Nella grande “lotteria” per avere la sede logistica di Amazon dopo Novara e Biella e timide avanches di Vercelli ora si iscrive anche Carisio.

Nella grande “lotteria” per avere la sede logistica di Amazon dopo Novara e Biella e timide avanches di Vercelli ora si iscrive anche Carisio. Il Comune a cavallo delle province di Biella e Vercelli si è infatti a sua volta “candidato”. Si parla di un’apertura di un centro logistico di 100mila metri quadrati che potrebbe garantire tanti posti lavoro, secondo certe stime fino a 1.000 assunzioni. Ad annunciare questa importante novità è il primo cittadino del paese Pietro Pasquino che coglie anche l’occasione per spiegare la principale motivazione che ha portato lui e l’amministrazione comunale a tentare il colpaccio: “La motivazione – commenta Pasquino – è riconducibile principalmente alla centralità geografica del paese di Carisio. E’equidistante rispetto Biella, Vercelli e Novara. In questo modo per quanto riguarda i posti di lavori verrebbero accontentate tutte e le tre le città. Inoltre abbiamo due aree disponibili la prima è situata difronte all’uscita dell’autostrada A4 Torino-Milano mentre la seconda è situata in direzione Biella dopo il ristorante hotel L’Angolo”.

Leggi anche:  Contributi Fondazione Crv ecco a chi vanno