Andrea: torna la rosa dei venti

Sulla sommità della torre campanaria della basilica di Sant’Andrea è tornata la “Rosa dei Venti”, non è quella originaria andata persa ma la sua fedele riproduzione. E’ un’ennesima iniziativa del gruppo “La Rete” e ci spiega qualcosa di più il coordinatore Marco Reis.

Un selfie per aiutare “La Rete”

“Siamo tutti bravi e tutti generosi… ma questa volta la medaglia va data principalmente a Daniele Roccato che con pazienza e tanta passione ha realizzato il manufatto in ferro che, una volta dorato e rifinito, sarà posto sul campanile. Quello che si vede nella foto è il modello in legno che ci è stato chiesto per valutare l’impatto visivo. Ora con il via libera ottenuto stiamo ultimando quella vera. Come tutti sanno nelle  nostre iniziative non riceviamo fondi pubblici… facciamo tutto da soli, per cui servirebbe una mano dai vercellesi… Prima di posizionarla lassù la esporremo per un paio di giorni e… chi vorrà farsi un selfie con essa potrà contribuire con un’offerta alle spese sostenute”.

Continua la lettura di Basilica S. Andrea: torna la rosa dei venti sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/basilica-santandrea-torna-la-rosa-dei-venti-sul-campanile/feed/ 0
Autovelox Desana: saranno spostati ma non subito http://notiziaoggivercelli.it/attualita/autovelox-desana-saranno-spostati-non-subito/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/autovelox-desana-saranno-spostati-non-subito/#respond Thu, 18 Jan 2018 17:24:34 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21906 Autovelox Desana: saranno spostati ma non subito Autovelox Desana: novità, ma non subito Le notizie che si stanno diffondendo di una imminente attivazione di nuove postazioni autovelox sulla SP 455 Vercelli-Trino non sono esatte, o meglio, è in programma lo spostamento di postazioni già esistenti e non la posa di altre “macchinette” e comunque se […]

Continua la lettura di Autovelox Desana: saranno spostati ma non subito sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Autovelox Desana: saranno spostati ma non subito

Autovelox Desana: novità, ma non subito

Le notizie che si stanno diffondendo di una imminente attivazione di nuove postazioni autovelox sulla SP 455 Vercelli-Trino non sono esatte, o meglio, è in programma lo spostamento di postazioni già esistenti e non la posa di altre “macchinette” e comunque se ne parla da aprile in poi.

Il comunicato chiarificatore della Provincia

“Da sempre – commenta il Consigliere delegato e Sindaco di Borgo d’Ale Pier Mauro Andorno – l’Amministrazione ha manifestato una viva contrarietà nei confronti delle postazioni realizzate per “fare cassa” ai danni degli automobilisti. Ecco perché l’azione è sempre stata volta a coniugare il rispetto di un preciso obbligo contrattuale, contratto durante il periodo di commissariamento della Provincia, con il posizionamento di postazioni fisse secondo alcuni principi: ascoltare le istanze del territorio e delle forze dell’ordine e salvaguardare le vite umane, tentando il più possibile di intervenire per obbligare chi rappresenta un pericolo per sé e gli altri a rallentare e a rispettare i limiti di velocità (specialmente nei tratti di maggior pericolo)”.

È da queste considerazioni che parte l’ascolto delle richieste provenienti dal Comune di Desana e che si arriva alla conclusione, condivisa, di spostare gli apparecchi in maniera da renderli utili a garantire la sicurezza anziché “fare cassa”. Da qui la scelta del posizionamento per garantire la sicurezza degli automobilisti che da Desana escono in direzione Vercelli e l’altra per quelli che muovono in direzione Trino.

I tempi portano in primavera

Sui tempi Andorno precisa: “Gli interventi sulla segnaletica orizzontale e quella verticale verranno completati presumibilmente in primavera. Quando sarà completata la segnaletica si programmeranno gli interventi di taratura e, in seguito, non mancherà il consueto periodo di prova, utile agli automobilisti che abitualmente percorrono quel tratto a prendere consapevolezza delle postazioni”.

