Strumenti musicali: il Vercellese nella top-ten. Lo rileva uno studio di Confartigianato.

Strumenti musicali: il Vercellese nella top-ten

Confartigianato rivendica ottimi risultati delle imprese Artigiane in questo settore. le province di Vercelli  Novara e VCO sono fra le prime dieci a livello nazionale.

Nella foto la visita del sottosegretario Luigi Bobba alla Cooperfisa di Vercelli

Lo rileva il nuovo Rapporto di Confartigianato sul settore, che evidenzia come – tra archi, fiati, corde e percussioni – siano un migliaio le imprese artigiani italiane che producono e riparano strumenti musicali.
“Un settore importante, con diverse eccellenze e che coniuga bene tradizioni locali, saper fare degli artigiani e vocazione internazionale” spiega Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.
Nel Novarese, Vercellese e VCO sono 21 le aziende produttrici di strumenti musicali, di queste il 95% ha la qualifica artigiana, gli addetti sono una trentina. Nella classifica delle dieci province italiane a maggior specializzate nella produzione di strumenti musicali compaiono anche il VCO e il Vercellese. Al vertice, ma c’era da aspettarselo, Ancona, Cremona e Macerata.

Leggi anche:  Convegno immobiliaristi il 6 giugno a Vercelli

Senza offendere le altre aziende a Vercelli resiste la tradizione delle fisarmoniche con Cooperfisa, marchio di rilevanza mondiale che rifornisce musicisti internazionali. Ma anche l’altrettanto storico marchio di Ranco.