“Smentiamo dunque – conclude il Consigliere – l’attivazione a breve di due postazioni autovelox sulla strada provinciale 455 rimarcando che questa sarà concordata con l’Amministrazione comunale di Desana, avverrà presumibilmente verso fine aprile e verrà debitamente comunicata con almeno un mese di preavviso. Resta valido il monito di guidare con attenzione e rispettando i limiti di velocità ma stiano sereni gli automobilisti: a breve non attiveremo alcun nuovo velox”.

Continua la lettura di Autovelox Desana: saranno spostati ma non subito sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/autovelox-desana-saranno-spostati-non-subito/feed/ 0
Rubano gratta e vinci poi cercano di riscuotere il premio http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/rubano-gratta-vinci-cercano-riscuotere-premio/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/rubano-gratta-vinci-cercano-riscuotere-premio/#respond Thu, 18 Jan 2018 16:36:32 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21904 Rubano gratta e vinci poi cercano di riscuotere il premio. Rubano gratta e vinci: denunciati I Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne G.B. e N.D., 21enne, gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e la persona, entrambi residenti a Borgosesia, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di […]

Continua la lettura di Rubano gratta e vinci poi cercano di riscuotere il premio sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Rubano gratta e vinci poi cercano di riscuotere il premio.

Rubano gratta e vinci: denunciati

I Carabinieri di Borgosesia hanno deferito in stato di libertà la 24enne G.B. e N.D., 21enne, gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e la persona, entrambi residenti a Borgosesia, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di ricettazione.
Le misure sono giunte alla fine delle indagini avviate dai Carabinieri di Borgosesia. Indagini innescate dalla denuncia di furto sporta il 10 gennaio da un’esercente della città.

I militari hanno accertato che i due giovani erano venuti in possesso di diversi tagliandi che davano diritto alla riscossione di vincite per una somma complessiva di circa 100 euro. I due li avevano successivamente presentati all’incasso presso alcune ricevitorie Lottomatica. Non sapevano che i numeri si serie erano stati registrati… Sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Vercelli per concorso nel reato di ricettazione.

Continua la lettura di Rubano gratta e vinci poi cercano di riscuotere il premio sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/rubano-gratta-vinci-cercano-riscuotere-premio/feed/ 0
Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione http://notiziaoggivercelli.it/attualita/piemonte-nucleare-la-regione-vuole-la-fusione/ http://notiziaoggivercelli.it/attualita/piemonte-nucleare-la-regione-vuole-la-fusione/#respond Thu, 18 Jan 2018 16:26:00 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21901 Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione. Candidatura all’Enea per l’impianto DTT. Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione Negli anni Cinquanta Trino Vercellese fu ben lieta di avere la centrale nucleare a fissione (la stessa che, tanto per dire, i cittadini di Sestri Levante invece avversarono subito e non vollero). Ora i tempi sono […]

Continua la lettura di Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione. Candidatura all’Enea per l’impianto DTT.

Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione

Negli anni Cinquanta Trino Vercellese fu ben lieta di avere la centrale nucleare a fissione (la stessa che, tanto per dire, i cittadini di Sestri Levante invece avversarono subito e non vollero).

Ora i tempi sono cambiati e la fusione nucleare è quasi a portata di mano, ci darà un mondo pulito con energia inesauribile e senza rischi… Intanto è un affare strategico che la Regione Piemonte non vuol perdersi. Se si farà l’impianto DTT (Divertor tokamak test) sorgerà a Casale Monferrato, ci vorranno anni per costruirlo e opererà poi per trent’anni. E’ solo una  candidatura per ora, sarà l’Enea ad assegnarlo al territorio che la spunterà. Vale due miliardi di euro e porterà 1.600 posti di lavoro ad alta specializzazione.

L’annuncio della candidatura

Licenziata a maggioranza la delibera per la “Partecipazione della Regione Piemonte all’avviso pubblico di Enea per una selezione finalizzata alla scelta di un sito per l’insediamento dell’esperimento Dtt (Divertor tokamak test) relativo alla fusione nucleare”.

Questo è quanto deciso oggi nella seduta congiunta della terza e della quinta Commissione per consentire l’eventuale approvazione del provvedimento da parte dell’Assemblea legislativa entro il 31 gennaio, data di scadenza della presentazione delle candidature secondo il bando dell’Enea. Come spiegato dell’assessora regionale alla Ricerca, intervenuta insieme al collega con la delega all’Ambiente, Il Piemonte avanzerà la propria candidatura indicando il sito segnalato dal Comune di Casale Monferrato. L’assessora ha parlato di un progetto di ampio respiro internazionale in base all’accordo siglato con il consorzio Eurofusion che coordina le ricerche europee sulla fusione per conto della Commissione europea.

Un progetto, che qualora assegnato al Piemonte, vedrebbe una prima fase di costruzione dell’apparato Dtt lunga 10 anni e poi un esercizio trentennale, che comporterebbe l’investimento stimato in complessivi 500 milioni di euro, con 1600 (di cui 600 ricercatori) nuovi posti di lavoro ed un ritorno complessivo di 2 miliardi di euro.

Ma a plaudire è solo la maggioranza a trazione Pd… per leggere anche le altre posizioni rimandiamo al sito della Regione.

 

Continua la lettura di Piemonte Nucleare: la Regione vuole la Fusione sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/attualita/piemonte-nucleare-la-regione-vuole-la-fusione/feed/ 0
Morto Arrigo Bersano artisti in lutto http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morto-arrigo-bersano-artisti-in-lutto/ http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morto-arrigo-bersano-artisti-in-lutto/#respond Thu, 18 Jan 2018 15:43:59 +0000 http://notiziaoggivercelli.it/?p=21886 Morto Arrigo Bersano artisti in lutto, I funerali sabato 21 gennaio alla Regina Pacis. Morto Arrigo Bersano artisti in lutto Nella foto è il primo a sinistra con gli amici di sempre a un’edizione della Sagra d’la Panissa di Porta Casale “Conobbi Arrigo Bersano, come del resto molti pittori vercellesi, grazie ad Egidio Archero, e […]

Continua la lettura di Morto Arrigo Bersano artisti in lutto sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Morto Arrigo Bersano artisti in lutto, I funerali sabato 21 gennaio alla Regina Pacis.

Morto Arrigo Bersano artisti in lutto

Nella foto è il primo a sinistra con gli amici di sempre a un’edizione della Sagra d’la Panissa di Porta Casale

“Conobbi Arrigo Bersano, come del resto molti pittori vercellesi, grazie ad Egidio Archero, e ancora all’epoca del bar Saint Tropez. Sul finire di quella stagione che vedeva le esposizioni nel locale di Pino Fasciano. Lui fu tra i fondatori, con gli amici Bruno Raviola e Pier Domenico Giani, di quel gruppo che mantenne il nome anche dopo la chiusura del locale.

Tra le tante iniziative che collaborava a tenere in piedi anche la collettiva alla Sagra d’la Panissa di Porta Casale. Negli ultimi anni le sue uscite si erano diradate fino ad esaurirsi.

E’ mancato all’età di 88 anni andando a raggiungere tanti amici artisti che nel corso degli anni sono scomparsi. Lui come artista era un figurativo, ma non disdegnava le sperimentazioni di materiali (una sua specialità erano i dipinti sulla iuta) e soggetti anche diversi dalle iconografie tipiche del paesaggio vercellese, amava molto anche dipingere le marine liguri. Una persona cordiale, entusiasta e trascinatore dei colleghi. Ha lasciato un segno che non sbiadirà presto. Voglio ricordarlo negli anni migliori, nel suo studio o in occasione delle tante “vernici” a cui ho preso parte per raccontare le cronache dell’arte più spontanea, di chi non era un “professionista” ma aveva comunque talento e soprattutto umanità, curiosità e attaccamento alla città e alle sue tradizioni”.

Gian Piero Prassi

Bersano, che nella vita aveva lavorato alle Poste, lascia il figlio Giuseppino, la nuora Cristina, i nipoti Denis e Serena, e i pronipoti Liam e Ryan. I funerali saranno celebrati sabato alle 10,30 alla Regina Pacis.

Continua la lettura di Morto Arrigo Bersano artisti in lutto sul portale Notizia Oggi Vercelli.

]]>
http://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morto-arrigo-bersano-artisti-in-lutto/feed/ 0